BIM applicato alle infrastrutture: la stazione di Leeds

La nuova stazione di Leeds, ampliata con l’ausilio di software BIM

Per migliorare l’accessibilità alla stazione ferroviaria di Leeds, in conseguenza delle modifiche urbane che hanno interessato l’area situata a sud del centro cittadino ed eliminare le frequenti code agli accessi passeggeri, è stato realizzato un nuovo ingresso in corrispondenza dell’ala sud della struttura.

La scelta di realizzare questo nuovo ingresso al di sopra del corso del vicino fiume Aire è frutto dei limitati spazi antistanti alla struttura e della necessità di garantire l’accesso al livello superiore della stazione; data la particolare complessità del progetto, la committente ha imposto l’utilizzo della metodologia BIM per il suo sviluppo.

La struttura del nuovo ingresso è caratterizzata  da una geometria particolarmente complessa, dove i punti di collegamento con la struttura esistente, inoltre, risultano distribuiti su diversi livelli che, unitamente a spazi estremamente vincolati dal punto di vista dimensionale, offrivano al team di progettazione margini di errore e tolleranze minime.

In virtù di queste complesse relazioni intercorrenti con l’edificio esistente, i progettisti sono partiti dalla realizzazione di un accurato rilievo della struttura utilizzando la metodologia a nuvola di punti, per poi procedere su questa base allo sviluppo di un dettagliato modello BIM.

Questo procedimento ha  consentito la realizzazione di un modello caratterizzato da un eccezionale grado di precisione, e perciò in grado di offrire le massime garanzie per quanto concerne l’inserimento della nuova struttura all’interno del contesto della stazione.
Si è resa necessaria inoltre l’analisi accurata della geometria curva del nuovo edificio, al fine di individuare la tipologia di involucro esterno più idonea, sviluppando attraverso avanzati strumenti di modellazione parametrica, i vari elementi strutturali e di rivestimento, in modo tale da ridurre i tempi di esecuzione dell’opera e i relativi costi.

Questo accurato modello BIM è stato utilizzato lungo l’intero percorso della progettazione da tutti i soggetti coinvolti, garantendo una piena condivisione di tutte le informazioni e la possibilità di individuare e risolvere preventivamente le eventuali problematiche riscontrate in fase di esecuzione.

 

Arch. Elena Valori

Pin It

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *