Vetro Satinato: Modi di impiego in casa e ufficio

Cosa si può realizzare con il vetro satinato? Mobili, separatori, finestre e complementi ulteriori per l’arredamento.

Complementi d’arredo e rinnovo dello spazio

Il vetro satinato si presta a molteplici impieghi, esempi del suo impiego è quello di inserire il vetro satinato in:

  • uno schienale
  • dietro un piano cottura
  • su un tavolo
  • su una porta specchiata
  • su delle pareti divisorie

Il Vetro in generale

Come visto le applicazioni per il vetro e anche per il vetro satinato sono moltissime e tutte differenti.

Nell’immagine raccolta si nota come in un bagno siano presenti entrambi i tipi di vetro, il satinato per la doccia, e il trasparente alle finestre, infatti anche le combinazioni tra le due tipologie sono molteplici.

Ad esempio il vetro satinato viene impiegato anche per oggetti di design di interni, messi magari accanto o nel medesimo ambiente nel quale è presente il vetro trasparente, oppure un vetro scuro.

L’interno di un abitazione o di un ufficio possono diventare i luoghi ideali per l’applicabiolità di un vetro satinato o in generale del vetro. Non è raro trovare oggetti anche di tipo funzionale e non solo decorativi quindi, che sono realizzati totalmente in vetro, e ciò vale anche per uffici, studi professionali e in generale luoghi non abitativi.

Il vetro garantisce raffinatezza e luminosità agli ambienti, si integra perfettamente in essi e anche con altri materiali quali:

  • legno
  • acciaio
  • pietra

Cosa significa questo?

Che anche lo stile interno ed esterno di un abitazione può essere di diversa tipologia. Per citare alcuni stili nei quali il vetro sia opaco che lucido o satinato si integra bene si possono menzionare:

  • Il Boho Chic
  • Il Contemporaneo
  • Il Rustico
  • Il Costiero
  • Il Cottage Francese
  • L’Industrial
  • Il Minimale
  • Il Vintage
  • Il Rustico

A ciò si aggiunge la capacità personale di adattare questo materiale all’ambiente scelto e amato e ad ogni stile e zona della casa, dalla cucina al living fino ad arrivare alla stanza da bagno.

Il vetro nell’Interior Design

Il vetro ha una sua valenza estetica riconosciuta e apprezzata, quindi questa consente di rendere il materiale anche funzionale per:

  • trasparenza
  • luminosità
  • solidità

il vetro come elemento è tranquillamente capace di determinare lo stile di ogni struttura interna. Quello per interni, in particolar modo se impiegato come elemento di partizione, va a favorire la luminosità e la comunicazione tra gli ambienti. Un vetro impiegato a regola d’arte contribuisce allo sfruttamento della luce naturale e alla prosecuzione visiva.

Inoltre al fine di garantire una risposta alle esigenze di progettazione, ristrutturazione o decorazione di interni, l’industria del vetro garantisce agli architetti una gamma di soluzioni differenti. A partire dal vetro trasparente, per poi trovare:

  • vetro satinato o acidato
  • vetro riflettente
  • vetro colorato
  • vetro specchio
  • vetro decorato
  • vetro stampato
  • vetro artistico

Si intuisce che anche la scelta del consumatore e quindi del fruitore dello spazio progettato è importante e infatti anche a lui vengono fornite idee e diverse varianti adatte alle esigenze di progettazione, impiego ma con un occhio sempre attento allo stile:

  • vetro stratificato
  • vetro di sicurezza
  • vetro isolante
  • vetro basso emissivo
  • vetro curvo
  • vetro tagliafuoco

 

Pin It

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *