Revit 2013 Guida completa tutorial 4

Da questo tutorial iniziamo con la costruzione del modello vero e proprio, aprite quindi un Nuovo Progetto basato sul template Modello Architettonico.

La prima cosa da costruire in Revit quando iniziate un nuovo progetto sono i LIVELLI e le GRIGLIE.

 

LIVELLI

I Livelli in Revit sono fondamentali e vanno costruiti come prima cosa, ancora prima di importare eventuali disegni dwg da AutoCAD che possono servire come  riferimento per tracciare i muri.

Rappresentano come dice il nome stesso i vari Livelli o Piani di un edificio, e corrispondono all’estradosso dei vari solai.

I Livelli possono essere creati solo da viste di Prospetto o Sezione.

Aprite il Prospetto Sud facendo doppio clic su Prospetti – Sud all’interno del Browser di Progetto.

Potete vedere che sono già presenti due Livelli. 0-Piano Terra a quota 0,00 e 1- Primo Piano a quota 3,10 m

Andate nella Scheda Architettura o anche nella Scheda Struttura, cliccate su Livello e tracciate un nuovo livello da sinistra a destra.

livello griglia revit

Mentre tracciate il livello potete notare le quote temporanee e la presenza di un lucchetto. Oltre ad essere un utile riferimento mentre disegnate, le quote temporanee sono sempre disponibili ogni volta che selezionate un elemento e possono essere modificate semplicemente cliccandoci sopra. Il Lucchetto rappresenta un vincolo. I vincoli sono un altro elemento molto importante di Revit e spesso si attivano in maniera automatica, senza che dobbiate pensarci. Ad esempio quando tracciate un pavimento questo si aggancia con i vincoli alle pareti perimetrali, quindi modificando le pareti la forma del pavimento si aggiorna in automatico.

Rinominate il Livello appena creato 2- Secondo Piano e posizionatelo a quota 6,20 m. Per rinominare il Livello basta fare doppio clic sul nome. Vi viene richiesto se rinominare le viste corrispondenti, rispondete SI per confermare. Potete notare come ora nel Browser di Progetto sono presenti le Piante dei pavimenti corrispondenti ai vari Livelli creati.

 

livelli revit

 

GRIGLIE

Le Griglie sono elementi utili per posizionare i Pilastri. Infatti è possibile posizionare i Pilastri in automatico all’intersezione delle Griglie e modificando la posizione delle stesse si spostano in automatico anche i Pilastri.

Tornate alla vista 0 – Piano Terra

Dalla Scheda Architettura o dalla Scheda Struttura cliccate su Griglia.

Tracciate la prima Griglia verticale e la seconda a una distanza di 10,98 m

Tracciate la prima Griglia orizzontale, rinominatela A. Tracciate la seconda Griglia orizzontale ad una distanza di 8,77 m, notate che viene rinominata in automatico con la lettera B. Si tratta di un automatismo di Revit.

Come vedremo nelle prossime esercitazioni Revit è pieno di automatismi che rendono la costruzione del modello molto semplice, permettendoci di concentrarci sulla qualità della progettazione architettonica.

griglia revit

 

Potete scaricare questa lezione al seguente indirizzo DropBox

 DOWNLOAD LEZIONE

 

 

 

 

 

 

Pin It

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *