copri-forno

Copriforno: moderno, elegante o shabby chic, set da Thun a Ikea

Chi ama avere una cucina ordinata, non può non avere un copriforno. Il copriforno è uno speciale pannello in tessuto che, come suggerisce il nome stesso, copre il forno e dunque viene usato per rendere più graziosa la cucina , o per celare il contenuto nel forno o magari per nascondere eventuali difetti quando il forno è oramai vecchio e da cambiare. La cucina infatti è il cuore della casa e l’utilizzo frequente la rende il luogo più soggetto ad usura e ai segni del tempo. Anche il forno, a lungo andare, può rovinarsi, magari il vetro si opacizza o magari si pulisce con prodotti sbagliati e si rovina.

Dunque il motivo principale per cui si ricorre al copriforno è per rivalorizzare il forno, quando è ancora funzionante ma ha perso la bellezza di un tempo. C’è però anche chi ricorre al copriforno quando la cucina è appena comprata e opta per un coordinato con le tende: in questo caso è tutta una questione di stile e il copriforno viene usato per uno scopo puramente estetico, specie se si tratta di una cucina in stile country o shabby. Infine c’è chi usa il forno come credenza. Spesso non si sa dove riporre padelle e coperchi e allora in caso di necessità il forno diventa una credenza e quindi diventa necessario per nascondere il contenuto nel forno.

Copriforno moderno

Nelle cucine moderne spesso si opta per copriforno realizzati in tessuti tecnologici ed adatti allo stile dell’ambiente, in grado di adattarsi a contesti minimalisti e moderni. L’ideale è scegliere il tessuto e il colore in base allo stile dell’ambiente. Dunque nel caso di una cucina moderna, non bisogna optare per un modello in lino o cotone né in panno, ma in tessuto sintetico come poliestere e in colori come grigio o bianco sporco o con stampe astratte e futuristiche.

Copriforno elegante

Se la cucina è un ambiente elegante e chic, e serve necessariamente un copriforno, il nostro consiglio è di optare per un modello in tessuto sintetico e minimalista nel design e di una tinta unita.

Copriforno shabby chic

Per una cucina in stile shabby chic è perfetto un copriforno in cotone o feltro, o magari un modello leggermente imbottito. In realtà i copriforno per eccellenza sono quelli in stile shabby o rustico. I modelli in commercio sono davvero tanti e si può spaziare nella scelta dei colori e delle fantasie. Alcuni modelli sono abbelliti anche con fiocchetti e decorazioni varie.

Copriforno set da Thun a IKEA

Chi ama tenere la cucina sempre in ordine e valorizzarla in tutta la sua bellezza, spesso opta per dei coordinati, dei set completi copri-forno e copri-fornelli, ma anche in combinazione con i cuscini delle sedie, gli strofinacci e le presine e persino le tovaglie per la tavola. Basta scegliere in base ai colori dell’arredo e allo stile della cucina e il gioco è fatto. Di set e coordinati ne esistono infiniti modelli: basta un pizzico di fantasia e creatività e tanta voglia di decorare la cucina.

Thun

C’è una linea della Thun di copriforno molto carini perfetti per una cucina in stile country o rustica. Sono in verde prato o in marrone o in giallo e caratterizzati da una fantasia a fiori molto primaverile e allegra. La linea si abbina alle presine e agli arredi per la cucina.

IKEA

Al momento il famoso brand svedese super amato dagli italiani non vende copriforno. Si potrebbe pensare di farlo cucire da una sarta o ricorrere al fai da te ispirandosi alle fantasie di IKEA.

Copriforno fai da te: idee

Sul web e in particolare su YouTube si trovano tante idee su come realizzare copriforno fai da te. Ecco un video che mostra passo passo come realizzarli:

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.