Guida completa 3ds Max 2013 – Illuminare con luci artificiali e Global Illumination

3ds Max 2013 dispone di molti tipi di luci, Standard e Photometric. La differenza tra le due tipologie è che le luci Photometric rispondono a impostazioni e comportamenti fisicamente corretti, quindi andremo ad analizzare solo queste ultime, che consentono di raggiungere un risultato foto realistico senza sforzo.

Verificate come sempre che l’unità di misura e il GAMMA siano impostati correttamente.

Dal pannello Create, Lights, Photometric potete vedere che sono presenti oltre al mr Sky Portal due tipologie di luci, che si differenziano solo per la presenza del target. Create una luce Free Light e posizionatela nella scena.

3ds max luci 01

 

 

Selezionate la luce appena creata e aprite il pannello Modify.

Nel riquadro Light Properties potete accendere/spegnere la luce spuntando la voce ON.

La voce Targeted visualizza/nasconde il target.

Nel riquadro Shadows potete attivare/disattivare le ombre generate dalla luce.

Selezionate come tipo di ombra Ray Traced Shadows.

Il pulsante Exclude consente di escludere oggetti della scena dall’illuminazione o dalla proiezione delle ombre.

Light Distribution (Type) permette di scegliere il tipo di distribuzione della luce. E’ possibile anche caricare un diagramma di distribuzione di una lampada reale (Photometric Web). E’ possibile scaricare gratuitamente i diagrammi di distribuzione dai siti web dei maggiori produttori di lampade. Selezionate Uniform Diffuse.

Nel rollout Intensity/Color/Attenuation è possibile regolare il colore, l’intensità e il decadimento della luce. Si può scegliere da una lista di preset di lampade oppure impostare il colore in gradi Kelvin. Regolate l’intensità in lumen su 350 lm.

Nel rollout Shape/Area Shadow si può scegliere la forma e la dimensione della fonte luminosa. Per avere ombre morbide selezionate Rectangle e regolate i parametri Length e Width.

3ds max luci 02

 

Il rollout Mental Ray Indirect Illumination consente di regolare fotoni e caustiche per la Global Illumination. Spuntando Manual Settings è possibile impostare per ogni fonte luminosa il numero di fotoni per la GI.

3ds max luci 03

 

 

Premete 8 da tastiera per aprire la finestra Environment and Effects, impostate come controllo esposizione mr Photographic Exposure Control, preset Indoor Nighttime.

Aprite la finestra Render Setup premendo F10 da tastiera.

Disattivate il Final Gather dal pannello Indirect Illumination. Per settare al meglio le luci artificiali si deve regolarne una alla volta, disattivare il Final Gather e attivare la Global Illumination colme algoritmo di illuminazione indiretta. Il Final Gather sarà riattivato solo alla fine.

E’ anche possibile, in alternativa, utilizzare il solo Final Gather per il calcolo dell’illuminazione indiretta.

 

Attivate la Global Illumination dal rollout Caustics and Global Illumination (GI), riquadro Global Illumination (GI), spuntando la voce Enable.

I principali parametri che dovete tenere in considerazione sono:

Maximum Num. Photons per Sample, regola quanti fotoni vengono utilizzati per ogni campionamento.

Maximum Sampling radius, regola il raggio dei fotoni, se disattivato calcola il raggio automaticamente come 1/10 del raggio dell’intera scena.

Optimize for Final Gather (Slower GI), da attivare quando si utilizza il FG in combinazione con la GI.

Nel riquadro Light Properties, Average GI Photons per Light, regola il numero di fotoni per ogni luce.

 

Per capire come settare questi parametri vediamo un’ esempio pratico. Regolate i parametri in questo modo:

Maximum Num. Photons per Sample,  20

Maximum Sampling radius, 100 mm

Average GI Photons per Light, 10000

3ds max luci 05

 

 

I fotoni ricoprono la stanza, ma lasciano molte zone scoperte. Adesso dovete aumentare il numero di fotoni per luce e il raggio in modo da coprire interamente la stanza.

Maximum Sampling radius, 500 mm

Average GI Photons per Light, 100000

3ds max luci 06

 

Aumentiamo il Maximum Num. Photons per Sample, 500

3ds max luci 07

 

 

Aggiungete e regolate le altre luci e ricordate di attivare il FG e l’opzione Optimize for Final Gather (Slower GI) per il render definitivo.

3ds max luci 08

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.