letto a soppalco

Letto a Soppalco: Adulti, Bambini e Vantaggi

Letto a soppalco, una soluzione di arredamento che posiziona il letto non al piano di calpestio della stanza ma a un livello superiore, appunto sopra un soppalco in legno o altro materiale. A prescindere dalla metratura e volumetria della casa, l’arredamento della zona notte è particolarmente critico perché richiede una maestria non indifferente nella scelta dei complementi di arredo che siano in grado di esaltare lo spazio, offrire possibilità di personalizzazione ed essere esteticamente belli.

Queste difficoltà investono tanto mobili come gli armadi e le scarpiere quanto i letti. In particolare, quest’ultimo è un oggetto fondamentale perché deputato al riposo giornaliero e, come tale, deve essere della migliore qualità possibile, sia estetica che costruttiva, oltre che nelle dimensioni e nelle caratteristiche offerte per l’utilizzo.

letto a soppalco

In tal senso, il letto a soppalco è un’idea interessante per la camera da letto: questo perché è una soluzione salva spazio che, se ben sfruttata, può diventare una gioia per gli occhi. La creazione di soppalchi, infatti, è l’escamotage preferito da diversi designer o altri soggetti che hanno una casa dallo stile moderno, classico, vintage o shabby. Anche l’arredamento rustico, in alcuni casi, si presta bene allo scopo, a patto però di utilizzare colori e forme per il letto a soppalco che siano quanto più attinenti possibile agli stili classici. Di seguito, un approfondimento e alcune idee su come creare un letto a soppalco e le persone o le case per cui questa proposta è maggiormente indirizzata.

Storia del Letto a Soppalco

Da questa analisi, diventa chiaro perché il letto a soppalco sia diventata una soluzione salva spazio interessante che ha dato vita a diversi stili e design per la casa e la zona notte. Questa evoluzione è alquanto curiosa perché, in principio, il letto a soppalco era una soluzione rivolta esclusivamente alla cameretta di bambini soprattutto in età scolare o prescolare. In questo modo, è possibile ottimizzare gli spazi dei loro ambienti e permettergli maggiore libertà di movimento. Possiamo lasciare il giusto spazio per armadi a muro, comodini e altri complementi utili. 

Con il tempo, sempre più adulti hanno cominciato ad utilizzare questo stile e, in tal senso, sono nati diversi letti a soppalco matrimoniali o ad una piazza e mezza, in grado di riempire e allargare nuovi spazi e orizzonti anche all’interno di volumi dalla piccola metratura. Le soluzioni per il letto a soppalco, però, non possono essere utilizzate da chiunque e oltre alla necessità di avere una volumetria che ne permetta la creazione, bisogna anche che quest’ultima sia coerente con il fine proposto e armonizzato con gli spazi.

Per fare un esempio, non ha senso pensare di creare un letto a soppalco per riempire un ambiente basso ma spazioso. Per questo motivo, di seguito alcune cose da sapere sui letti a soppalco, le caratteristiche di questa soluzione e i consigli per utilizzarla al meglio delle proprie possibilità.

Letti a Soppalco: Tutto Quello Che c’è Da Sapere

La caratteristica comune a tutti i letti a soppalco è il loro essere rialzati rispetto al piano pavimento, al fine di poter recuperare lo spazio sottostante per sfruttarla come una zona dedicata ad altro fine, ad esempio i giochi o per lo studio, oltre che un piccolo salotto dove mettere soluzioni home theatre e divano. Quale che si la scelta personale, in ogni caso, è fondamentale che i complementi di arredo scelti si adattino come forma e stile al contesto, anche rispetto ai colori e alle dimensioni del soppalco.

letto a soppalco

Per questa fase, è bene spendere ben più di una semplice attenzione per analizzare correttamente le varie possibilità, valutando dove possibili diversi stili e arredamenti per dare vita ad uno spazio unico.

Anche l’altezza della camera dove posizionare il letto a soppalco è fondamentale, perché i volumi devono rispettare anche le normative in materia di edilizia sia per una questione prettamente legale che per un’altra, invece, orientata a consentire una buona vivibilità. In tal senso, l’altezza raccomandata per il soppalco non deve essere mai inferiore ai 3,5 metri per garantire tanto spazio per organizzare gli oggetti. Tutto questo deve essere preso in considerazione, anche nel caso di ristrutturazione casa.

La legge citata poco fa, che si occupa delle misure minime, è il Decreto Ministeriale del 5 luglio 1975: questo impone un’altezza minima intercorrente fra pavimento e soffitto non inferiore a 2,70 con l’eccezione per le cucine e disimpegni (a volte anche bagni e corridoi) di una dimensione ridotta a 2,40 metri. Inoltre, l’intera superficie per il letto a soppalco non può superare 1/3 della stanza.

I calcoli da eseguire per la realizzazione di un letto a soppalco corretto sono molteplici, pertanto è fondamentale avere la certezza di svolgerli correttamente, altrimenti si rischia di tramutare una scelta salva spazio in un rischio economico e di valore per l’intero stabile, soprattutto per una futura rivendibilità dell’immobile a terzi.

Letto a Soppalco per Bambini e Ragazzi

Le soluzioni più creative per il letto a soppalco si trovano, naturalmente, nei prodotti rivolti alla cameretta di ragazzi e bambini, sia maschi che femmine. Dalla cameretta a ponte ad altri tipi di soluzione, qui possiamo dare spazio alla creatività. Naturalmente, valutare il letto a soppalco come acquisto per questa stanza deve essere un percorso attento, che riesca a tenere in considerazione l’attenzione verso l’utilizzo di questa soluzione e la qualità dei materiali costruttivi offerti dal brand di riferimento. La struttura deve essere solida, mentre la sicurezza non deve essere mai trascurata. Date un occhio alla meravigliosa soluzione di Lago, qui sotto.

letto a soppalco bambini

Con un letto a soppalco per bambini, diverso dal letto a castello, è possibile ampliare gli spazi a loro disposizione e offrire, in alcuni casi, anche un’occasione di gioco, per via delle maggiori possibilità organizzative dell’ambiente. Anche la scala che consente l’accesso al piano per la notte, inoltre, non può mancare di essere solida e resistente. Marchio re della personalizzazione è Mondo Camerette, per soluzioni adatte a bambini e ragazzi.

Nel caso di bambini molto piccoli, questo potrebbe costituire un problema per la loro sicurezza. Di contro, la soluzione con letto a soppalco è sconsigliata a tutte le persone che hanno difficoltà di movimento, perché si troverebbero giorno dopo giorno ad approcciarsi con la loro disabilità o minorazione, inducendo vari tipi di disagi.

Letto a Soppalco Matrimoniale

Il letto a soppalco per le coppie, invece, è la soluzione perfetta per ottimizzare la vita delle persone che vivono in case piccole dove non c’è molto spazio per organizzare la zona notte. In questo caso, è preferibile progettare l’ambiente tenendo in considerazione che l’area calpestabile e tutti gli alti oggetti di complemento d’arredo, come armadi e comodini, devono essere utili a entrambe le persone. Se non c’è abbastanza spazio, si può ricorrere all’utilizzo di un letto contenitore sotto il materasso anche per le soluzioni a soppalco. A differenza del letto matrimoniale, in questo modo lo spazio a disposizione sarà maggiore.

In questo caso, però, solitamente l’ingombro del letto tende ad aumentare, per questo motivo è bene tenere sempre in considerazione le misure, al fine di evitare l’acquisto sbagliato. Come ultima alternativa, infine, è possibile rivolgersi alla creazione di letti a soppalco su misura, perfetti per le esigenze specifiche e decorabili a piacimento sia nei colori che nelle forme.

Vantaggi e Svantaggi del Letto a Soppalco

Il vantaggio principale del letto a soppalco è quello di permettere il risparmio di moltissimo spazio, rendendo la camera più ampia. Con un soppalco, è possibile inserire al di sotto una scrivania o altri mobili, svuotando altre zone dall’ingombro e destinandole ad altro. Inoltre, può rendersi una interessante soluzione di design per quanto riguarda l’innovazione e la bellezza estetica, a patto naturalmente di calcolare bene le distanze e riuscire a trovare dei complementi d’arredo utili e interessanti.

letto a soppalco

Lo svantaggio tipico del letto a soppalco, invece, è appunto la sua soprelevazione rispetto al piano che, come tale, deve rispettare alcuni standard di sicurezza previsti per legge. Inoltre, anche l’accesso al letto può essere un problema, perché le soluzioni a soppalco che non sono in muratura impediscono a chi ha difficoltà motorie di accedervi facilmente. Questa è una cosa da tenere in considerazione anche per il futuro perché, se la casa dove il letto a soppalco viene costruita è quella definitiva per la vostra esistenza, anche l’età potrebbe impedire di raggiungere agilmente la zona notte, per poter riposare.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.