Palestra in casa

Palestra in casa: come allestirla e quali attrezzi scegliere

Palestra in casa? Con le palestre chiuse a causa della pandemia da oramai diversi mesi, diventa davvero utile allestire la tua palestra in casa per mantenerti in forma anche restando confinato tra le mura domestiche. L’home fitness ha innumerevoli vantaggi. In primis si può scegliere di fare la sessione di allenamento quando si preferisce, a seconda delle diverse esigenze e impegni. Senza contare che si risparmiano i soldi dell’abbonamento mensile in palestra. Oltretutto c’è un risparmio di tempo (in palestra a orario di punta per allenarsi occorre aspettare la fila per ogni attrezzo da utilizzare) e la libertà di non sentirsi osservati e di evitare brutte figure.

Allenarsi fa bene non solo al corpo, ma anche alla mente. Nulla di più importante in questi mesi particolari che ci obbligano a lunghi periodi in casa, lontano dagli affetti e dai luoghi di ritrovo abituali. Fare sport fa bene alla salute. Non si tratta solo di avere muscoli più tonici e perdere i fastidiosi kg di troppo, ma di avere benefici mentali significativi, allentare lo stress, diminuire l’ansia, migliorare l’umore, ritrovare l’equilibrio psicologico ed avere maggiori energie per affrontare la quotidianità. Allestire una palestra nella propria casa non è un privilegio per pochi, ma può essere alla portata di tutti. Tutti gli attrezzi base sono facilmente reperibile online e a costi accessibili. Scopriamo insieme che attrezzi scegliere e come organizzarsi al meglio.

Palestra in casa: come allestirla?

Allestire una palestra in casa può non essere semplice. Occorre avere spazio a disposizione e scegliere una zona poco rumorosa, ben areata, dotata di buona luce naturale e di luce artificiale. Se scegli attrezzi pesanti, ricorda di poggiare sotto un tappeto per non rovinare il pavimento. Se lo spazio è ridotto, meglio scegliere un solo attrezzo che garantisca un allentamento completo del corpo e altri accessori richiudibili e facili da riporre via come attrezzi, bilancieri, kettleball, bande elastiche, tappetino.

Palestra in casa: quali attrezzi scegliere

Per la tua palestra domestica non puoi che scegliere come primo attrezzo quello più comunemente usato per l’allenamento cardiovascolare: il tapis roulant. Ti consentirà di correre e camminare anche tra le mura domestiche, in tutta sicurezza e comfort. Questo attrezzo è importante per bruciare grassi e calorie, allenare le gambe, i polpacci e i glutei, migliorare la circolazione sanguigna e fare riscaldamento prima degli esercizi di allenamento abituali. In commercio puoi trovare 2 tipi di tapis roulant: elettrico e magnetico. Il primo sfrutta la corrente elettrica, il secondo l’energia del corridore. Il costo parte dai 150 euro fino ai 2000 euro a seconda dei modelli e della marca.

  • Per chi ha problemi di spazio, può optare per un altro attrezzo super amato e imperdibile: la classica cyclette. Insieme a una sana alimentazione, consente di bruciare calorie e dimagrire, tonificare i muscoli delle gambe, sgranchire le articolazioni e migliorare la microcircolazione. Questo attrezzo ti permette di pedalare in casa seguendo diversi circuiti e livelli di difficoltà e simulando diverse tipologie di strade (piana, in salita, montuosa). Ne esistono diverse tipologie in commercio: la cyclette verticale, quella orizzontale e la spin bike. I modelli si differenziano per il sistema frenante. Online esistono infiniti modelli di diverse tipologie di prezzo (dai 115 euro ai 1000 euro).
  • Un altro attrezzo che è ampiamente apprezzato e può essere collocato in casa per l’home fitness è l’ellittica. Ha il pregio di allenare tutto il corpo, quindi non solo la parte inferiore (gambe, glutei, cosce), ma anche braccia, addome e schiena. Simula lo sci di fondo e consente un allenamento muscolare, cardio vascolare e respiratorio. I modelli in commercio sono svariati e il prezzo oscilla dai 300 ai 1200 euro. Questi primi tre attrezzi citati sono dotati di display intelligente che ti consente di vedere in tempo reale la frequenza cardiaca, le calorie bruciate, il tempo trascorso e il livello di sforzo.
  • Un attrezzo che non può mancare nella tua palestra in casa è sicuramente la panca, indispensabile per fare molti esercizi e per allenare bicipiti, tricipiti, addominali, pettorali, spalle, schiena, glutei, cosce e gambe. Esistono diversi tipi di panche (piana, inclinata, declinata) acquistabili online e il costo varia dai 60 ai 150 euro, a seconda del modello scelto. Noi consigliamo la panca regolabile che a seconda delle esigenze può diventare piana, inclinata o declinata e quindi consente di fare tutti gli esercizi possibili.

Altri attrezzi utili

  • Un attrezzo solo da poco riconsiderato per l’home fitness è il vogatore che simula l’atto di remare e consente di stimolare l’80% dei muscoli del corpo. Ne esistono differenti modelli che si differenziano per il tipo di resistenza (magnetica, idraulica, ad aria, ad acqua). I prezzi oscillano dai 200 ai 1000 euro.
  • Infine in una palestra in casa non possono mancare manubri e bilancieri e kettleball.  Altri accessori che non possono poi essere dimenticati sono: il tappetino per fare stretching o yoga, leggero e facile da riporre, il foam-roller che aumentare l’intensità di esercizi come il push-up, il crunch inverso e altri, la corda che consente un allenamento molto efficace e le bande elastiche diversi gradi di resistenza.

Palestra in casa decathlon

Da Decathlon puoi trovare tutti i tipi di attrezzi per allestire la tua palestra domestica: dai pesi e manubri alla cyclette, dal tapis roulant all’ellittica, dal vogatore alla spin bike fino allo step e stepper. Sono tutti acquistabili anche online e i prezzi sono accessibili e di diversa fascia. Un tapis roulant ad esempio costa dai 199 ai 1000 euro, a seconda del modello scelto.

Palestra in casa Technogym

I migliori attrezzi al mondo sono marcati Techogym. Per capire quale acquistare valuta lo spazio che hai a disposizione e il tipo di allenamento che vuoi fare: se vuoi aumentare la massa muscolare o dimagrire o allenare solo alcuni parti del corpo. Il costo degli attrezzi è abbastanza elevato. La Technogym bike costa quasi 3000 euro, il tapis roulant 3250 euro, la skillrow 3500 euro e così via.

Palestra in casa: arredamento e complementi d’arredo

Per realizzare la tua palestra in casa ti occorre uno spazio o meglio una stanza tranquilla, dotata di finestra per favorire il riciclo d’aria e di luce naturale. Anche un seminterrato o piano interrato possono rivelarsi utili in questo senso. Se il pavimento non è dotato di moquette, meglio optare per pannelli di gomma. Per avere il massimo comfort occorre dotare la stanza di stereo o radio dove ascoltare musica per motivarsi o rilassarsi e una televisione dove seguire un programma musicale o anche la propria serie TV preferita su Netflix mentre ci si allena. Non dimenticare uno specchio grande per aiutarti durante gli esercizi e l’allenamento.

Ti potrebbe interessare anche…

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.