Autodesk AutoCAD Logo

AutoCad Studenti: Cos’è? Download software CAD e Prezzo

Autocad Studenti è la versione gratuita del CAD professionale per l’ingegneria e la progettazione più diffuso al mondo. Stiamo parlando di un’applicazione per gestire e modellare disegni tecnici, che viene utilizzata principalmente da geometri, architetti e ingegneri. Il programma, nella sua versione commerciale primaria, è famoso oltre che per le sue potenzialità, anche per il suo prezzo.

Autocad è il famoso software CAD, introdotto sul mercato nel 1982 dall’azienda californiana Autodesk. Il programma come anticipato è utilizzato principalmente da professionisti quali geometri, architetti e ingegneri, ma talvolta anche da elettrotecnici e meccanici. Secondo l’opinione comune, Autocad è probabilmente l’applicazione più completa di progettazione grafica in circolazione. Unica controindicazione? I costi.

Autodesk Student: cos’è?

Autodesk Student è un’iniziativa messa a punto dalla software house che produce e commercializza AutoCAD che ha lo scopo di favorire studenti ed educatori nelle fasi di apprendimento e insegnamento del programma. Tale iniziativa mette a disposizione una particolare versione dell’applicazione, totalmente gratuita, che è opportuno ricordare come sia totalmente funzionante. L’unico limite posto è che i progetti o i documenti creati, non sono ovviamente utilizzabili per finalità differenti dell’apprendimento o dell’insegnamento.

Schermata di avvio Autodesk AutoCAD

Autocad Studenti: download software CAD

Per offrire la possibilità di sfruttare le innumerevoli potenzialità di Autocad, senza dover sostenere i già citati alti costi di acquisto del software, è possibile accedere a una versione gratuita, registrandosi preventivamente con le proprie credenziali e il relativo indirizzo e-mail, sul sito di Autodesk. Dopo tale registrazione si potrà effettuare il download e successivamente avviare la procedura d’installazione che a sua volta scaricherà dei pacchetti specifici per il funzionamento del programma.

Prezzo Autocad versione commerciale

Per capire il notevole vantaggio offerto da Autodesk a studenti e professori nel permettere l’utilizzo gratuito di Autocad, si deve fare riferimento ai costi della versione commerciale destinata ad un utilizzo professionale e lavorativo del software. Innanzitutto, come anticipato, è possibile accedere ad un periodo di prova del programma, del tutto gratuito, della durata di 30 giorni dal momento del primo avvio. Una volta trascorso tale termine, si renderanno disponibili tre opzioni di abbonamento:

  • Mensile: 225,70 euro.
  • Annuale: 793,40 euro.
  • Triennale: 380,20 euro.

Per quanto riguarda la versione mobile, i termini sia della durata del periodo di prova che dell’acquisto della versione commerciale, sono differenti. Per quanto riguarda quindi i giorni di valutazione gratuita, scendono a 7, mentre i costi sono di 39,99 euro per la versione Premium e di 79,99 per quella Ultimate.

Durata Autocad Studenti

Nel caso si volesse valutare l’applicazione senza effettuare la registrazione, è possibile scaricare solamente la versione di prova, anche in questo caso gratuita, ma della durata di soli 30 giorni. Ricordiamo come il software sia disponibile per entrambi i sistemi operativi più diffusi, ovvero Windows e Mac OS. Come anticipato invece, effettuando la registrazione, è possibile avviare il download della versione Studenti di Autocad. In questo caso l’applicazione è utilizzabile per tre anni.

Autocad Studenti Android e iOS

Le versioni Student di Autocad disponibili, non sono solamente quelle sviluppate per Windows e  Mac OS. Autodesk distribuisce difatti anche delle release specifiche per le piattaforme mobili Android e iOS. Anche in questo caso è possibile scoprire le funzionalità delle app di CAD senza dover pagare l’oneroso costo delle licenze. È comunque doveroso specificare che le versioni mobili sono più economiche rispetto a quelle desktop, ovvero la Premium oppure la Ultimate.

Le procedure per il download e l’attivazione sono del tutto analoghe a quelle precedentemente descritte per computer. Una volta scaricata l’applicazione dal rispettivo store, quindi da Google Play per Android, oppure dall’App Store per il sistema operativo di casa Apple, ed effettuata la registrazione sul portale di Autodesk per accedere alle versioni Student, sarà sufficiente inserire le proprie credenziali (indirizzo e-mail e password), si potranno sfruttare tutte le potenzialità di Autocad Student versione mobile.

Alternative ad Autocad

Nonostante si probabilmente il più diffuso e famoso software di CAD al mondo, Autocad non è l’unico programma in circolazione. È doveroso comunque sottolineare come per quanto le alternative esistano, siano in molti a sostenere che Autocad sia più completo e stabile sotto molti punti di vista, punti di forza che ne hanno decretato il successo in moltissimi ambiti lavorativi. I principali programmi prodotti da terze parti sono:

  • FreeCad: destinato a progetti di ingegneria meccanica, non risulta semplicissimo nel suo utilizzo, anche perché alcune funzionalità sono raggiungibili solamente come script Python. Il software open source è comunque disponibile in molte lingue e realizzato per Windows, Mac OS e Linux.
  • SketchUp Free: versione browser della commerciale SketchUp Pro. È possibile salvare i progetti in cloud previa registrazione con le proprie credenziali. Più semplice di altri software nell’utilizzo.
  • KiCad: destinato alla creazione di progetti di circuiti stampati e schemi elettrici.
  • 3D Crafter: programma di modellazione e animazione per progetti in 3D real time. Grazie alla completezza degli strumenti messi a disposizione, merita sicuramente una menzione d’onore tra le alternative gratuite ad Autocad.
  • LibreCad: software piuttosto semplice destinato alla progettazione 2D. Caratterizzato da un’interfaccia grafica piuttosto user-friendly, è idoneo alla progettazione di schemi, parte meccaniche, planimetrie, diagrammi ed altro ancora.
  • CAD Pockets: in questo caso, l’alternativa ad Autocad è destinata alle piattaforme mobili di Android e iOS. Nonostante la potenza del programma non sia da paragonarsi alla più blasonata versione commerciale di Autodesk, risulta comunque una valida sostituta.

In base all’alternativa scelta, ognuna di queste sarà in grado di creare e leggere file con estensioni DWG (quelli generati da Autocad), oppure solamente con formati proprietari, caratteristica che per alcuni può risultare piuttosto limitante, soprattutto in ambito professionale.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.