Arredare il bagno: la scelta dei sanitari

La scelta dei sanitari per arredare il bagno deve essere assolutamente oculata onde evitare errori. I fattori che determinano la scelta dei sanitari sono diversi e dipendono dalle caratteristiche estetiche, dalla reputazione commerciale del brand, dalla funzionalità, dalla praticità d’uso e dall’ergonomia.

Una scelta quanto più oculata ed attenta dei sanitari deve tenere conto anche delle caratteristiche strutturali del bagno (spaziosità, spessore dei muri, stile, etc.)

In questa guida utile scopriamo quali sono i fattori da valutare oculatamente per scegliere i sanitari del proprio bagno.

Tra i migliori, i sanitari Ideal Standard sono la scelta perfetta per chi ricerca l’accuratezza stilistica, l’ergonomia e la funzionalità.

 

Scegliere i sanitari: consigli utili

La scelta dei sanitari dovrebbe essere fatta prima che il bagno venga costruito o ristrutturato in modo tale che la ditta che esegue i lavori proceda alla loro installazione senza dover incorrere successivamente in complicazioni.

Tuttavia, è possibile procedere con la sostituzione dei sanitari esistenti senza dover ristrutturare tutto il bagno. In questo caso, la scelta dei sanitari dipende dalla disposizione degli scarichi e deve ricadere su una tipologia assimilabile a quella che si va a surrogare.

Un primo fattore da considerare, quando si sceglie i sanitari di un bagno, è la tipologia. In commercio si può optare per:

  • sanitari tradizionali a pavimento, il tipo più comunemente usato: lo scarico è a pavimento e la cassetta dell’acqua è murata nella parete. Tra i principali vantaggi, i sanitari tradizionali sono facili da montare e richiedono semplicemente di essere fissati al pavimento senza alcun problema. Tuttavia, oltre al maggiore ingombro, questa tipologia di sanitari comporta difficoltà nella pulizia.
  • sanitari a filo muro: a metà strada tra quelli tradizionali a pavimento e quelli sospesi, questa tipologia di sanitari consentono di guadagnare spazio e di facilitare le operazioni di pulizia senza alcun rischio di danneggiare le tubature.
  • sanitari sospesi, sono una soluzione ancora più smart per chi abbia necessità di arredare il proprio bagno, avendo problemi di spazio. Inoltre, sono ideali per conferire all’ambiente bagno uno stile moderno e assolutamente contemporaneo. Anche le operazioni di pulizia sono assolutamente semplificate.

Scelta sanitari: l’importanza dell’estetica

Oltre alla funzionalità, alla praticità e all’ergonomia, scegliere i sanitari di un bagno richiede la necessità di valutare l’estetica.

Da semplici elementi funzionali, non possiamo negare che i sanitari sono divenuti interessanti complementi d’arredo che donano gusto ed originalità all’ambiente bagno.

Insieme alla doccia, al lavabo ed alle mensole, i sanitari aiutano a definire ad hoc il look del proprio bagno. La forma dei sanitari è una caratteristica estetica rilevante: oltre la “tradizionale” sagoma ovale, tipica dei vasi classici, si può optare anche per altre forme più svariate: tonde, quadrate, rettangolari, etc.

Anche la tipologia del materiale incide sulla scelta dei sanitari: dalla porcellana al vetro, dalle pietre naturali (marmo, travertino, granito, etc.) e alle più moderne materie plastiche (plexiglass). Ultimamente, in linea con le esigenze dei consumatori, i materiali ecosostenibili sono sempre più apprezzati e richiesti.

Ultimo fattore estetico da valutare (non meno importante) concerne il colore: il bianco è l’indiscutibile protagonista, ma sono reperibili anche sanitari di color avorio, grigio, rosso, arancione e nero.

 

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.