interior-neoclassical-design-luxury-3d-white-classic-room-furniture

Migliorare il design della propria abitazione, alcuni semplici consigli

Iniziare dal punto giusto

Migliorare il design della propria abitazione non è un’operazione così complessa quanto potremo inizialmente immaginare, nonostante ciò sarà necessario tenere bene a mente alcune regole e consigli di base.

Non basta qualche oggetto carino qua e là per migliorare l’estetica dell’ambiente; è necessario agire partendo dalla radice. La prima cosa a cui dovremo pensare, saranno proprio le porte e le finestre, elementi che spiccano subito all’occhio quando si entra o si esce da un’abitazione.

Una finestra più grande farà penetrare molta più luce naturale, come d’altronde una porta blindata darà maggior senso di sicurezza e protezione dentro casa. Sono tantissimi i negozi che si occupano della rivendita di porte, finestre, inferiate e serramenti, nonostante ciò però il migliore rimane sempre Windowo.

Windowo è un immenso negozio online aperto ogni giorno della settimana, ad ogni ora; specializzato nella vendita di serramenti e soluzioni per la casa, rappresenta un punto di riferimento sia per i professionisti del settore, che per gli amanti del fai da te.

Prima quindi di acquistare gli articoli che andranno a migliorare il design della vostra abitazione, vi consigliamo di visitare il sito ufficiale di Windowo, facilmente accessibile sia da smartphone che computer.

Non tralasciare mai i dettagli

Ora che abbiamo visto come delle semplici finestre sono in grado di stravolgere il design di casa nostra, e che possono addirittura essere acquistate online con pochi click, è giunta l’ora di soffermarci sui dettagli.

Molte persone quando si ritrovano a dover “risistemare” la propria abitazione, tendono a tralasciare troppo i dettagli, concentrandosi solo sugli elementi più visibili. Un errore molto comune che rischia di rovinare tutto il lavoro fatto fino ad ora.

Quando parliamo di dettagli, ci riferiamo in particolar modo a muri e pavimenti. Un muro bianco pieno di macchie e sporco accumulato nel corso del tempo, risalterà a prima vista, mostrando subito tutti i suoi difetti.

Prima di collocare mobili e soprammobili assicuratevi quindi che i muri di casa vostra non mostrino evidenti segni di sporco o danneggiamento.

La stessa regola può essere applicata anche ai pavimenti, che seppur meno visibili, sono continuamente soggetti a danni e macchie di ogni tipo.

Starà a voi decidere se è meglio provare a pulire con una soluzione detergente, o procedere ad una totale sostituzione.

Non abbiate paura di effettuare la sostituzione totale della pavimentazione, che seppur sia un’operazione impegnativa anche dal punto di vista economico, vi darà grandi soddisfazioni una volta completata.

Ottimizzare al meglio gli spazi

Tanti anni fa le abitazioni progettate erano molto grandi, con ampi spazi aperti e passaggi molto larghi; oggi però tutto ciò è completamente cambiato, e siamo costretti ad imparare ad ottimizzare gli spazi.

Per fare ciò innanzitutto dobbiamo liberarci di tutto il superfluo e ingombrante: scatoloni, arredi inutilizzati e tanto altro ancora.

Potrebbe sembrarvi una mossa troppo azzardata liberarvi di tutti quegli oggetti che fino ad ora avete conservato, ma ricordatevi che se sono rimasti fermi in un determinato punto per anni e anni, sicuramente non sono così importanti.

Da evitare sono anche i piccoli mobilini facilmente reperibili nei mercatini artigianali, che seppur siano molto carini esteticamente, molto spesso si rivelano essere anche ingombranti.

Le mura di casa, di cui abbiamo parlato anche in precedenza, possono essere utilizzate per conservare i propri oggetti  in maniera più discreta e ordinata.

Vi basterà acquistare e fissare un paio di mensole per liberarvi finalmente di tutto ciò che fino ad oggi era stato d’intralcio.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.