P1060518

Esame di Stato per Architetti, sezione A – La Prova Grafica: esempio SCUOLA MATERNA

Esame di Stato: progettare una scuola materna

Tipologia: edificio scolastico

Dati di progetto

Progettare una scuola materna, compreso l’accessibilità esterna pedonale e carrabile, gli spazi di sosta e le sistemazioni esterne. La scuola dovrà sorgere in un’area libera del tessuto urbano di un centro minore dell’area metropolitana fiorentina della seconda metà del Novecento, con edifici di altezza variabile tra i ml 6 e ml 9 all’interno di un lotto di dimensioni ml 60×50. La scuola dovrà essere dotata delle seguenti funzioni:

  • ingresso,portineria
  • tre aule con servizi igienici
  • spazio per attività libere
  • ufficio
  • biblioteca
  • mensa
  • spogliatoio e servizi per il personale
  • deposito

Elaborati richiesti

  • schizzi, schemi e scritti atti ad illustrare le scelte progettuali
  • planivolumetrico scala 1:200
  • pianta piano terra e copertura scala 1:100
  • almeno una sezione e un prospetto scala 1.100
  • un particolare architettonico 1:20

Svolgimento

Facciamo alcune considerazioni:

  1. valorizzare la vista verso gli spazi verdi
  2. ogni aula deve ricevere luce naturale
  3. considerare l’orientamento ottimale

 Ora dovete scrivere la normativa di riferimento:

D.lgs 285/’92 NUOVO CODICE DELLA STRADA

Consideriamo L la larghezza della strada e D la distanza dell’edificio dalla strada.

se L>15m    D = 10m

se 7m<L<15m    D = 7,5m

se L<7m   D = 5m

L.13/’89, dpr 503/’96 NORME SUPERAMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE

  • Rampe pendenza max 8%, dotate di parapetto h 1m e cordolo di 10cm.
  • Bagno disabile 180cmx180cm
  • Larghezza porte almeno 90cm
  • ART.892  CODICE CIVILE, ALBERATURE DA CONFINE
  • Se siete in presenza di alberatura di h max 2,5m, essa deve distare dal confine almeno 0,50m
  • Se siete in presenza di alberatura di h max 3,00m, essa deve distare dal confine almeno 1,50m
  • Se siete in presenza di alberatura di h > 3,00m, essa deve distare dal confine almeno 3,00m
  • NORMATIVA ANTINCENDIO D.M. 26 AGOSTO 1992
  • Almeno due uscite di sicurezza di larghezza 1,20m con maniglia antipanico e apertura verso l’esterno
  • Percorso di fuga lunghezza massima 60m
  • DM 18 DICEMBRE 1975 EDILIZIA SCOLASTICA
  • per ogni bambino 25mq, 7 mq di edificato e 18 mq all’aperto
  • Sup. finestrata < 1/5 sup. calpestabile

Calcoli Progettuali

1 sezione è composta da minimo 15 bambini e massimo 30 bambini (b.).

scuola materna—>minimo 3 sezioni e massimo 9 sezioni

Ipotizzo 3 sezioni  da 30 bambini ciascuna, per un totale di 90 b.

1 b.= 25mq, di cui 7mq di edificato e 18 mq allaperto

90 x 7mq= 630mq

90 x 18mq= 1620mq

Ogni sezione deve avere lo spazio per:

  • attività libere 0,9mqmq per bambino–> 27mq per 30b.
  • attività ordinate 1,8mq per bambino–> 54mq per 30b.
  • attività speciali 0,4mq per bambino–> 12mq per 30b.
  • attività pratiche (servizi igienici 0,67mq per b. –> 20mq per 30b. / spogliatio 0,5mq per b. –> 15mq per 30b. / deposito 0,13mq per b. –> 3,9mq per 30b.)
  • mensa= 60/70mq
  • ufficio= 30mq
  • posti auto 1 ogni 2 addetti
  • addetti= 0,2/0,3 per bambino
  • raggio d’azione 300m
  • obbligo recinzione h 2m di cui i primi 60cm in muratura

 

A questo punto, siete pronti per iniziare a disegnare il vostro progetto. Non dimenticate di:

  • -quotare piante, sezioni e prospetti
  • -indicare in pianta le sezioni (è buona norma sezionare il vano scala se presente)
  • -fare schemi sulla distribuzione interna in relazione alla radiazione solare
  • -è consigliato disegnare l’arredo nelle piante
  • -il testo non richiede uno specifico particolare costruttivo, quindi disegnate quello che ricordate meglio, quotandolo e descrivendo le parti che lo compongono.

Vi alleghiamo la tavola già disegnata (la potete trovare sulla nostra pagina fb).

 

Arch. Maria Giulia Petrai

esame di stato architettura scuola materna

 

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

4 risposte

  1. Buongiorno, mi scuso in anticipo per il disturbo, ma non riesco a visualizzare neanche la tavola relativa alla progettazione dell’asilo. Chiedo se è possibile ricaricarla e ringrazio per l’enorme aiuto che date nella preparazione dell’esame!

  2. Ciao, ho dei dubbi per quanto riguarda le palestre scolastiche….ad esempio il tipo A1 per elementari da 10 a 25 classi il DM 18 dicembre 1975 dice modulo da 330mq (200 +servizi). In quei 200 che disegniamo…perchè un campo tipo da basket o pallavolo ha dimensioni superiori….esistono esempi di palestre tipo per tipologia scolastica A1, a2,b1,b2? grazie mille in anticipo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.