Applique di design

Applique da parete: Moderne, Classiche, Rustiche e Vintage

Applique da parete: cosa sono e come scegliere le migliori? Led, classiche, moderne, rustiche o vintage: per qualsiasi stile d’arredamento, le applique da parete possono rappresentare un elemento originale ideale per creare punti luce in casa. Per l’illuminazione di un’abitazione i lampadari rappresentano solo una delle molteplici alternative che è possibile prendere in considerazione. Vale la pena, infatti, di valutare anche il ricorso alle torciere e alle applique che, lungi dall’essere passate di moda, sono protagoniste di un importante ritorno in auge tra le tendenze.

I complementi di arredo del passato regalano un tocco vintage ai contesti in cui vengono inseriti, fermo restando che in commercio è possibile trovare anche una vasta gamma di applique moderne per la casa che assicurano una resa estetica altrettanto ottimale. Per creare un’illuminazione armoniosa e in linea con l’arredamento della casa, le applique sono la scelta migliore. Permettono di direzionare la luce dove si preferisce e creare un maggiore punto di luminosità a seconda del loro posizionamento. Vedi anche: specchi di design particolari.

Applique da parete

Le applique sono piccole lampade che possono essere alloggiate nella parete e direzionate secondo propria necessità. Ne esistono di varie forme, materiali e colori. In linea di massima, però, sono realizzate tutte con braccetti orientabili e flessibili di varie dimensioni e con una calotta leggere che contiene una lampadina o il tipo di illuminazione scelta. Questo tipo di lampade sono molto apprezzate e preferite per vari vantaggi che offrono, tra i quali:

  • Il primo vantaggio che viene offerto dall’applique è la possibilità di poterlo posizionare in angoli o spazi difficili da raggiungere con i classici sistemi di illuminazione. Ci riferiamo a piccoli angoli dell’abitazione, a pareti occupate da mobili grandi o aree in cui fa particolarmente comodo avere un po’ di luce.
  • Un secondo vantaggio è la possibilità di regolazione attraverso un braccetto flessibile. Le applique moderne permettono quasi tutte la regolazione dello spot luminoso, indirizzandolo verso una precisa direzione. Nel caso in cui vengono posizionati vicino al letto possono funzionare come luce da lettura, mentre se messi nelle zone living, possono dare luminosità a determinati punti.
  • Terzo vantaggio è rappresentato dal fatto che le applique sono perfette per chi vive in ambienti piccoli o ristretti, come monolocali o stanze dalle dimensioni molto contenute. Queste lampade possono alleggerire il sistema di illuminazione grazie alla loro compattezza, senza perdere di potenza e flusso luminoso, creando un ambiente equilibrato senza ingombri.

Applique da parete Moderne

Lo stile moderno, invece, porta con sé linee minimal, essenziali, sobrie ed eleganti così come colori neutri e non particolarmente eccentrici. Nonostante dei “must have“, questo stile può caratterizzarsi anche da elementi di contrasto: questi possono essere realizzati sicuramente con le applique! Inserire un punto luce su di una parete particolare della casa, sopra un quadro o una mensola, magari in contrasto con le tonalità dello stile moderno, è un’idea da valutare. Ugualmente la scelta di colori diversi rispetto ai classici neutri, può essere un’idea valida per creare un’ambiente accogliente, moderno ma comunque con un tocco di originalità.

Applique di Design Moderne

Applique di Design Classiche

Le applique di design classiche sono senza dubbio ricche di particolarità decorative: che siano in vetro, in ceramica, in ferro o il metallo. Nonostante lo stile classico non sempre si caratterizza per l’uso di applique ma, differentemente, si indirizza verso lampadari a sospensione o lampade da terra classici, le applique possono ugualmente soddisfare le necessità di chi ama questo stile. In particolare possono essere inserite in angoli bui della casa, per focalizzare l’interesse in un determinato punto della casa o per il corridoio. Chi ama lo stile classico non può non scegliere applique dal braccio in bronzo e dalla lampada in vetro: tipiche di questo stile dal sapore antico.

applique di design classiche

Applique di Design Rustiche

Quando si possiede una casa o una baita in montagna, ma anche per chi ama il legno e lo stile rustico, le applique sono perfettamente integrabili nell’illuminazione della casa. Si tratta, infatti, degli elementi ideali per chi ama questo stile perché capaci di creare punti luce nelle zone d’ombra e, soprattutto, completamente ricoperte dal legno: elemento essenziale dello stile rustico. Luce calda e legno sono un binomio perfetto per lo stile rustico, ugualmente materiali come ferro battuto o rame!

