sedia da ufficio

Sedia da ufficio: come sceglierla? Da IKEA a Mondo Convenienza

Sedia da ufficio, un complemento di arredo capace di cambiare la nostra vita in ufficio o in smart working. Partiamo dal presupposto che i disturbi legati alla postura in ufficio si manifestano perché, durante le contrazioni muscolari, arriva meno sangue del necessario ai muscoli. Da una parte, questo avviene perché siamo costretti a rimanere in una posizione ferma per molte ore, spesso anche in modo scorretto. Dall’altra, il dolore può interessare anche i disturbi articolari, come spalla, gomito, polso piuttosto che la mano. Questo perché, soprattutto i tendini, nei movimenti ripetitivi e veloci, sono sovraccaricati e possono infiammarsi.

Scegliere la sedia da ufficio più giusta può aiutarci a trovare un supporto adeguato, anche per lavorare in modo più sano. L’arredamento ufficio comprende anche la scelta di sedie ergonomiche, contando che in ufficio il lavoro è piuttosto sedentario. Per evitare eventuali squilibri posturali o altri tipi di problemi fisici, si ha bisogno non solo di una buona attività fisica fuori dagli orari d’ufficio, ma anche di una sedia adeguata dove sedersi e lavorare in comodità.

sedia da ufficio

Attenuare il mal di schiena e le contratture generate da questo tipo di lavoro è più che necessario. Teniamo presente che potrebbero causare scoliosi o altri tipi di problemi posturali. Per questo, la scelta della sedia da ufficio richiede parecchia attenzione e insieme vedremo quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione.

Vedi anche: Piante da ufficio, complemento di arredo fondamentale

Sedia da ufficio: come sceglierla?

Abbiamo già sottolineato l’importanza di scegliere una sedia da ufficio comoda e adeguata. Basti pensare che numerosi studi scientifici hanno dimostrato come una corretta posizione ergonomica in ufficio sia in grado di migliorare la produttività dei lavoratori oltre che favorire una buona salute. Secondo un recente sondaggio, bel l’86% degli impiegati è scomodo nella propria postazione di lavoro. Questo ci porta a definire quali sono le caratteristiche da valutare in fase di acquisto:

  • In ogni sedia da ufficio, anche se non ergonomica, lo schienale è di essenziale importanza. La normativa europea, indica che l’altezza dello schienale deve essere di 220 mm minimo, se lo schienale è regolabile in altezza, mentre di 260 mm minimo, se lo schienale non è regolabile in altezza. La schiena deve essere correttamente supportata, tenendo conto che le spalle non devono essere incurvate per raggiungere la scrivania. In altre parole, deve essere funzionale a supportare in modo adeguato la zona lombo-sacrale, spesso sottoposta a contratture ed indolenzimento.
  • Oltre a questo, anche la seduta deve essere comoda e adeguata. La distanza tra i braccioli non deve essere troppo poca. In media, il sedile di una sedia da ufficio dovrebbe misurare dai 38 ai 43 cm, dallo schienale fino al bordo anteriore della sedia. In altre parole, il sedile deve essere abbastanza lungo da adattarsi alla maggior parte degli utenti.
  • La base deve avere stabilità oltre che resistente in una sedia da ufficio come si deve. Nella maggior parte dei casi le sedie hanno 4 piedi ma una sedia da ufficio, per avere una maggiore stabilità, ha bisogno di 5 piedi di supporto. Meglio senza ruote, se possibile.
  • Anche il materiale e l’imbottitura devono essere traspiranti. No a pelle e simili, che trattengono il sudore corporeo. Nei modelli più recenti, troviamo la mesh, una tela traspirante con maglia a rete.

sedia da ufficio

Teniamo conto del fatto che, la troppa comodità, a volte può risultare dannosa. Una sedia eccessivamente comoda raramente è una sedia di qualità. Basti pensare che una scorretta respirazione addominale può essere una delle tante conseguenze date da una sedia troppo confortevole.

Sedia da ufficio ergonomica

Parliamo ora di sedia da ufficio ergonomica. Innanzitutto, prima di comprare una sedia ergonomica è necessario provarla per almeno qualche settimana. Questo perchè, a differenza di ciò che molti potrebbero pensare, ergonomia non è sinonimo di comodità. Una sedia ergonomica è stata creata per dare un supporto adeguato alla nostra schiena e ai nostri muscoli, quindi non è paragonabile a una poltrona morbida. È bene sapere che, per esempio, le migliori sedie ergonomiche sono provviste di poggia ginocchia e, nei primi periodi, sono abbastanza scomode.

In generale, una sedia ergonomica non ha uno schienale completamente dritto, ma segue la linea a S della colonna. Il sedile in molti casi è modellato, per potersi adattare alla forma del corpo. Una caratteristica distintiva delle sedie da ufficio di alta qualità è il sostegno lombare, cioè un rinforzo spesso regolabile che offre il giusto supporto alla parte inferiore della schiena. Allentare la tensione è possibile con sedie di questo tipo, formulate e progettate per far respirare correttamente, rilassare i muscoli e il collo, distendere le gambe e anche la schiena.

sedia da ufficio

Quindi una sedia ergonomica non è un complemento rigido e correttivo, al contrario deve essere capace di adattarsi al meglio a ciascuna persona. Si consiglio, in ogni caso, di considerare sempre alcune caratteristiche fondamentali, ovvero la possibilità di regolare l’altezza e la possibilità di inclinare in basso il sedile, nella parte anteriore.

Vedi anche: Scrivanie IKEA, fondamentali per la comodità in ufficio

Sedia da ufficio IKEA

IKEA è un marchio svedese molto attento sia all’utilizzo di materiali ecosostenibili che, allo stesso tempo, al benessere psico-fisico dei suoi consumatori. Parlando di sedia da ufficio, nel catalogo IKEA ogni modello è regolabile in altezza e ha un design ergonomico studiato per offrire il massimo comfort, con supporto lombare e braccioli. LÅNGFJÄLL è uno dei modelli più celebri, perfetto anche per arredamento moderno. Si tratta di una sedia da ufficio con braccioli, in color gunnared beige/bianco, venduta a 150. In acciaio, alluminio e poliestere, la forma curva della sedia, sottolineata dai dettagli cuciti, è confortevole e dona stile alla sedia. Inoltre, il meccanismo di inclinazione e di regolazione dell’altezza è formulato per essere usato giorno dopo giorno, anno dopo anno. Le rotelle della sedia sono fornite di meccanismo di bloccaggio, sensibile alla pressione, per cui sono ferme quando ci alziamo.

sedia da ufficio ikea

MARKUS è un modello di sedia da ufficio più tradizionale, in Vissle grigio scuro, al costo di 129. Con 10 anni di garanzia, è possibile regolare l’altezza e l’angolazione di questa sedia, per una giornata in ufficio all’insegna della comodità. Progettata per durare a lungo, questa sedia è dotata di uno schienale a rete che migliora la traspirazione. Con l’utilizzo del memory foam per aumentare il comfort, come nei materassi Ikea, troviamo ALEFJÄLL, in foto, una sedia da ufficio in pelle, in grann beige venduta a 249. Anche in questo caso, sedile e uno schienale sono inclinabili e regolabili in altezza, per offrire un sostegno ottimale.

Sedia da ufficio Mondo Convenienza

Da Mondo Convenienza, come spesso accade, abbiamo la possibilità di scegliere tra tanti modelli diversi, partendo da fasce di prezzo estremamente economiche convenienti. Detto questo, parlando di sedie da ufficio e di modelli ergonomici, il consiglio è quello di spendere una cifra non troppo bassa per evitare di acquistare sedie poco resistenti. GALAXYA è una sedia girevole in color grigio, a 68€, con una seduta imbottita. Con una seduta in similpelle, questo modello ha schienale e seduta regolabili a seconda della necessità.

sedia ufficio mondo convenienza

D’altra parte, il modello GLOBE è progettato soprattutto per gamer, date le colorazioni brillanti, ma può essere perfetta anche come sedia da ufficio girevole. Disponibile sia in nero che in bianco, è venduta a 75€, con seduta e schienale imbottiti e 2 cuscini nella zona lombare e del collo. Le dimensioni del prodotto in cm. sono 63 x 65 x 125.

Sedia da ufficio Leroy Merlin

Anche Leroy Merlin, nel corso degli ultimi anni, si è specializzato nella produzione e vendita di sedie ergonomiche. Più nello specifico, possiamo trovare la gamma di quasi 60 modelli sul sito, nella sezione dedicata a sedie ufficio e gaming. Uno dei modelli è la sedia da ufficio con braccioli Felix, in colorazione grigia, venduta a 100€. In poliestere, non ha uno schienale regolabile ma è provvista di braccioli, con certificazione en 1335.

sedia ufficio leroy merlinUn modello con più caratteristiche è quello con numero di riferimento 83630045, in foto, cioè una sedia da ufficio con braccioli nero grigio a 90€. Con seduta in nylon, è una sedia perfetta per l’ufficio anche grazie allo schienale sagomato, che sostiene la zona lombare diminuendo il rischio di dolori articolari e muscolari. Il poggiatesta è realizzato in materiale morbido mentre lo schienale e la seduta sono rivestiti in tessuto traforato, ideale per lasciare traspirare la schiena ed evitare l’accumulo di sudore. Provvista di ruote, ha una leva con cui poter regolare l’altezza della seduta in base alle necessità. I colori in cui è disponibile sono numerosi.

Infine, perfetta per lo smart working e la vita da ufficio, troviamo la sedia con numero di riferimento 83630040 a 110€. Si tratta di una poltrona imbottita girevole, adatta sia come poltrona per ufficio, sia come sedia gamer. L’imbottitura in gommapiuma rende la seduta particolarmente confortevole. Lo schienale sagomato riduce il rischio di dolori osseo articolari. La leva, posta sotto la seduta consente di alzare ed abbassare la sedia, regolandola in base all’altezza della scrivania. Inoltre, è possibile rendere lo schienale flessibile ruotando il pomello posto alla base della seduta, per rilassarti durante le pause.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.