Mobili bagno

Arredi per il bagno? Una questione di stile

Quando si vuole abbellire e decorare la propria casa, può essere utile rivolgersi a negozi specializzati che propongano un catalogo di mobili e complementi d’arredo già selezionati e di qualità.

Grandi colossi dell’arredamento, come ad esempio Ikea, Mondo Convenienza e Conforama, hanno sicuramente il pregio di fornire articoli per la casa adatti un po’ a tutte le tasche. Tuttavia, ciò va sicuramente a discapito della qualità dei materiali e della loro “originalità”.

Viceversa, nei negozi più piccoli è possibile trovare arredi bagno più ricercati a cui viene prestata maggiore attenzione al dettaglio. La qualità ha il suo perché.

Arredare con personalità: L’importanza dello stile.

Arredare con stile la propria abitazione è importante: la casa riflette la personalità di chi la abita, senza considerare che oggi, più che mai, trascorriamo molto tempo tra queste “quattro mura”. Prestare attenzione ai dettagli permette di creare un ambiente rilassante, che ci mette a nostro agio e ci fa sentire accolti. È in tutto e per tutto il nostro posto, il luogo dove creare e trascorrere il tempo con i nostri affetti.

E quale luogo migliore per rilassarsi, soprattutto con queste temperature, di un bel bagno caldo o di una lunga doccia?

Il bagno, principe della casa, merita di ricevere le stesse attenzioni di tutte le altre stanze, se non anche qualcuna in più. Ecco dunque qualche idea su come arredarlo al meglio, strizzando l’occhio all’eleganza, oltre che alla praticità.

Lo stile del bagno

Raffinatezza è la parola d’ordine. Colori, materiali, arredi e rifiniture devono tutti essere coerenti tra loro e trasmettere una sensazione di ordine e buongusto. Il bagno, dopotutto, è uno dei luoghi della casa che utilizziamo più spesso ed è proprio per questa sua utilità che incide così tanto sul valore della casa. È controproducente non dedicare particolare attenzione agli arredi di questo locale.

La moda del momento ci suggerisce toni caldi e accoglienti, linee pulite e tanta, tanta, tanta sobrietà. Per rendere unico e personale il vostro bagno potete scegliere di mobili e accessori in linea con il vostro stile. Se siete alla ricerca di qualche idea per gli arredi del vostro bagno, vi invitiamo a consultare il sito Arcshop.it.

Ed ecco, quindi, 3 aspetti di cui tenere conto se volete che il vostro bagno abbia il design che meritate.

Sfrutta al meglio gli spazi

La disposizione dei mobili e dei sanitari deve essere funzionale al loro utilizzo e visivamente gradevole, creando quel che si chiama un “bel colpo d’occhio”. Scegliete con cura i vari pezzi, in modo che siano coerenti tra loro per forma e dimensione, e collocateli nella giusta posizione. In base alla grandezza del locale, vi sarà possibile inserire più o meno complementi d’arredo: fondamentale è evitare l’effetto di sovraffollamento. Linee pulite e ordine, in modo da far risaltare sanitari e mobili di design che avete scelto.

Luminosità

La luce è un elemento che non può assolutamente mancare. Un bagno luminoso trasmette vibrazioni positive a chi vi entra e fa sembrare lo spazio ancora più grande. Se si tratta di un bagnetto o di un locale cieco, dunque, questo concetto acquista ancor più valore. Il collocamento di punti luce e lampade è essenziale, ma ci sono altri trucchi utili che puoi adottare:

  • Posiziona gli specchi in punti strategici che riflettano la luce: la diffonderanno sulle pareti che non sono raggiunte dalla luce naturale.
  • Scegli un box doccia trasparente, che faccia passare i raggi del sole: così sfrutterai anche l’effetto ottico di maggiore profondità della stanza.
  • Utilizza una buona illuminazione e presta particolare attenzione a quella che collochi sopra allo specchio: devi essere in grado di poterti truccare e fare la barba in serenità, senza sforzare gli occhi.

Praticità

Non scordiamoci della comodità! Il nostro bagno deve essere pratico e “vivibile”. È importante la scelta di mobili capienti e funzionali, che possano accogliere tutti i nostri oggetti e al contempo arredare con gusto lo spazio. Come conciliare la praticità con il design? Scegliendo arredi esteticamente gradevoli, realizzati con materiale di buona qualità e che siano di semplice manutenzione. L’ultima cosa che si desidera, dopo una ristrutturazione, è accorgersi di aver acquistato degli articoli che sono destinati a rovinarsi in breve tempo.

Colloca nel tuo bagno i piani d’appoggio di cui hai bisogno e dedica dello spazio a mensole e contenitori in cui poter riporre gli oggetti del bagno. Gli asciugamani, così come il cesto del bucato, devono avere un posto a loro dedicato.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.