faretti-led-esterni

Faretti led per ambienti esterni: come funzionano?

Il led si sa, ormai è un trend in ascesa che descrive molto il concetto di modernità attuale. Un faretto LED rappresenta la migliore soluzione per i balconi, i patii, i gazebi e i giardini e, sebbene i prezzi dei faretti led per esterno possano sembrare un po’ alti, in realtà  acquistare questa tipologia di corpo illuminante è un investimento che giova moltissimo all’economia totale della bolletta luce. All’interno del mercato sono tane le soluzioni, si spazia dai faretti da esterno fino ad arrivare alle applique da muro e passando per lanterne e segnalatori di percorso. Prima però di piombarsi sulla scelta del modello, sarebbe consigliato capire la struttura del led e il motivo per cui è diventata una tecnologia vincente per esterni ma anche per interni.

Cos’è il LED e perché è ideale per l’esterno?

Un LED altro non è che un preciso componente elettronico, il cui nome è un acronimo che corrisponde all’espressione light emitting diodes, espressione che tradotta in italiano sta per diodo a emissione di lice. Il LED infatti, senza affondare troppo in tecnicismi complessi, è uno strumento optoelettronico, capace di produrre energia attraverso un processo lineare. Mediante materiali semiconduttori capaci di costituire il LED, si producono dei fotoni per mezzo di emissione spontanea. Nel momento in cui questi vengono attraversati dalla corrente, i fotoni permettono l’emissione di luce. I materiali che compongono il LED sono semiconduttore e sono portatori di una carica opposta, per questo motivo il passaggio della corrente provoca una combinazione capace di emanare energia luminosa, attraverso la forma del fotone.
I LED è una soluzione ideale per illuminare qualsiasi ambiente, non solo per la sua tecnologia, ma anche perché può sfruttare l’energia solare. Essendo infatti le case produttrici sempre più sensibili alla sostenibilità, è possibile trovare il LED ad energia solare, capace di catturare fino al 23% delle radiazioni per modificarle in luce. Il LED brilla al minimo attraversamento di corrente, per questo i fari da esterno emettono una luce molto più intensa.

L’efficienza luminosa dei LED

La caratteristica tecnica più apprezzata della tecnologia LED è senza dubbio il rapporto tra la luce emessa e la potenza che viene assorbita. I faretti LED da esterno dispongono di un’efficienza luminosa che si muove tra i 90 e i 100 lumen. A dare forza a questa efficienza sono i chip LED: maggiore è l’efficienza del chip e più alta sarà l’efficienza del faretto esterno. Altro fattore che incide sulla luminosità è senza dubbio il circuito stampato al cui interno si trovano i chip stessi: il circuito è una scheda in alluminio con un percorso che compone tutti i moduli LED. La tipologia di questo circuito da delle indicazioni sull’alimentazione. Infine bisogna guardare al dissipatore del calore, perché più o chip si contengono a basse temperature, maggiore sarà l’efficienza luminosa e la durata stessa dell’emissione. Proprio il dissipatore è realizzato in alluminio, per cui deve essere realizzato con una dimensione valida rispetto alla quantità di calore che il modulo led sarà capace di produrre.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.