Come arredare la casa con i mobili in legno

Arredare nel modo giusto non è un’operazione semplice perché necessita di fantasia e capacità organizzative.
Utilizzare materiali che da soli sappiano parlare dello stile della casa è uno step importante che rende più facile la scelta dell’arredamento. Tra questi materiali ce n’è uno che è più versatile di altri: il legno.

La scelta del legno è perfetta per chi ama uno stile classico così come per chi ama uno stile più moderno. Ciò significa che il legno sa rendere caldo e accogliente un ambiente oltre che essere in perfetta armonia con ogni stile.

Per non cadere in errore però basta seguire delle semplici regole per rendere gli spazi della casa armoniosi e unici utilizzando il legno che, inutile negarlo, rappresenta l’anima della casa.

Il primo criterio da tenere sempre presente è quello di rivolgersi a un rivenditore che non soltanto sia affidabile e con esperienza, ma che abbia prodotti di qualità da proporre. Su Falegnameria 900 è semplice trovare i mobili che cerchiamo, realizzati soltanto con materie prime selezionate dagli artigiani. Quasi tutti i mobili sono realizzati in legno massello di castagno proveniente da zone boschive locali, dettaglio che mette al primo posto il made in Italy e prodotti di alta qualità. Si tratta di mobili già pronti all’acquisto che si possono scegliere direttamente sul sito, ma anche di mobili realizzati su misura grazie alla progettazione 3d. (Vedi anche: Venature del legno)

Mobili in legno: le regole per arredare

L’unico effetto che si potrebbe creare con l’arredamento in legno è quello della baita di montagna, che così piacevole alla vista non è, soprattutto se ci troviamo in città. Ci sono delle semplici regole per evitarlo.

La prima è quella legata alla scelta dello stile. Non basta sapere che si utilizzerà il legno, è necessario anche conoscere quale stile si vorrà riproporre. Classico, moderno, vintage, shabby chic, rustico. Le scelte sono davvero molte e altrettanti sono i tipi di arredamento collegati.
Altra regola per organizzare perfettamente il wooden design è quella del colore. Solitamente in base allo stile si sceglie il colore delle pareti e degli arredi, ma un dettaglio dal quale non si può prescindere è l’armonia che il legno crea con il bianco. Con questo abbinamento la casa risulterà accogliente e calda come pochi altri abbinamenti sanno regalare. In alternativa un’altra nuance adatta alle tonalità del legno è il grigio chiaro o fumo.

L’ultima regola da seguire è quella legata al mix and macht. Mescolare, fondere oggetti nuovi e vecchi renderà l’ambiente unico evitando l’effetto baita.

Mobili in legno: idee creative

Difficile non far risaltare la bellezza del legno che già senza altri elementi riesce a dare nuova luce all’arredamento. Ci sono però alcune idee creative che possono rendere ancora più originale uno spazio.
Quella dei pallet è una moda già in voga da qualche anno e ormai consolidata, tanto da entrare nell’immaginario collettivo come fosse sempre stata una tendenza dell’arredamento in legno.
Oltre a questa un’idea interessante è quella di utilizzare il legno per creare le mensole che sono sempre utili e di tendenza. È possibile sbizzarrirsi con la realizzazione di mensole di diversi modelli.
Come non impiegare le cassette di legno per creare comodini o mobiletti da tenere accanto alle poltrone come porta riviste o semplicemente come piccoli tavolini?

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.