Sedie da giardino

Sedie da giardino: plastica, legno, alluminio, prezzi da IKEA a Leroy Merlin

Le sedie da giardino devono essere sia esteticamente piacevoli alla vista che confortevoli. Con l’arrivo delle belle giornate viene subito voglia di sedersi in giardino o in terrazza per la pausa caffè e godersi i raggi del sole che accarezzano la pelle. Magari nei weekend di fine maggio si invitano amici a casa e si decide di cenare fuori in giardino e restare a chiacchierare per ore sotto un cielo stellato, sognando le vacanze d’estate. Ecco perché chi ha la fortuna di avere uno spazio esterno, un outdoor, deve necessariamente arredarlo con gusto e “testa” per sfruttarlo al massimo fino alla fine dell’estate.

Gli ombrelloni da giardino e le sedie da giardino sono i due arredi assolutamente indispensabili per rendere vivibile e utile uno spazio esterno che sia un giardino vero e proprio o semplicemente una terrazza. Ovviamente spazio permettendo si può anche aggiungere un bel dondolo e una piscina da giardino. Ma andiamo per step e vediamo prima l’essenziale da procurarci. La scelta delle sedie da giardino non è affatto semplice come può sembrare. A seconda del budget e dei gusti personali, c’è ampia scelta di materiali, dal legno alla plastica, e di colori oltre che di modelli. Il nostro consiglio è di creare continuità di stile e di arredo tra gli spazi interni dell’abitazione e quelli esterni.

Come scegliere le sedie da giardino

Quali sono i principi da seguire per orientarci nella scelta di una sedia da giardino? Prima regola: comfort.

  • La seduta per larghezza e profondità deve risultare comoda per la tua conformazione fisica.
  • Un ulteriore must in termine di comodità sono i braccioli di cui spesso le sedute da giardino sono dotate.
  • Il comfort deriva ovviamente dal materiale: i modelli in textline sono più confortevoli, mentre gli altri vengono solitamente dotati di cuscini coprisedia. Ma che materiale preferire? La scelta è ampia e dipende non solo dai gusti personali, ma dallo stile che si vuole dare all’outdoor. Dal vintage del ferro battuto al caldo legno naturale, dalla resina intrecciata super chic al moderno e raffinato alluminio, ce n’è per tutti i gusti. 
  • L’estetica e lo stile delle sedute solitamente vengono scelte in abbinamento a quello dei tavoli da giardino e degli ombrelloni. 

Sedie da giardino in plastica

Le sedie da giardino in textilene sono molto consigliate perché semplici da pulire, resistenti alle intemperie ed adatte all’uso esterno e comode. Le sedie in resina sono molto leggere, economiche e resistente, oltre che esteticamente belle (soprattutto quelle in resina intrecciata chiamata polyrattan che però non sono economiche come la resina normale).

Sedie da giardino in legno

Dire legno per molti equivale a dire calore e natura. Di questo materiale affascina molto lo stile e colpisce la resistenza. Per una sedia da giardino in legno c’è la possibilità di scegliere diverse essenze europee (come pino, acacia, quercia) o legno esotico (come teak, itauba, cumaru). Le essenze vengono classificate con una scala da 1 a 5 dove 5 indica il massimo livello di resistenza all’umidità, agli insetti nonché ai funghi.

Si tratta di sedute che richiedono cura, attenzioni e manutenzione (per cui servono prodotti specifici come olio, cera, impregnante, prodotto che elimina il grigio, ecc). Per chi non ha tempo da dedicare alla cura di questo materiale naturale ma non vuole rinunciare alla sua bellezza estetica, può optare per sedie in legno composito fatte con fibre di legno e materiale plastico, un mix che le rende super resistenti e non necessarie di manutenzione. 

Sedie da giardino in alluminio

Sono molto apprezzate dai consumatori perché resistono bene alle intemperie e agli agenti atmosferici (pioggia, grandine, sole, calore, erosione). Sono estremamente leggere e dunque facili da spostare in giro per il giardino, ma se viene un forte vento volano via. Come le sedie in acciaio, anche quelle in alluminio si scaldano molto al sole e quindi si consiglia di tenerle al riparo dai raggi diretti del sole in estate.

Sedie da giardino: prezzi da IKEA a Leroy Merlin

Quanto costa una sedia da giardino? I prezzi variano molto a seconda del materiale scelto, del brand e della qualità. In base al proprio budget e gusto personale, si può scegliere il miglior modello per il proprio giardino. Si parte da sedie in plastica di soli 5€ fino a sedie anche di 300€. Sul sito Leroy Merlin si può filtrare la ricerca scegliendo con o senza braccioli e i prezzi vanno da 29€ a 149€. Sul sito IKEA, invece, i prezzi oscillano da 13€ a 89€. Si trovano anche sedie pieghevoli, in legno o rattan e in diversi colori, oltre che vari materiali. 

Sedie da giardino pieghevoli 

Le sedie da giardino pieghevoli sono comode e leggere, pratiche da usare ed altrettanto semplici da riporre via una volta che hanno assolto al loro compito. Sono ideali per chi ha un terrazzo poco spazioso o semplicemente un balcone ma vuole renderlo uno spazio outdoor accogliente e piacevole. Sono in plastica e molto resistenti ed economiche. 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.