dog-g811a0557a_640

Scegliere l’area cani per il giardino

Avere un cane è un’esperienza meravigliosa. Se si dispone di un giardino, poi, è possibile offrire al vostro fedele amico a quattro zampe anche uno spazio nel quale muoversi e divertirsi.

Nonostante questo, però, è bene delimitare degli spazi nel quale tenere l’animale così da tenere tutti in sicurezza, sia voi che il cane. Vediamo in dettaglio perché è così importante creare un’area cani per il proprio giardino di casa.

Perché realizzare un’area cani nel giardino

Se avete un cane e un giardino creare uno spazio apposito nel quale tenerlo può aiutare tutti a stare più tranquilli. Non dovrete preoccuparvi che il cane possa scappare oppure che possa essere portato via, gli ospiti si sentiranno sempre al sicuro anche se magari sono spaventati dai cani, mentre i bambini potranno giocare in tranquillità godendosi l’aria aperta al riparo da eventuali pericoli.

Tenete presente che il cane deve avere sempre uno spazio piuttosto ampio per muoversi, correre ed esplorare, quindi l’area dedicata deve essere delle dimensioni adeguate. Delimitate lo spazio destinato al vostro fedele amico con una recinzione resistente e durevole oltre che bella da vedere.

Il “Pannello Royal” di Retissima, ad esempio, è la tipologia ideale per delimitare l’area cani nel giardino. Oltre ad essere realizzata in materiali robusti e zincati, in grado di resistere agli agenti atmosferici durando a lungo nel tempo. La sua innovativa tecnologia di posa permette di installare facilmente questa rete sia sul terreno che su supporti in cemento o pietra.

Cosa non deve mancare nell’area cani

Una volta posizionata la recinzione e delimitata l’area cani è fondamentale allestirla per garantire il comfort più assoluto al vostro animale. Come prima cosa scegliete una cuccia nella quale possa rifugiarsi e riposare.
Per l’esterno i modelli migliori sono indubbiamente quelli in legno trattato perché sono nettamente più resistenti rispetto ad altre tipologie e hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo. Oltre a questo, potete inserire ulteriori elementi per stimolare la curiosità del cane come ad esempio dei percorsi di agility e dei giochi che spingano l’animale a muoversi.

La recinzione può davvero fare la differenza

Spesso quando si adotta un cane e si ha un giardino non si ritiene necessario costruire un’area recintata nella quale tenerlo al sicuro. In realtà, una buona recinzione può fare la differenza dal punto di vista della sicurezza per le persone ma anche per l’animale. All’interno dell’area progettata appositamente per lui, infatti, il potrà giocare in tranquillità, muoversi, esplorare e sonnecchiare al riparo da pericoli.

Molto spesso capita che gli animali vengano rapiti per essere venduti oppure per finire preda di combattimenti clandestini. Si tratta di un destino tremendo per il povero cane, oltre a rappresentare un’enorme fonte di dolore per il padrone che si vede privato di un vero e proprio membro della famiglia. La recinzione evita questi spiacevoli inconvenienti. Dotando l’area di un cancello con lucchetto accedervi sarà impossibile senza chiave, oltre che il cane avrà modo di lanciare il suo “allarme” abbaiando e ringhiando, attirando la vostra intenzione e facendo fuggire il malintenzionato.

Lo spazio giusto anche per l’addestramento

L’idea di realizzare un’area cani all’interno del proprio giardino è indubbiamente originale poiché solitamente si pensa alle recinzioni soltanto in ambito pubblico come ad esempio nei parchi o nei giardini. Realizzarla in ambito domestico, invece, vi permetterà di tenere l’animale in sicurezza e oltre a questo, la recinzione può essere un utile strumento per favorire l’addestramento e l’apprendimento da parte dell’animale.

All’interno dello spazio delimitato, infatti, potrete insegnare via via tutti i diversi comandi al cane educandolo a stare seduto, a sdraiarsi a terra, a tornare quando viene chiamato oppure a stare fermo in un punto ben preciso.

Il tutto ovviamente avverrà in un posto protetto dove non avrete alcun timore per voi e il vostro fedele amico. Non vi resta che iniziare a pensare allo spazio da allestire, perché la bella stagione è sempre più vicina e a breve non desidererete altro che trascorrere del tempo al sole e all’aria aperta, godendovi la compagnia degli amici, della famiglia e ovviamente del vostro amico a quattro zampe.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.