Pulizia-di-casa

Tutto l’occorrente per una casa igienizzata

Il concetto di igienizzazione si è fatto strada in spazi e contesti differenti: sui mezzi di trasporto, all’interno dei supermercati (è consigliabile prima di toccare i prodotti igienizzare le mani all’ingresso), nelle scuole, nei luoghi di lavoro o al bar prima e dopo la solita pausa caffè.

C’è un luogo che più di ogni altro ha necessità di essere igienizzato: la propria casa. È a casa che si trascorre gran parte della propria quotidianità ed è questo l’ambiente da preservare da virus e batteri provenienti dal mondo esterno. Una buona abitudine a cui non rinunciare soprattutto se si hanno bambini da accudire o animali domestici a casa.

A chi o a cosa affidare la cura del proprio nido per renderlo sicuro al cento per cento? La risposta è molto semplice, esistono sul mercato moltissimi prodotti pensati apposta per adempiere a questo compito, dalla classica e utilissima salvietta disinfettante a oggettistica all’avanguardia.

Scopriamo insieme i benefici di una casa igienizzata e togliamoci qualche dubbio in materia di igienizzazione.

Perché igienizzare casa

Quando si rientra a casa dopo una giornata trascorsa in ufficio o seduti su un mezzo di trasporto pubblico il rischio di portare con sé virus, batteri e germi è elevatissimo. Si tratta di piccole particelle che potrebbero scatenare infezioni ed influenze.

Quante volte ci è capitato di incolpare un cambiamento d’aria per un nostro stato influenzale? Sicuramente molte e se, invece, il nostro malanno fosse conseguenza di una bassa attenzione all’igiene della nostra abitazione? I pavimenti e le superfici di bagno e cucina sono particolarmente vissuti dalla persona (per questo si definiscono superfici ad alto contatto) e si dovrebbe partire proprio da questi per abituarsi a praticare una quotidiana igienizzazione della casa.

Differenza tra pulire, igienizzare e disinfettare

Può sembrare poco importante ragionare sulla differenziazione che intercorre tra i termini pulire, igienizzare e disinfettare ma non lo è, è fondamentale imparare a leggere le etichette dei prodotti per comprenderne meglio le specificità e non fare confusione: una superficie pulita dallo sporco differisce completamente da un’altra igienizzata da eventuali batteri.

Pulire

Con il verbo pulire ci si riferisce semplicemente all’azione che consente di rimuovere sporco e polvere, visibili. La pulizia in casa si pratica con l’applicazione di appositi detergenti, seguono lo strofinamento e un passaggio con un panno (specifico) impregnato d’acqua.

Igienizzare

Igienizzare una superficie vuole dire eliminare parte dei germi dannosi per la salute depositati. Non è solo un’operazione di riduzione di batteri, virus e funghi ma anche di arresto della proliferazione degli stessi. È doveroso intervenire con maggiore accuratezza laddove si è soliti preparare e consumare del cibo.

Disinfettare

La disinfettazione non riduce il livello di germi ma lo elimina definitivamente, necessita di prodotti chimici e deve essere preceduta da un’azione di pulizia.

Occorrente per una casa “amica”

Ora che il concetto di igienizzazione è chiaro bisogna comprendere quali sono i prodotti che meglio rispondono alle esigenze di chi ha la volontà di mantenere arredi e superfici della propria casa in perfetto stato, liberi da agenti esterni.

La scelta di prodotti specifici non è complessa una volta che si è assimilato il significato del termine “igienizzare”, infatti sono disponibili prodotti igienizzanti pensati per i diversi ambienti: bagno, casa, cucina, pavimenti, ecc. Inoltre molti di questi prodotti si differenziano ulteriormente tra loro per gli arredi sui quali è preferibile applicarli: box doccia, frigoriferi, ecc.

Da non sottovalutare l’uso di salviettine igienizzanti. Infatti le salviettine sono il metodo più veloce per igienizzare casa, sono ideali per azioni frequenti e rapide. Le salviettine sono utilizzabili sia sulle superfici che sui pavimenti.

Rendere la casa sicura non è mai stato così semplice e in poco tempo si potranno osservare i primi benefici in termini di benessere, perché è comprovato che un ambiente pulito e sicuro influenzi positivamente chi lo vive.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.