Applique di Design Rustiche

Applique di Design Vintage

Particolarmente suggestive sono le applique vintage industrial. Possono essere realizzate in diverse varianti (dal faretto minimale alle composizioni di luci in ferro battuto), capaci di dare un senso nuovo alla parete. Si passa dal ferro al rame, dal ferro battuto al bronzo. Le composizioni con 6-10 lampadine a luce rossa o arancione si sposano perfettamente con le pareti color grigio. Gran parte di queste applique vintage industrial, con il particolare design delle luci retrò molto decorative, si integrano magnificamente con lo stile retrò americano.

Applique di Design Led

Le applique o lampade di design a led rappresentano sicuramente la scelta migliore per chi voglia coniugare bellezza a risparmio energetico. La tecnologia Led, infatti, è in grado di far risparmiare molto sulla bolletta della luce ed è lo strumento ideale per un minor impatto ambientale in ambito di arredamento e illuminazione. Le applique di design a led sono versatili e in grado di creare la giusta atmosfera in ogni angolo della casa. Si consiglia di applicare una luce a led fredda per la cucina, ripostigli o il bagno e una luce led calda per la zona living, camera da letto o corridoi.

Dove posizionare le applique?

Volendo dare vita a uno o più ambienti dal sapore retrò, si può pensare di affiancare le applique a una poltrona caratterizzata da una fattura tradizionale. Anche a una seduta in stile, eventualmente integrando il tutto con degli accessori curati in ogni dettaglio. Da non dimenticare i tessili e la carta da parati, a dimostrazione di come attualmente il lusso sia in grado di palesarsi e di esprimersi. Anche in virtù di un ritorno al passato che eventualmente può essere reinterpretato in una chiave più attuale e moderna.

Le tendenze dell’interior design di questi mesi mettono in luce – è proprio il caso di dirlo – anche un notevole apprezzamento nei confronti del minimal nordico. In questo caso i lampadari si inseriscono in contesti che sono contraddistinti più che altro da materiali freddi, in cui il total white svolge un ruolo di primo piano. Se, però, si è alla ricerca di una soluzione più “calda”, e magari non troppo distante dal nostro sentire, si può fare riferimento ad applique antiche e preziose. Insieme con le torciere, esse si rivelano degli elementi decisamente caratterizzanti nell’ambito del light design. Inoltre – come si è detto – vanno considerate delle soluzioni alternative di valore rispetto alla resa che viene garantita dai lampadari più tradizionali.

La resa illuminotecnica

Senza che ci si debba addentrare in un linguaggio troppo specifico, è opportuno menzionare il concetto di resa illuminotecnica. Questo per illustrare la capacità delle applique di coniugare una eccellente funzionalità pratica con risultati estetici di gusto impeccabile. Che vi si ricorra nella zona living o in una zona di ingresso poco cambia, nel senso che la loro efficacia è sempre perfetta. Può essere un tentativo interessante quello di sceglierle per gli ambiti di transizione di un appartamento, soprattutto nei casi in cui il soffitto non offre l’opportunità di adoperare un lampadario a sospensione classico.

Chiunque abbia già avuto modo di sperimentare le applique si sarà reso conto della loro capacità di arredare gli ambienti in modo tutt’altro che anonimo. Queste, infatti, imprimono personalità pur non occupando gli spazi centrali. Attingere al passato e al linguaggio stilistico di qualche decennio fa è ormai una moda consolidata, ma alcuni elementi chiave restano sempre gli stessi. Per esempio le lavorazioni più preziose e le decorazioni, che possono assumere di volta in volta le sembianze:

  • di un candelabro
  • del vetro soffiato
  • di foglie d’oro
  • di particolari in cristallo ecc.

Ma non è tutto: un altro dei motivi per i quali le applique si integrano alla perfezione in ogni appartamento va individuato nella loro capacità di arricchire le pareti. Attraverso la luce che forniscono e la propria ricercata eleganza, infatti, sono elementi d’arredo veri e propri. In questo modo non è necessario aggiungere poster, foto o quadri da appendere al muro.

Ti potrebbe interessare anche…

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.