2. totaldesign.it_foto

Come arredare il bagno: idee e consigli utili

Il bagno oggi più che mai è diventato, come la cucina o il soggiorno, un ambiente dove si trascorre molto tempo. Infatti le preferenze degli italiani per la casa sono molto cambiate dopo il lockdown e ogni ambiente domestico è stata rivalutato alla luce delle nuove abitudini. Il bagno è diventato un luogo deputato al relax, dove dedicarsi del tempo per la cura di sé. Nasce quindi la voglia e la necessità di arredarlo con maggior attenzione e diventa indispensabile creare l’atmosfera giusta dove sentirsi bene, accolti e coccolati, proprio come in una SPA. Si desidera assaporare i momenti della giornata in cui potersi rilassare in un lungo rigenerante, con un bagno caldo o con una doccia tonificante.

Per arredare un bagno ci sono alcuni elementi fondamentali, che appartengono alla sfera dei servizi, ma c’è poi tutta una parte che si può personalizzare e che può riservare piacevoli sorprese. Vi daremo idee e consigli utili per rendere il bagno il luogo più attraente della casa.

Gestire bene gli spazi

Partiamo dal tasto più dolente: lo spazio. Al bagno sono solitamente riservati meno metri quadri rispetto ad altri ambienti, anche se negli ultimi anni le tendenze ci dicono che molti interior designer suggeriscono metrature più ampie. Ciò che conta è gestire bene l’area a disposizione, affidandosi ad esperti in grado di scegliere con cura gli elementi da inserire e soprattutto calcolando con grande attenzione la disposizione degli arredi. Molto di moda ad esempio è la vasca free standing, disponibile in diverse misure e adattabile a qualsiasi ambiente, per non rinunciare mai ai preziosi momenti dedicati al benessere personale. Nella scelta di questo elemento il web può essere molto d’aiuto. Le immagini presenti nel sito bassettihomeinnovation.it possono essere d’ispirazione per elaborare nuove idee di arredo bagno e per cambiare il volto di ogni angolo della tua casa.

Ergonomia prima di tutto

Il bagno è uno spazio della casa deputato ai servizi, per arredarlo è quindi fondamentale scegliere uno stile particolarmente funzionale, che conferisca il massimo del comfort e che si adatti alle abitudini personali di chi utilizza questo ambiente ogni giorno. Per una funzionalità ottimale, è consigliabile acquistare mobili senza maniglie, che grazie al sistema push-pull si possono aprire con facilità per prendere comodamente ciò che occorre.  In bagno inoltre non bisogna avere paura di sfruttare la verticalità: i mobili a colonna sono ideali per riporre biancheria e tutti gli accessori di cui si dispone. Sono inoltre molto eleganti e conferiscono all’ambiente maggiore spazialità.  Non bisogna dimenticare che in bagno si usano diversi flaconi e contenitori in vetro: è dunque importante dotare l’ambiente di un mobiletto con scomparti adeguati per contenerli.

Facilità nella pulizia

Il bagno è un ambiente pulito per vocazione. È dunque necessario dotarlo di sanitari e mobili che evitino il più possibile il formarsi della polvere e il deposito dell’acqua. Per facilitare la pulizia si consigliano i sanitari sospesi, che consentono di arrivare con poche passate anche negli angoli più ostici. In merito alla disposizione dei mobili invece è auspicabile evitare di posizionare mobili da bagno vicino alla doccia o alla vasca: l’umidità della stessa potrebbe causare la formazione di polvere e di condensa.  Un altro elemento da considerare sono le piastrelle, che sono per eccellenza un covo di polvere. Per evitare che si anneriscano o che sviluppino delle muffe, il consiglio è quello di rivestirle con una leggera patina di calce o con un trattamento specifico, che dona anche una maggiore luminosità.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.