BIM applicazioni in Corea del Sud

BIM, applicazione in Corea del Sud

Il Dongdaemun Design Plaza a Seul, (Corea del Sud) è stato progettato dallo studio Zaha Hadid Architects è  il primo edificio pubblico della Corea del Sud ad implementare la fase tridimensionale digitale a quella tradizionale di progettazione, in modo tale da assicurare un’alta qualità globale e il controllo dei costi complessivi. Fra tali metodi all’avanguardia, compare il Building Information Modelling (BIM), con lo scopo di coordinare le fasi costruttive e quelle ingegneristiche, facilitando l’integrazione  fra il disegno del complesso, le modifiche imposte dalla committenza e le esigenze strutturali.

Queste innovazioni hanno permesso al team di progetto di controllare con precisione le fasi edificatorie rispetto ad una gestione del progetto con metodologie convenzionali, migliorandone l’efficienza complessiva.

Nonostante gli aiuti derivanti appunto dall’utilizzo del BIM in fase di progettazione, questo complesso edificio continua ad essere al centro di notevoli discussioni, per il ritardo nella progettazione, dovuto anche al ritrovamento di siti di interesse archeologico in fase di scavo, sia per i costi elevati dell’operazione.

Detto questo, si è scelto comunque di annoverare anche questa applicazione del BIM in questa rassegna di articoli, in quanto si tratta di un intervento di notevoli dimensioni e dal design interessante, soprattutto per l’utilizzo di diverse tipologie di superfici curvi all’interno della struttura.

Durante la fase di progettazione, sono stati sviluppati strumenti specifici al fine di agevolare la programmazione e la modellazione 3d attraverso lo scripting. Ciò ha garantito vantaggi nel velocizzare lo sviluppo del concept, permettendo al team di lavoro di generare alternative progettuali in parallelo ed in un breve lasso di tempo.

Una serie di prototipi digitali sono stati creati per studiare le sequenze costruttive, nonché per testare l’assemblaggio dei dettagli, sviluppando il progetto con precisione ed ottima efficienza.

Inoltre gli strumenti Bim sono stati impiegati per agevolare le maestranze nella costruzione delle casseforme per il getto del calcestruzzo, realizzando disegni esecutivi 3d.

 

Arch. Elena Valori

Pin It

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *