cameretta a ponte

Cameretta a Ponte: Lineare, Angolare, Misure e Prezzi

Cameretta a Ponte: come scegliere la migliore per la nostra casa? I modelli, le misure da prendere in considerazione e i prezzi. Le case moderne ottimizzano gli spazi e puntano alla funzionalità, ne consegue che le case con le grandi stanze di una volta hanno lasciato il posto a stanze decisamente più piccole, in particolare per quel che riguarda le camerette.

Spesso questo limita nella scelta dei mobili e in alcuni casi ci si deve orientare sulle soluzioni salvaspazio. Tra le tante opzioni disponibili molto apprezzate sono le camerette a ponte. La cameretta a ponte non solo è ampiamente utilizzata per salvare spazio ma viene usata anche laddove lo spazio non manca, proprio per ottimizzare al massimo la resa.

Cameretta a ponte: Cos’è?

La cameretta a ponte è una soluzione che consente di sfruttare l’area sopra il letto con l’armadio. Questo concetto è stato nel tempo declinato sia con lo sviluppo sia dei ponti classici che con diverse originali alternative (i pensili ad esempio). Grazie alla cameretta a ponte è possibile arredare risparmiando spazio e recuperando capienza anche nelle stanze più piccole.

Sono tante e diverse le soluzioni che i diversi marchi propongono per le camerette a ponte: dall’armadio lineare alla cabina armadio, dal ponte ad angolo, all’armadio a ponte integrato con letto a castello, ai letti doppi a estrazione e tanto altro ancora. Si tratta di idee moderne che rinnovano la classica soluzione dell’armadio a ponte.  Vediamo alcuni modelli da vicino.

cameretta a ponte

  • Camerette con ponte lineare

L’armadio a ponte generalmente si sviluppa lungo una parete della camera, occupandone tutto lo con una soluzione lineare. Troveremo quindi una parete occupata dal letto e dall’armadio a ponte che occupa la parte sopra il letto ed il resto della parete. Le camerette a ponte sono sempre composte da moduli che permettono di personalizzare le misure a seconda delle diverse esigenze. Integrati al letto possono essere messi i cassettoni sopra il letto possono essere integrate delle librerie o dei comodini: le possibilità di personalizzazione sono tantissime.

  • Camerette con ponte angolare

La cameretta a ponte può coinvolgere anche due pareti della camera, formando così un angolo. Queste camerette a ponte vengono dette “angolari” dal momento che si sviluppano nell’angolo della stanza. In tal modo non si lascia nessuno spazio morto e si può, laddove lo spazio lo consente, creare una cabina armadio molto capiente. Difatti, la cameretta a ponte angolare è consigliata per chi necessita di avere spazio in più in una stanza dalle dimensioni ridotte. Difatti, in questo modo si delinea un angolo letto con la possibilità di arredare la stanza in maniera diversa e con mobili salvaspazio.

  • Camerette a ponte per bambini

Le camerette a ponte per bambini rappresentano un’efficace soluzione salvaspazio che si traduce in maggior posto a centro stanza che può essere usato dai bambini per giocare. La cameretta a ponte è inoltre più sicura rispetto al letto a soppalco in quanto evita che il bambino dorma in alto e si arrampichi per raggiungere il letto. Nelle camerette a ponte per bambini si può giocare sui colori scegliendo modelli con toni vivaci ed allegri.

  • Cameretta a ponte per ragazzi: una piazza e mezzo

La cameretta a ponte è perfetta per tutti: dai bambini agli adolescenti. Sul mercato ci sono tante soluzioni con design e colori che si adattano a tutte le età, occorre, nel caso di ragazzi alti, avere l’accortezza di prestare a fare il ponte più lungo per poter ospitare un letto con materasso da due metri. La cameretta a ponte può essere utilizzata sia con letti singoli, che con letti con letti ad una piazza e mezzo. Sotto al ponte infatti può essere inserito anche un letto da una piazza e mezza. Si tratta di una soluzione indicata proprio per i ragazzi più grandi.

  • Camerette a ponte doppie

La classica cameretta a ponte ha sotto un solo letto ma è possibile anche aggiungere un posto. Si ci può ad esempio orientare per le camerette a ponte con due letti. Ci sono diversi modi per collocare due letti sotto l’armadio a ponte: si può scegliere di avere due letti gemelli affiancati, o si può optare per soluzioni scorrevoli come il mini castello oppure la boiserie, che si basano sull’estrazione di uno o di entrambi i letti grazie a binari oppure a ruote.

  • Camerette con ponte ad ante scorrevoli

Il vantaggio delle ante scorrevoli è il risparmio di ulteriore spazio (soprattutto per le camerette lunghe e strette). Per questo le ante scorrevoli sono spesso utilizzate nella realizzazione degli armadi delle camerette a ponte. Per lo più i ponti con ante scorrevoli sono impiegate in soluzioni lineari su una parete.

  • Camerette con ponte ad ante battenti

L’armadio a ponte battente è quello che permette maggiore componibilità offrendo pertanto diverse possibilità di combinazione e, quindi, ottimizzando le misure. Si rende quindi perfetto per la realizzazione di camerette salvaspazio, sia nelle versioni lineari che in quelle ad angolo.

Camerette con ponte ad ante battenti

Cameretta a ponte: misure armadio a ponte

Quando si realizza un armadio a ponte solitamente si cerca di sfruttare l’altezza complessiva maggiore possibile. Si può solitamente arrivare fino a 296 centimetri di altezza, ma quella standard, è pari a 258 o 264. I moduli sopra l’armadio generalmente misurano dai 100 ai 130 centimetri, si tratta di dimensioni utili a lasciare sopra il letto uno spazio vivibile. Per poter dormire sotto all’armadio a ponte occorre una misura di almeno 100 cm, meglio se 120 cm. Se sotto al ponte ci sono due letti a mini castello è opportuno avere almeno 150 cm di altezza del vano.

Tutti gli armadi hanno profondità standard di 59/60 centimetri, indicata ad appendere gli abiti. Per quel che concerne la lunghezza è quasi sempre possibile realizzare moltissime misure: da 250 cm, a oltre 6 metri di armadiatura. L’unico vincolo è relativo dalla presenza del letto: se si vuole dormire col lato lungo contro la parete il vano deve essere superiore ai 200 cm.

Cameretta a ponte: prezzi

Non è facile dire quanto costa una cameretta a ponte: sono infatti tantissimi i fattori da cui dipende il prezzo di una composizione: la marca della cameretta, le misure, le finiture, il modello scelto, le attrezzature interne degli armadi. Sul mercato si trovano camerette a ponte economiche, ad esempio di Mondo Convenienza o nel catalogo IKEA, che possono avere prezzi inferiori ai 1000 euro e altre di altri marchi che possono arrivare a costare anche 6.000 euro. Concludendo, la cameretta a ponte rappresenta la soluzione ideale per chi cerca di ottimizzare gli spazi, per chi desidera una cameretta di design, pratica e funzionale; oltre che bella. (Vedi anche: culla per neonati)

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.