Esame di Stato per Architetto, sezione A – La Prova Grafica: il tema di progettazione

Esame di Stato: il tema di progettazione

Il tema di Progettazione è il tema più classico ed il più gettonato, ma non sempre si rivela essere quello più facile da risolvere, vediamo perché…Innanzitutto, poiché viene sviluppato da molti candidati, per la commissione è più facile fare confronti e paragoni; il tema è molto soggettivo, in quanto solitamente lascia spazio alla fantasia ed è proprio per questo che si può perdere molto tempo nel pensare il progetto ed avere poi poco tempo per disegnarlo. Ma questi sono problemi superflui se voi a casa cominciate a prepararvi per capire quale è il tema che più vi si addice; in ogni caso, la scelta del tema è forse il momento più importante di tutta la prova ed ognuno di voi deve fare quello che sente. Dedicheremo molti articoli a questo argomento, poichè il tema di progettazione contiene al suo interno anche lo sviluppo delle tipologie residenziali, semplici e schematiche all’apparenza.

Ricordiamo che quello che stiamo scrivendo NON sono leggi fissate a priori, ma dipende tutto dalle scelte della commissione.

Pertanto i nostri sono solo consigli basati su esperienze personali, solo delle dritte per facilitarvi lo studio.

Cerchiamo di capire meglio gli argomenti possibili del tema di progettazione:

  • tipologie residenziali (case unifamiliare-bifamiliari-quadrifamiliari, case a schiera, case in linea, case a patio, case a torre, palazzine…)
  • biblioteca
  • museo
  • padiglione espositivo
  • casa dello studente/casa riposo anziani
  • casa/studio di un architetto
  • centro sportivo di quartiere
  • scuole (asilo nido, materna, elementare, media e superiore)

Queste sono solo alcune delle tantissime tematiche che dovrete saper affrontare. Per ognuna ci sono specifiche normative da rispettare che vi aiuteranno anche a sviluppare un progetto corretto. Nel prossimo articolo parleremo nello specifico delle tipologie residenziali.

Compiti di esame svolti

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.