fotoreportage roma

Tante storie da raccontare, un unico stile fotografico: il reportage

Sei un amatore del fotoreportage e stai cercando un fotografo per il tuo matrimonio che lavori in questo stile? Non sai cosa sia il fotoreportage ma sei sicuro che non ami le foto in posa e preferisci un risultato spontaneo e naturale? Facciamo un salto nel mondo dei fotografi professionisti nella capitale e scopriamo insieme le peculiarità del fotoreportage.

Un giorno da ricordare e rivivere continuamente

Il matrimonio non è solo un atto singolo circoscritto all’evento in sé; esso racchiude anni di tradizione, costumi, emozioni e momenti unici nonché indescrivibili. Un giorno che non dovrebbe mai essere dimenticato, un giorno da conservare per tutta la vita e, perché no, da rivivere ancora e ancora, in un periodo di sconforto o di pace.

È proprio su questi valori che Girolamo Monteleone basa la sua carriera. Quindici anni di studi nell’apprendere l’emotività umana, così da poter cogliere gli attimi più significativi, toccanti e che possano non solo mostrare visivamente un preciso istante, quanto più liberare ricordi di emozioni irripetibili.

Il wedding reportage è a tutti gli effetti un’arte; attrezzature costose o paesaggi da sogno non sono sufficienti; ciò che conta davvero, piuttosto, sono ispirazione e passione. Per vedere i lavori completi del fotografo professionista potete visitare il suo sito internet personale di Fotoreportage Roma.

Il fotoreportage, una nuova tecnica

L’esperienza insegna; consapevoli del fatto che il matrimonio sia un giorno che accompagnerà gli interessati per tutta la vita, è bene che ciò che si ottiene non sia un banale album fotografico. Ricordare deve essere un’esperienza tanto quanto lo è la cerimonia. Ciò porta a fare in modo che il fotografo non sia quasi mai visibile, un’ombra che segue gli sposi ovunque vadano ma mai palese.

L’obiettivo del reportage fotografico, per l’appunto, è l’autenticità; le pose rendono il risultato finale impuro, poiché si chiede di fingere un sorriso, uno sguardo o un’emozione; tutti aspetti che necessitano esser genuini. È tutta una questione di sguardi, scambio di impulsi affettuosi e silenzi che possono dire più di quanto possa fare un intero libro e, tutto ciò, è possibile racchiuderlo in una foto, scattata al momento più opportuno, nel quale i sentimenti sono liberi di fluire nel modo più naturale possibile.

Il risultato sono delle foto dove non esiste posa, raffigurazioni di un momento speciale e originale, nel quale gli sposi sono sempre a proprio agio in un ambiente favoloso ma mai eccessivo, dove anche un semplice sorriso possa risaltare e rivelare il significato dietro di esso, dove, appunto, la spontaneità dell’attimo fa da padrona.

Il lavoro intenso di Girolamo e Barbara

Lo stile del reportage di matrimoni adottato dalla coppia ha consentito loro di raggiungere una determinata reputazione, tanto da essere richiesti a livello internazionale. Nasce tutto dal loro matrimonio, una passione scoperta nel giorno più denso di emozioni della loro vita. Non cercavano una banale collezione di foto sconnesse, piuttosto una raccolta di espressioni spontanee che potessero, assieme, esporre una storia. Da qui, l’obiettivo di poter offrire a chiunque la possibilità di vivere un racconto appassionante, intenso e, soprattutto, vero, diverso da quanto percepito alla celebrazione, dove spesso si è storditi dalle numerose angosce di una giornata che passa in un batter d’occhio.

Raccontiamo le vostre storie

Come accennato precedentemente, le parole spesso non riescono a dare una perfetta idea di qualcosa attinente a un’arte come la fotografia connessa al fotoreportage. Nella sezione Storie nel sito di Girolamo Monteleone, è possibile visionare alcune delle opere realizzate.

Girolamo e Barbara riescono a portare la propria arte in tutta Italia e all’estero, ovunque gli sposi avessero deciso e, quel luogo, diventerà la colonna sonora di una storia fatta di immagini.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.