Asa Studio

Interior design Vicenza: 3 esempi di stile firmati Asa Studio

Asa StudioA Vicenza si possono trovare molti ed interessanti progetti di architettura residenziale. Tanti di questi, realizzati da Asastudio sono, inoltre, apparsi nelle pagine di note riviste di settore come Casa Vogue, ennesima prova degli ottimi risultati del lavoro condotto dallo studio di architettura, che ha donato nuova vita agli edifici interessati.

Asastudio e l’nterior design Vicenza

Vicenza è la città natale di Asa Studio, studio di architettura rinomato in Italia e all’estero, fondato nel 1987 da Flavio Albanese con il fratello Franco.

A 30 anni dalla nascita, vanta oggi sedi anche nelle città di Milano e Berlino, 30 collaboratori, 3 divisioni interne, un laboratorio di grandi dimensioni e una biblioteca specialistica con oltre 15.000 volumi.

Asastudio, per l’interior design Vicenza, può vantare una lunga lista di progetti eseguiti in città negli ambiti più diversi. Tra i progetti residenziali firmati Asa Studio troviamo 3 progettazioni realizzate dagli interior designer del noto studio di architettura che hanno in comune una valorizzazione degli spazi interni in edifici centrali della città, unita al rispetto della storia architettonica degli edifici.

Due progetti di Interior design Vicenza firmati Asastudio

Vicenza è una città ricca di progetti architettonici curati da Asa Studio e può, dunque, offrire diversi esempi del grande lavoro progettuale messo in atto dallo studio di architettura all’interno di alcuni edifici cittadini. Grazie alle diverse discipline e all’esperienza professionale apportate dai collaboratori dello studio, gli edifici location della progettazione interna, elaborata da Asa Studio, sono stati valorizzati e resi unici.

Contra’ Cantarane

Tra i progetti di interior design vicenza Contra’ Cantarane rappresenta un lavoro di retrofitting realizzato per gli ultimi due livelli di un edificio storico vicentino rimessi a nuovo da Asa Studio.

Lo scopo dell’intervento era quello di rendere gli spazi funzionali alle esigenze dell’abitare di oggi. Asa Studio ha realizzato il progetto nel rispetto della tradizione di classe e di eleganza, elementi caratterizzanti della storia del palazzo.

La convivialità dell’abitazione è stata messa in primo piano, scegliendo di dedicare maggiore rilievo al living a doppia altezza con rimandi all’art déco.

Tra gli scopi di un buon studio di architettura c’è, infatti, quello di valorizzare la location nel rispetto e nella tutela di tutte quelle caratteristiche storiche e architettoniche che rappresentano un valore aggiunto per l’edificio stesso.

Palazzo Fracanzan

Flavio Albanese, curatore del progetto spiega con queste parole il lavoro fatto per la rimessa a nuovo di Palazzo Fracanzan:

“Ho ordinato ciò che c’è, come un entomologo, con la lente di ingrandimento (pavimenti, serramenti, soffitti, etc.), e penso che un’operazione intelligente sia non ignorare ciò che è stato il palazzo, fino al suo degrado.  Ogni stratificazione ha senso, perché ha senso il tempo che passa! È il tempo che fa la differenza: il nuovo è malinconico, invecchia più rapidamente del passato. Quando non c’è niente da recuperare, si inventa il nuovo, il nuovissimo! Non sempre, per forza. Lusso è la ricerca. Lusso è ciò che non c’è o ciò che c’è, rimesso sotto un’altra luce! Mi piacerebbe raccogliere le cose che esistevano, ri-raccontandole, e raccogliere altre cose, nel tempo, con calma, fino alla fine.

Tessuti. Oggetti. Mobili (pochi!). Memorie.

Elaborare e rielaborare ciò che si trova con un linguaggio contemporaneo. Il non-finito come messaggio di apertura (vedi la moda).”

Palazzo Fracanzan rappresenta un altro esempio dell’enorme considerazione che Asa Studio ha posto costantemente in primo piano nei progetti curati per l’interior design Vicenza.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.