Ottimizza gli spazi con la cucine su misura, ecco come fare

Hai una casa piccolina e dunque problemi di spazio ma non vuoi rinunciare all’estetica? Non farti prendere dal panico, visto che ad oggi esistono davvero tante soluzioni per poter ottimizzare al massimo gli spazi di ogni camera, sia che essa sia una camera da letto, un bagno che una cucina. Cominciamo col dire che qualora abbiamo bisogno di spazio dove riporre tutto l’occorrente per la cucina, bisognerà sfruttare tutto lo spazio disponibile sulle pareti ed in questo modo, una delle soluzioni potrebbe essere quello di posizionare il lavello sotto alla finestra e occupare le altre due pareti con i pensili; con questa soluzione, diminuisce la luminosità della stanza, ma si avranno tutti gli elementi contenitori che occorrono quotidianamente. Bisogna anche dire che prima di progettare una cucina su misura, sarebbe bene procurarsi una piantina della casa, con le misure esatte e l’indicazione degli attacchi di luce, acqua e gas, in modo da non sbagliare praticamente nulla; a tal riguardo, risulta importantissimo segnarsi con cura ed attenzione l’attacco dell’acqua, che rappresenta un punto fisso nella progettazione di una cucina componibile. Va detto che bisogna anche limitare gli elettrodomestici al fine di ottimizzare al meglio gli spazi. Ad oggi la tipologia di cucina più richiesta e la più gettonata è quella ad isola, che rappresenta la soluzione più moderna importata direttamente dagli Stati Uniti. Va anche detto, sia nel caso  di una cucina piccola o quando la cucina viene ricavata nel soggiorno, adottare la soluzione angolare consente sicuramente di ottimizzare al massimo lo spazio a disposizione e nello specifico permette di organizzare tutto ciò di cui abbiamo bisogno, mettendola a portata di mano, occupando poco spazio e razionalizzando ogni centimetro. Parlando di cucine ad angolo, al giorno d’oggi ve ne sono davvero tanti tipi, ma la più tradizionale anche se ormai la meno richiesta, rimane quella tagliata in pianta a 45°, con il forno incassato, oppure con anta normale da 60 cm se il forno è a colonna; in questo caso il piano cottura è il classico a 4 fuochi, largo 60 cm, oppure con 5 fuochi, largo 70/72/75 cm, centrato sul top, visto che il foro da incasso è praticamente lo stesso. Nelle cucine su misura, nel caso di una piccola cucina gli elementi salva spazio non mancano di certo, come semplici ripiani, comodi cestelli girevoli, vassoi contenitori in acciaio inox che si intersecano all’interno e consentono di sfruttare l’intero spazio a disposizione.

Pin It

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *