Lampade da tavolo: come scegliere la luce giusta

L’illuminazione  gioca un ruolo strategico nell’arredamento della casa.

La luce giusta è infatti in grado di cambiare l’atmosfera, di modificare la percezione dello spazio, di valorizzare mobilio e rivestimenti. E per luce si intende non solo la fonte luminosa ma anche l’oggetto che la genera: quindi la  lampada da tavolo, la lampada da terra, la lampada sospesa.

Nel vastissimo mondo dell’illuminazione un posto importante è occupato dalle lampade da tavolo. Le lampade da tavolo non sono solo delle ottime alleate per fare luce ma anche dei perfetti complementi di arredo: degli oggetti di design capaci di fare la differenza personalizzando l’ambiente anche quando sono spente.

Sul mobiletto accanto al divano, sul mobile dell’entrata, sulla scrivania o sul comodino la lampada da tavolo è in grado di conferire quel tocco all’arredamento che fa la differenza.

Andiamo a conoscere da vicino le tante tipologie di lampade da tavolo.

lampade da tavolo

Come scegliere la lampada da tavolo

Nella scelta della lampada da tavolo ci sono dei parametri da tenere in considerazione, vediamoli insieme

Tipologia di luce

Le lampade da tavolo LED  vantano molti vantaggi: il risparmio energetico, la durata, il fatto che si accendono istantaneamente, la possibilità di avere una  luce calda, fredda, naturale o anche colorata e cangiante (RGB multicolore).

In commercio ci sono anche lampade a LED integrato, ovvero la lampada non necessita di lampadina.

La lampada da tavolo va scelta anche in base alla funzione che dovrà svolgere. In aggiunta all’illuminazione generale della stanza ci si può orientare su  lampade che emettono luce diffusa, che illumina omogeneamente la stanza. Accanto al divano o sul comodino, sarà invece utile una lampada per leggere che emette luce focalizzata e che illumina in modo diretto il piano d’appoggio o la zona lettura.

La combinazione perfetta delle diverse tipologie di luce si crea grazie a una composizione di contrasti forti e deboli: mentre le luci indirette delle lampade per la camera da letto hanno un contrasto molto debole, ideale per rilassare gli occhi, le luci dirette delle lampade da scrivania sono perfette per lavorare.

Per l’illuminazione corretta della propria casa occorre pertanto considerare tutte le tipologie di luce ed impiegare per ogni ambiente quelle più idonee: ingressi e locali senza finestre, solitamente le zone più buie, utilizzare dunque contrasti più forti. Nella scelta della lampada da tavolo, considerate quindi il luogo dove andrà collocata e la funzione che avrà.

lampade da tavolo

Stile della lampada da tavolo

Nella scelta della lampada da tavolo si deve tenere presente quello che è  lo stile della stanza dove la lampada sarà collocata. Se l’arredo è in stile  si può optare per  una lampada in metallo e legno con forme tradizionali, semplici ed eleganti e diffusori in vetro. Con arredi  rustici o Shabby si può optare per lampade da tavolo realizzate in legno consumato, in ceramiche e con diffusori  in tessuti naturali, come cotone e lino. Per gli ambienti arredati in stile moderno ci si può orientare su lampade da tavolo dalle linee essenziali, pulite e geometriche.

Con l’arredo scandinavo sono perfette le lampade da tavolo realizzate in metallo e legno verniciato.

Chi ama lo stile etnico si potrà orientare su lampade da tavolo realizzate in bambù e rafia mentre lampade da tavolo realizzate in  metallo con finiture rame o ruggine sono l’ideale per lo  stile vintage e industriale.

Colore della lampada da tavolo

Il colore perfetto della lampada da tavolo dipende dallo stile ma anche dalla luce che si desidera. Ogni lampada è infatti costituita da una parte strutturale e da un diffusore che emette la luce. Il diffusore può essere in vetro, in carta, in tessuto etc. Una lampada bianca è l’ideale se si desidera una luce brillante e potente. Una lampada colorata scherma di più luce e quindi è perfetta per ottenere una luce soffusa e per creare un’atmosfera soft.

Tipologie di lampade da tavolo

Ad ogni stanza la sua lampada da tavolo: vediamo le diverse tipologie

Lampade da tavolo soggiorno

Perfetta la sera, dopo una giornata di lavoro, la lampada da tavolo è l’alleata per rilassare voi e la vostra vista. Oltre a dare un tocco personale alla stanza  è anche funziona e: in soggiorno crea l’atmosfera ideale per guardare la tv  o leggere il giornale.

Lampade da scrivania

Una lampada da scrivania consente di avere un piano di lavoro ben illuminato. Se la si sceglie di design la lampada da tavolo arreda con gusto, crea una luce confortevole e illumina in modo chiaro il piano di lavoro. Per la  lampada da scrivania è bene scegliere lampade con braccio estendibile che consentano di  regolare la direzione del fascio di luce. Una scrivania ben illuminata garantisce maggiore efficienza, maggior comfort e maggior produttività.

lampade da tavolo

Lampade da comodino

La lampada da comodino è l’alleata perfetta sia la sera che la mattina.  La sera è utile per leggere un libro ma anche per creare un’atmosfera rilassante necessaria per conciliare il sonno. l’illuminazione della lampada da comodino non deve essere troppo intensa

Lampade da tavolo decorative

La lampada da tavolo decorativa è una lampada di design in grado di personalizzare la stanza. Perfetta nello studio o nella camera dei bambini, può anche sdrammatizzare l’arredamento del soggiorno.

Lampade da tavolo per i bambini

Nella cameretta dei bambini conta molto l’aspetto oltre che una luce corretta: optate per forme giocose che possano anche aiutare il bimbo a vincere la paura del buio. Nella scrivania del bambino una lampada da tavolo gli consentirà di svolgere le proprie attività in modo ottimale.

Nella scelta della vostra lampada da tavolo fatevi ispirare dalle riviste di arredamento, ma anche dalle tante proposte che arrivano da marchi come IKEA, Maison du Monde, Leroy Merlin dove si possono trovare lampade da tavolo con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.