Tra progresso e design: l’evoluzione del fotovoltaico

Inizialmente hanno suscitato scalpore soprattutto per l’impatto visivo poiché era prevista l’installazione di impianti molto grandi ed ingombranti che, a detta di molti, deturpavano l’immagine del paesaggio e delle facciate. Di cosa si tratta? Parliamo naturalmente del fotovoltaico che, col passare del tempo, è diventato una vera e propria sfida per progettisti e designer, una missione il cui obiettivo principale era riuscire ad integrarlo in modo armonico agli edifici. Il tutto per realizzare soluzioni estetiche sempre nuove, capaci di adeguarsi architettonicamente alle strutture e diventando così parte integrante delle stesse.

Oggi l’impatto visivo è molto distante da quello di qualche anno fa. Facciate, tetti e coperture possono usufruire del fotovoltaico con un design tutto nuovo che conferisce un certo prestigio all’abitazione. Per questo è importante conoscere tutte le soluzioni che offre il moderno fotovoltaico così come l’utilità e i vantaggi che ne derivano. I pannelli fotovoltaici, come noto, consentono di produrre energia elettrica attraverso lo sfruttamento dei raggi solari. Essi basano il proprio funzionamento sul modulo fotovoltaico, costituito a sua volta da celle che trasformano l’energia della radiazione solare direttamente in energia elettrica. Questa poi può essere usata direttamente, “stoccata” in batterie o immessa in rete.

L’impiego della tecnologia fotovoltaica è notevolmente cresciuto ed è stato in grado di evolversi e diversificarsi passando così dalla semplice alimentazione di piccoli oggetti ad un uso residenziale e persino industriale. L’integrazione architettonica nel settore delle risorse rinnovabili e in particolare nel fotovoltaico vuole giungere alla realizzazione di moduli solari in forme, dimensioni e colorazioni in grado di adattarsi alla perfezione con la copertura, il tetto o l’elemento che andranno a rivestire. Gli esempi più evidenti sono le tegole fotovoltaiche a celle solari, i coppi fotovoltaici, i moduli semitrasparenti o ancora  l’ultimissima Storage.

Si tratta della sedia fotovoltaica che accumula energia con lo stesso meccanismo che sta alla base del funzionamento di un comune impianto fotovoltaico. È il perfetto mix di design ed elettrodomestico green, un complemento d’arredo molto semplice da integrare in un qualsiasi ambiente della casa e capace di immagazzinare energia fotovoltaica. 100% made in Italy, questo innovativo sistemo di accumulo può tranquillamente essere utilizzato per il prelievo energetico diretto per elettrodomestici e apparecchiature elettroniche di casa.

Come detto precedentemente, i pannelli fotovoltaici cercano continuamente di integrarsi nell’architettura moderna per realizzare delle soluzioni giuste per l’ambiente che ci circonda, ma soprattutto per assicurare il perfetto adattamento all’ambiente senza creare ostacoli. Oltre a migliorare la qualità della vita all’interno delle mura domestiche, permettono di ridurre sensibilmente l’impatto ambientale e di risparmiare sensibilmente sui consumi. La tecnologia del fotovoltaico è in continua evoluzione e crediamo che questo sia il futuro delle rinnovabili, un mix perfetto fatto di alta efficienza delle performance e un particolare occhio di riguardo per l’estetica.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.