Amaca da interno

Amaca da interno: come installarla e dove acquistarla

Lamaca da interno, solitamente formata da una rete di corda o da un tessuto sorretto da due ancoraggi, è il sogno di tutti coloro che desiderano un angolo dove rilassarsi, fare un pisolino o semplicemente prendersi un minuto di pausa, ascoltando buona musica classica. Se l’amaca da esterno è legata generalmente tra due alberi, in un giardino o a bordo piscina, sul balcone o al mare e necessita di ampi spazi, quella da interno è un modello che si adatta a spazi ridotti e si inserisce perfettamente nell’ambiente domestico.

L’amaca è un favoloso oggetto di design, oltre che uno strumento di riposo e relax. Dona un tocco moderno e grande personalità all’ambiente. Stupirete gli ospiti con questo complemento d’arredo alternativo, ma amerete anche usarlo per i vostri momenti serali di relax dopo una lunga e stressante giornata di lavoro. Avere un’amaca in casa è un po’ come essere in vacanza e ritagliarsi il proprio angolo relax e la propria oasi di piacere.

Amaca da interno: cos’è?

La prima cosa da sapere è l’accento nella pronuncia della parola amaca che va posto sulla seconda a. Si tratta di un termine di origine spagnola (o meglio caraibica) hamaca e si riferisce all’albero che veniva utilizzato per la tela (hamack). L’amaca non è altro che un comodo giaciglio in rete o tela, nato in America Latina ed usato da Cristoforo Colombo per far dormire più comodi i suoi marinari ed evitare il contatto con i sudici pavimenti sottocoperta della nave. Probabilmente anche le popolazioni precolombiane la usavano per questioni di riposo ma anche igieniche.

Gli Indios la definivano “la culla degli dei“. Ancora oggi l’amaca continua ad esercitare un grande fascino di esotico ed è un oggetto di desiderio. Non è necessario avere un giardino o un terrazzo per godere del piacere di un’amaca, ma è possibile collocarla anche nel proprio appartamento, in salotto o in camera da letto. Un’amaca da interno ha numerosi vantaggi rispetto all’amaca da giardino. Si può usare anche d’inverno o meglio in qualsiasi stagione, perché stando in appartamento non bisogna preoccuparsi delle condizioni atmosferiche. Inoltre un’amaca posta in un ambiente chiuso al coperto dura più a lungo.

Amaca da interno: come installarla

A seconda del modello di amaca scelta, cambia l’installazione. Per l’amaca tradizionale, quella classica che tutti conosciamo, serve controllare la resistenza e la portanza dei punti di appoggio. Bisogna metterla ad almeno un metro d’altezza da terra e accertarsi di assicurare bene le due estremità. L’amaca sedia si presenta come una seduta relax a mo’ di poltrona. Questo complemento d’arredo è versatile e ad effetto ideale per una camera da letto alternativa ma anche in stile shabby chic o country.

Amaca da interno con supporto

Le amache da interno con supporto sono molto apprezzate perché possono essere installate in qualsiasi angolo della casa. Sono più funzionali, maneggevoli e non richiedono interventi invasivi e noiosi sulle pareti dell’ambiente. Un’amaca autoportante si mantiene grazie a un supporto in acciaio e legno, sicuro ed affidabile, capace di garantire la massima stabilità e il massimo comfort. Sollevato a un metro da terra, si può scegliere la versione singola o matrimoniale per dolci momenti da condividere insieme (niente acrobazie però!).

Amaca da interno: dove acquistarla

Sul sito Amazon è possibile trovare amache da interno di qualsiasi tipologia e stile e scegliere in base al budget a propria disposizione. C’è ampia scelta anche in virtù dei tessuti tra quelli tecnici a quelli idrorepellenti, dal cotone al nylon, dal poliestere al cotone biologico. Solitamente il tessuto più amato è il cotone, perfetto accostato al legno.

Amaca da interno IKEA

Il famoso brand svedese propone sia l’amaca classica che quella autoportante. Quella Garo presenta un supporto in acciaio a rotelle pratico da spostare e il telo può essere scelto del colore che si preferisce. Ha un costo di 70 euro. Riso Amaca è un modello novità del 2020, arancione in poliestere e costa 29,95 euro più 70 euro il supporto. Soblekta è un modello sempre in arancione intenso, molto estivo, con supporto in acciaio color argento. Ha un costo di 35 euro a cui va aggiunto il costo del supporto.

Amaca da interno per bambini

Come accade per gli adulti, anche i bambini possono trarre giovamento dal riposo sul dondolio di un’amaca. La forma concava favorisce il sonno e ricorda ai bambini, soprattutto ai neonati, l’abbraccio materno. L’amaca per neonati è consigliato perché ricorda al bebè le sensazioni provate nel grembo materno. Le amache migliori sono sicure per i vostri figli. Quelle per neonati devono essere collocate a massimo 20 cm dal pavimento e il bebè deve essere piccolo da non alzarsi seduto autonomamente.

I tessuti di queste amache sono forti, ma delicati al tatto e quindi ideali per il contatto con la pelle del bebè. L’ideale è comprare un modello adatto al bambino non solo da neonato, ma anche quando diventa più grandicello. In ogni caso si consiglia di non lasciare mai dai soli i neonati sull’amaca e di assicurarsi che siano nella posizione corretta.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.