Tende provenzali

Tende Provenzali: Fiori, Quadri, Tessuti e Fai da Te

Le tende provenzali rappresentano un’alternativa sempre più scelta in fatto di arredamento. Ma con cosa si caratterizzano queste tende? Innanzitutto bisogna sottolineare il romanticismo e la raffinatezza che queste tende possono donare all’ambiente. Dai colori tenui e neutri ai tessuti, tutto ciò che è provenzale è uguale a attenzione ai dettagli e relax. Seppure lo stile provenzale nasce come uno stile un po’ retrò e grezzo, attualmente quando si parla di stile provenzale è quasi automatico che la mente ci indirizzi ai campi di Lavanda francesi, alle tenute immerse nel verde e agli arredi caldi e accoglienti.

Stiamo parlando, infatti, di uno stile tipicamente francese. Lo stile provenzale rimanda alla regione della Provenza, caratterizzata proprio dai campi di Lavanda e dal verde, dalla natura e dalla bellezza incommensurabile dei fiori. La Provenza si trova nel sud-est della Francia ed è proprio qui che prende piede uno stile che si caratterizza da materiali grezzi come il ferro battuto, la paglia, juta o ecrù ma che è quasi magico, poetico e sentimentale. Non solo mobili e complementi d’arredo, dunque, ma anche tendaggi e tessuti possono caratterizzare un ambiente provenzale. Bisogna rispondere a dei canoni precisi per acquistare le tende provenzali giuste. Quali sono le caratteristiche? Andiamo a conoscerle.

Tende provenzali

Le tende provenzali sono romantiche e poetiche, caratterizzate da toni caldi e neutri. Color carta da zucchero, color lilla e lavanda ma anche color paglia, bianco, beige o tortora: tutte colorazioni che rispecchiano perfettamente l’atmosfera provenzale. Ma come far indossare queste tende a tutte le stanze della casa? Le sconsigliamo, ad esempio, in luoghi come bagno o ingresso di casa perché devono essere le protagoniste e, soprattutto, essendo delicate potrebbero non essere adeguate in questi ambienti. Diversamente sono ideali in camera da letto, soggiorno o cucina.

  • Camera da letto

In camera da letto le tende provenzali sono perfette. Per quale motivo? Beh, sono proprio l’emblema del romanticismo, dell’intimità e del relax. La camera da letto è il cuore della casa perché è proprio il posto in cui sonno e amore si uniscono. Cosa c’è di meglio delle tende provenzali a dar maggior vigore a un significato così importante? Se non si amano i colori provenzali come il celeste, lilla o violaceo, consigliamo di puntare sui neutri tortora o bianco, magari con qualche ricamo accennato o decorazione floreale.

  • Cucina

In cucina le tende provenzali non sempre piacciono. Probabilmente il motivo è legato all’estrema vitalità di questa stanza e dal fatto che tessuti particolarmente delicati potrebbero usurarsi col tempo. Fumi e vapori della cucina, infatti, potrebbero rovinare la poeticità delle tende provenzali. Se comunque si sceglie di optare per questo tipo di tendaggi consigliamo colori un po’ più scuri e tessuti lavabili facilmente.

  • Soggiorno

Il soggiorno è lo stile provenzale! Questo perché è il luogo in cui possiamo dare libero sfogo alla creatività: complementi d’arredo, oggettistica dai vasi di latta ai fiori, dai tavolini da caffè ai vassoi. Le tende provenzali in soggiorno devono aprire la visuale, garantire la privacy ma anche l’illuminazione. Fiori lilla o azzurri con base neutra oppure tendaggi pesanti che vanno dal viola all’azzurro abbinati a piante e fiori da inserire come complementi d’arredo.

Tende provenzali fiori

Le tende provenzali con i fiori sono tipiche e possono rappresentare una valida alternativa ai ton sur ton o ai tendaggi basici. Non solo tinta unita, dunque, ma anche fiori e decorazioni. Lo stile provenzale, come abbiamo già avuto modo di approfondire, richiama i campi di lavanda della Provenza. Dunque i fiori sono la base dalla quale partire per arredare in stile provenzale. Anche le tende richiamano un’atmosfera romantica e sentimentale e i fiori sono essenziali. La Lavanda, in generale, simboleggia un antidoto contro la negatività e dunque anche l’emblema di una rinascita e di una pulizia contro sentimenti che non ci piacciono. I suoi piccoli fiori a spighe sempreverdi sono spesso disegnati come decorazioni sulle tende, così come anche rose rosa o lilla, glicine, mimose o girasoli.

Tende provenzali a quadri

Adesso passiamo a un falso mito: non esistono tende provenzali a quadri e, se esistono, sono più legate a stili d’arredamento di tendenza nell’ultimo periodo, come ad esempio lo stile delle tende Shabby Chic. L’unica tecnica che potrebbe portare a disegni geometrici è il Jacquard Provenzale di cui parleremo nel prossimo paragrafo. I quadri, in effetti, sono quelle figure geometriche tipicamente legate a case di campagna, chalet di montagna e, in generale, allo stile country o country chic. Potrebbero essere qualificate come tende provenzali a quadri quelle che richiamano i colori della Provenza: dall’azzurro al celeste, passando per tutte le sfumature del blu e del viola.

Tende provenzali: tessuti

Jacquard provenzale, lino, ecrù, trapuntino o il magico Boutis: di cosa stiamo parlando? Ovviamente dei tessuti provenzali che sempre più spesso vengono richiesti a esperti del settore. Il Jacquard di cui si accennava all’inizio di questo paragrafo non rappresenta altro che una tecnica di intelaiatura. Si tratta di un intreccio di fili di vari colori (specie tenui e neutri) che portano a un prodotto finale fresco ma anche dettagliato, spesso con disegni figurati. Il Boutis, invece, è una tecnica di lavorazione originale che unisce due tele bianche (nella tradizione più precisa) collocate insieme rovescio contro rovescio. In questo modo si ottiene un tessuto resistente a cui spesso si aggiungono varie imbottiture: nella tradizione queste servivano a proteggersi dal freddo e dal vento.

Tende provenzali fai da te

Prima di avviarsi nel magico mondo del fai da te e del riciclo creativo, è bene ricordare che per realizzare delle tende provenzali fai da te esistono delle tecniche di intelaiatura e cucitura molto particolari. Quelle che, appunto abbiamo spiegato nel paragrafo precedente. Ma se volessimo creare delle tende dai toni provenzali senza complicarsi troppo la vita? Si può fare. La parola d’ordine è “fantasia”. Una volta ottenute delle stoffe dai colori neutri, tendenti al glicine o al lilla, così come alle sfumature del blu, possiamo cominciare. Abbiamo selezionato un video tutorial su Youtube che potrebbe fare al caso vostro, in modo da spiegare passo passo come realizzare una perfetta tenda provenzale.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.