Arena da Amazonia

Nuovo stadio in Brasile

Costruito per i mondiali di calcio FIFA 2014, l’Arena da Amazonia, opera di gmp e Schlaich Bergermann in collaborazione con Stadia, si basa sull’idea di  struttura semplice ma altamente efficiente, che sorge su un podio rialzato in un parco sportivo.

Si tratta di una struttura semplice ed efficiente allo stesso tempo, come dicevamo poc’anzi,  che si relaziona con il  contesto attraverso i riferimenti alla varietà di forme che caratterizza la foresta pluviale tropicale.

Arena da Amazônia, Manaus, Brasilien Projektart: Direktauftrag 2009 Projektbeschreibung: Neubau des Stadions für die Austragung der Fußball WM 2014 Entwurf: Volkwin Marg und Hubert Nienhoff mit Martin Glass Partner: Hubert Nienhoff Projektleitung: Martin Glass, Maike Carlsen Projektleitung Brasilien: Burkhard Pick, Sander-Christiaan Troost Director gmp do Brasil: Ralf Amann Bauherr: Companhia de Desenvolvimento do Estado do Amazonas / Construtora Andrade Gutierrez S.A, Manaus Sitzplätze: ca. 43.500 Länge des Stadions: ca. 240 m  Breite des Stadions: ca. 200 m Höhe des Stadions: ca. 35 m

Progettato per 44.400 spettatori, lo stadio sorge lungo l’arteria viaria principale che collega l’aeroporto con il centro città; il nuovo edificio è stato integrato in un parco sportivo dove trovano spazio anche un Sambodromo, varie strutture per l’atletica, sale polivalenti e un centro acquatico.

Arena da Amazônia, Manaus, Brasilien

Utilizzando al meglio la conformazione del terreno, caratterizzato da un leggero pendio, lo stadio è stato posto su una base che fornisce spazio per l’accesso dei VIP, dei media, dei giocatori e lascia spazio per posti auto; un anello con gli spalti, gli uffici e un ristorante separa il livello superiore da quello inferiore, incassato nel basamento.

Arena da Amazônia, Manaus, Brasilien   Arena da Amazônia, Manaus, Brasilien

A livello strutturale, la copertura è composta da elementi tubolari in acciaio a sbalzo che si controventano reciprocamente, fungendo allo stesso tempo da grondaie per lo scarico delle enormi quantità di acqua che cade durante le piogge tropicali.

Per quanto riguarda i materiali utilizzati, i pannelli che rivestono la copertura e le facciate dell’arena sono stati realizzati con un tessuto traslucido in fibra di vetro, che conferiscono carattere all’intero edificio; inoltre l’Arena da Amazonia è uno dei primi stadi al mondo ad aver ottenuto la certificazione LEED, lo standard di classificazione energetica più diffuso al mondo.

Outside view of the Arena Amazonia during its inauguration match between Nacional and Remo, in Manaus, Amazonas, on March 9, 2014. The Arena Amazonia is one of the stadiums for the FIFA World Cup Brazil 2014. AFP PHOTO / RAPHAEL ALVES        (Photo credit should read RAPHAEL ALVES/AFP/Getty Images)

Arch. Elena Valori

 

 

 

 

 

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.