stile-provenzale

Stile Provenzale: Significato, Oggettistica dal soggiorno alla cucina

Quando si parla di stile provenzale è inevitabile che il pensiero vada alla Provenza, l’antica provincia del sud della Francia dove aleggia un’atmosfera fiorita e profumata. Proprio qui diversi pittori e artisti hanno tratto la propria ispirazione per dipingere e creare. Dove i campi di lavanda infiniti e profumati colorano l’ambiente come un quadro di Monet. Tutti più o meno abbiamo chiaro quello che è lo stile provenzale: gusto rustico, colori pastello che dal glicine si spostano verso il celeste o il rosa, pietra, legno e calore.

Ma andiamo a capire effettivamente quali sono gli elementi essenziali dello stile provenzale, come ricrearlo in casa e quali sono le caratteristiche di questo stile d’arredamento particolare e ricercato. Si tratta, infatti, di uno stile che rimanda al vintage con dei complementi d’arredo rivolti anche al country o allo shabby chic, senza dimenticare gli elementi che primeggiano: il legno e il ferro battuto, anche ad esempio nella testiera letto.

Stile Provenzale: significato

Con stile provenzale si intende uno stile d’arredamento che deriva dalle caratterizzazioni della regione francese della Provenza. Gli elementi sono romantici, eleganti con un richiamo al fascino vintage. Una casa in in questo stile mixa sapientemente un arredamento shabby e uno country, fatto da grandi classici come i mobili decapati, le consolle e i tavoli in legno, complementi di arredo anticati e tanti tessuti. Immancabili sono:

  • Il tavolo da pranzo vero protagonista della zona living
  • Sui mobili una romantica patina vintage e imperfezioni: sì ad un po’ di disordine, no al minimalismo
  • Legno, ecru, ferro battuto, pietra e ghisa come materiali principali
  • Lavanda e altri fiori e colori che tendono al lilla
  • Particolare attenzione per i dettagli

Chi opta per questo stile di arredo cerca la tranquillità, il romanticismo, l’atmosfera dei casali antichi.

Stile Provenzale: oggettistica

Dal momento che stiamo parlando di uno stile ricercato, l’oggettistica dell’ambiente provenzale è di particolare rilevanza; soprattutto per quanto riguarda la caratterizzazione delle stanze. Ogni stanza dell’abitazione in stile Provenzale, infatti, deve possedere elementi propri romantici ma anche di classe. I fiori sono un “must have” per questo stile, specie se di colore lilla o giallo. Credenze, tavolini, vetrine e mobiletti trattati con la tecnica del decapé, dal sapore antico ma sempre di tendenza. Inoltre, non devono mancare in una casa in stile provenzale vassoi, tessuti e tendaggi romantici. Vasi di acciaio vintage o tegame in rame, infine, sono essenziali per richiamare un’atmosfera magica e idilliaca. Ma andiamo a vedere, nello specifico, tutti gli elementi principali di questo stile.

Decorazioni e colori

La prima cosa che viene in mente quando si ha a che fare quando si vede lo stile provenzale è la primavera: colori e decori che ricordano prati fioriti, con i colori caratteristici della Provenza: ecrù, avorio, giallo mimosa, fiordaliso, bianco, blu di Prussia e soprattutto lavanda. Le decorazioni sono per la maggior parte floreali. Oltre lo stile di arredo anche l’esterno della casa è importante per darle un’identità: dalle porte, agli infissi alle persiane che spesso sono riverniciate. Uno stile vintage consumato, colore sbiancato e fiori alle finestre, nei balconi, all’ingresso.

Tessuti e tende provenzali

I tessuti sono freschi e leggeri e si usano per tende, tovaglie, cuscini, lenzuola. Lino, cotone e materiali semplici che non devono mai eccedere ma richiamare i colori tenui e neutri della Provenza. Non fate caso se i tessuti sono sgualciti: lo stile provenzale è vissuto, non nasconde la sua età. È proprio per questo motivo che è meraviglioso e non passa mai di moda, nonostante sia comunque ricercato e particolare.

Materiali

L’arredamento provenzale è povero, semplice e naturale. I mobili in legno hanno un aspetto invecchiato e vengono riverniciati. I pavimenti delle case provenzali  sono generalmente in cotto o in legno. Le pareti di casa sono dipinte con colori tipo l’ocra o sono rivestite in pietra. I soffitti spesso hanno le travi a vista sbiancate. Immancabili le credenze, gli armadi con ante battenti, i comò, i comodini. Tra i complementi di arredo ci sono vasi con fiori freschi, cesti in vimini con frutta fresca, ceramiche, candele.

La tavola della cucina provenzale

Una tavola apparecchiata in perfetto stile provenzale è informale. Ci sono cibi buoni, poveri e genuini esattamente come tutto quello che appartiene a questo stile: formaggi su un tagliere in legno, vino, piatti in terracotta bianchi con decori floreali. Essendo la tavola uno degli arredi più importanti della casa, è importante la cura nei dettagli. Lo stile provenzale, pur essendo uno stile “povero”, necessita di particolare attenzione a decorazioni ed elementi decorativi. Una tavola in stile provenzale è arricchita di centro tavola in legno, magari realizzati a mano con bastoncini e rametti secchi, fiori di lavanda, tovagliette in juta ecc.

