sedia soggiorno

Salotto moderno: 5 consigli per arredarlo al meglio

Come arredare il salotto moderno? Sono tantissime le persone che si fanno questa domanda. La cosa non deve destare sorpresa dato che parliamo di un ambiente della casa di grande importanza. Spesso il primo a essere visto dagli ospiti, si contraddistingue per una funzionalità sempre più molteplice. Oggi come oggi, infatti, in salotto ci si rilassa, si studia, si lavora, si accolgono gli amici. Se ti stai chiedendo come arredarlo con un mood moderno, nelle prossime righe di questo articolo abbiamo riassunto alcuni consigli, per la precisione cinque, che possono esserti utili.

Studia bene le misure della stanza

Il primo e più importante consiglio da tenere a mente nel momento in cui si parla di arredamento del soggiorno moderno riguarda lo studio delle misure della stanza. Quando si ha a che fare con un ambiente arredato con il sopra citato mood, infatti, non si può non chiamare in causa la necessità di studiare nel dettaglio gli ingombri dei mobili e dei complementi, così da ridurre al minimo gli ostacoli.

Spazio alle tinte neutre (e a un po’ di audacia)

Un capitolo di ovvia centralità nell’ambito dei consigli per l’organizzazione del salotto moderno deve essere dedicato ai colori. In linea di massima – ovviamente l’ultimo riferimento rimane il gusto personale – è bene focalizzarsi su tinte neutre. Attenzione! Questo non vieta di osare. Si può infatti, cercando di moderarsi, “rompere” la continuità cromatica con un elemento dai colori sgargianti. Qualche esempio? Il tappeto, ma anche le sedie Connubia, note tra gli amanti del design di interni per i loro bellissimi colori accesi.

Lo stesso ragionamento deve essere fatto per le pareti. Se, per esempio, si ama un colore forte, lo si può scegliere per un solo muro o, soluzione indubbiamente elegante, disegnare una striscia centrale che corre lungo la parete (ovviamente è opportuno, in caso, trovare un abbinamento con un elemento d’arredo o un particolare anche piccolo come i fiori in vaso).

Non dimenticare l’illuminazione

L’illuminazione ha un ruolo basilare nell’ambito dell’arredamento moderno. Come gestirla in salotto? Il primo consiglio al proposito prevede il fatto, quando si progetta la casa da zero, di scegliere, per l’ambiente living, uno spazio esposto alla luce naturale. Questo significa focalizzarsi su locali caratterizzati dalla presenza di finestre di grandi dimensioni e possibilmente anche di porte finestre. Inoltre, nel momento in cui si scelgono le tende è bene orientarsi verso soluzioni chiare e prendere in considerazione soprattutto tessuti leggeri.

Da non dimenticare è anche la necessità, sempre più frequente al giorno d’oggi, di gestire anche la zona pranzo. In questo caso, sarà necessario predisporre delle luci dall’alto orientate direttamente sul piano del tavolo dove si mangia.

La comodità delle pareti attrezzate

Oggi come oggi, è impossibile pensare al salotto moderno senza prendere in considerazione le pareti attrezzate. Facili da montare e disponibili in diversi colori – sì, anche le tinte neutre sopra citate – sono gradevoli esteticamente e con forme snelle e leggere. Da non dimenticare è anche la comodità dal punto di vista dello spazio. Non manca sia per la tv, sia per riporre soprammobili e libri.

Non esagerare con gli imbottiti

Il living è un ambiente che, come già detto, negli ultimi anni ha cambiato più volte funzione. Per amore di precisione, bisognerebbe specificare che sono aumentati i modi di approcciarsi alla sua fruizione. Un altro mutamento che negli anni si è consolidato è la scelta di vivere in spazi contenuti.

Alla luce di ciò, nel momento in cui si progetta l’arredamento del salotto, è necessario evitare di esagerare con il numero degli imbottiti. Se si ha poco spazio a disposizione, va benissimo anche solo un divano. Ovviamente è opportuno sceglierlo con attenzione e, se possibile, orientarsi verso i modelli caratterizzati da una parte allungabile, perfetta per i momenti di relax.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.