La qualità dell’aria che respiriamo può essere un elemento centrale del nostro stile di vita

impiantoaeraulico_stiledivita“Dimmi che aria respiri e ti dirò chi sei”. Parafrasiamo una celebre massima per porre l’attenzione su un concetto importante, anche se forse non da tutti percepito: la qualità dell’aria che respiriamo può essere un elemento centrale del nostro stile di vita.

Viviamo buona parte della nostra giornata all’interno di spazi chiusi: in casa, al lavoro, nei luoghi di ritrovo e di vacanza. E destiniamo spesso molte attenzioni, risorse ed energie ad arricchire l’estetica e la comodità di questi spazi: abbellendoli con mobili e quadri, tende ed arredi. Tutti elementi che solitamente ci corrispondono, che definiscono – nei confronti del mondo esterno, ma anche e soprattutto di noi stessi – il nostro stile di vita.

Ebbene, l’aria che respiriamo deve fare parte di questa concezione. Perché all’interno di questi spazi vitali, dove trascorriamo la maggior parte della nostra giornata, noi respiriamo, costantemente: ma l’aria di questi ambienti interni non è la stessa in ogni circostanza. Può essere chiusa, viziata, pesante; può contenere o produrre sostanze inquinanti, pesanti, nocive. Può essere, semplicemente, sgradevole o maleodorante. E invece pensiamo a quanto si respira bene negli spazi aperti, quando si ha la percezione dell’aria buona: quando possiamo finalmente respirare “a pieni polmoni”, come succede ad esempio in alta montagna…

Ma l’aria pulita, salubre, quella che rende più piacevole la giornata – e che migliora lo stile di vita, appunto – è un obiettivo possibile anche tutti i giorni, anche negli spazi chiusi che caratterizzano la nostra vita quotidiana. E’ sufficiente un buon impianto aeraulico: un sistema di moderna concezione, in grado di garantire il corretto ricambio dell’aria in ogni ambiente, variando a seconda delle esigenze la ventilazione, il ricambio, l’umidità, la filtrazione, la refrigerazione, il riscaldamento. Un impianto che non si fa sentire, ma ci fa percepire silenziosamente la presenza di aria buona: trasparente, inodore, insapore, ma buona! Un impianto, fra l’altro, che può anche essere di pregio dal punto di vista estetico, inserendosi perfettamente fra arredi e addobbi di un ambiente: per essere in perfetta sintonia col nostro stile di vita.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.