Mobile in stile Provenzale

Stile provenzale: Arredamento

Ciò che caratterizza questo stile è l’aria vissuta dei mobili e dei complementi di arredo. Spesso sono mobili nuovissimi trattati e resi vintage, ma questo stile è ancora più affascinante se i mobili sono realmente vissuti. E allora cosa di meglio che visitare un mercatino dell’antiquariato, o delle pulci, o del recuperare i vecchi mobili dei nonni riverniciandoli e ridando loro nuova vita? Si tratta, infatti di uno stile che ha una storia alle spalle, ha le sue crepe ma sono crepe che raccontano storie di vita. Già questo basta ad arredare e a personalizzare una casa rendendola unica.

Stile provenzale soggiorno

Nel soggiorno lo stile provenzale punta a conferire all’ambiente un’aria romantica e rilassante. Le poltrone rivestite (in lino o in cotone con colori e decori provenzali) si fondono con i materiali naturali presenti: il tavolo di legno, il tavolino da caffè in ferro battuto. Tavolini da aperitivo o da post-cena, librerie antiche e ricercate, inoltre, tenderanno a definire gli spazi e a donare al soggiorno un tocco di sapienza ed eleganza. Anche sdraio o complementi d’arredo realizzati in bamboo, possono sicuramente essere presenti in un soggiorno in stile provenzale.

Tende in lino, in cotone o juta, inoltre, caratterizzeranno l’ambiente, specie se in colori tenui e rilassanti come verde acqua, carta da zucchero o tortora. Anche il colore bianco può essere una buona alternativa nel caratterizzare un soggiorno in stile provenzale e persino il total white. Credenze, pareti attrezzate, bar, vasi e complementi d’arredo in stile delabré bianco riescono a donare all’ambiente una sensazione di romanticismo e decadenza allo stesso tempo.

Stile Provenzale: bagno

Per trasformare il bagno in un bagno in stile provenzale è sufficiente un mobile in legno color lavanda o carta da zucchero e qualche dettaglio in ferro battuto (il porta asciugamani ad esempio). Come complementi di arredo nel bagno troviamo: barattoli con i sali da bagno, porta candele, fiori, cotone, porta saponi. Anche elementi come il cesto porta biancheria in bamboo o in vimini è particolarmente apprezzato, così come la scelta di rivestire le pareti o i pavimenti con piastrelle colorate o, nel caso del pavimento, in cotto. Se poi la nostra casa possiede un bagno particolarmente ampio, è possibile arredarlo in stile provenzale con complementi d’arredo caratteristici e originali come panche in legno, tinozze, bacinelle in ferro zincato o un’antica toilette in ferro battuto. Vedi anche: Accessori bagno.

Stile provenzale: camera da letto

Una camera da letto in stile provenzale rievoca sensazioni piacevoli, intime seppur dal tono decadente e pseudo rovinato. Si caratterizza da colori tenui, rilassanti, calmanti con contrasti dettati da elementi naturali o colori che vanno dal verde salvia al carta da zucchero. Ocra, grigio, azzurro, lilla e blu possono essere i vostri alleati per una camera da letto in stile provenzale, con un bel letto in ferro battuto (magari a baldacchino) con comodini dall’aria usurata e abatjour. Anche in questo caso complementi d’arredo o elementi in legno non possono mancare, così come piante, specchi antichi e grandi, bauli o sedie a dondolo in bamboo o in legno con richiami ai colori dello stile provenzale.

Cameretta bambini stile provenzale

Per la cameretta dei bambini si può optare per una semplice cameretta color legno o ridipinta di bianco. Impreziosita da tessuti e colori che richiamano questa corrente di arredo, la cameretta dei bambini dovrà caratterizzarsi con colori neutri e che richiamano i colori dello stile provenzale. Lilla, color carta da zucchero, verde acqua ma anche optare per carta da parati particolare, potrebbero rappresentare le scelte giuste. Non potranno mancare mobili e complementi d’arredo in legno, vimini o bamboo: dal baule dei giochi alla casa delle bambole, passando per le librerie, scrivanie e decorazioni varie.

Stile provenzale: cucina

La cucina in perfetto stile provenzale è grande, romantica, armoniosa, accogliente. Spezie, frutta ed erbe aromatiche sono in bella vista sulla penisola o sulla mensola. Le tendine rustiche alle finestre, la tovaglia sulla tavola, i materiali naturali sono tutti elementi che rendono questo ambiente accogliente e rassicurante, e che gli conferiscono un’aria vissuta ben lontana dallo stile moderno e lineare. Tavolo, sedie, piani di lavoro o isola totalmente in legno, magari un vero e proprio tagliere a farci da isola, sono gli elementi più importanti ai quali dover dare la precedenza nell’arredamento della cucina. Il legno è sicuramente l’elemento naturale da preferire, specie se i mobiletti da cucina e i complementi d’arredo (vasi, sgabelli, panche, piante, orologi ecc.) sono lavorati in arte povera o vintage.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.