pavimenti in ceramica

Pavimenti in ceramica: per interni con prezzi e moderni

Pavimenti in ceramica, un tipo di pavimentazione costituita da piastrelle di materiale duro, che vanno incollate direttamente sul massetto, opportunamente preparato. Stiamo parlando di una scelta tradizionale ma, allo stesso tempo, capace di adattarsi a diverse tipologie di case, dall’arredamento moderno allo stile shabby chic. Una alternativa intramontabile, oltre che estremamente resistente. Nonostante, a prima vista, possa apparire come un materiale semplice da lavorare e piuttosto robusto, è molto importante conoscere il tipo di produzione, quali sono le finiture e le varie fasi che portano al risultato finito. Non tutte le ceramiche hanno lo stesso livello di robustezza e resistenza.

pavimenti in ceramica

Di base, la ceramica viene considerata come un composto inorganico malleabile. Solo in fase di lavorazione e dopo la cottura a caldo, diviene più rigido, duro e difficile da rompere. A partire dei primi anni dal suo utilizzo, non si considerava come un materiale particolarmente pregiato ma estremamente resistente.

Una delle caratteristiche fin da subito molto apprezzate dei pavimenti in ceramica è riconducibile alla facilità con cui può essere pulito e igienizzato. Dall’essere utilizzato in stanze della casa come cucina e per le ceramiche bagno, ormai questa pavimentazione si trova in diversi ambienti. Vediamo le tipologie più adatte per gli interni, gli esterni, i prezzi e la ceramica più adatta a uno stile moderno.

Vedi anche: Gres porcellanato, una alternativa alla ceramica

Pavimenti in ceramica

Pavimenti in ceramica, un tempo considerato non troppo pregiato ma ormai opzione sempre più apprezzata. Come abbiamo già accennato all’inizio dell’articolo, un tempo era considerato come un materiale non adatto a tutte le stanze della casa ma semplicemente in quegli ambienti dove la pulizia è centrale, come nel caso del pavimento bagno. Ad oggi, grazie proprio alla facilità con cui può essere igienizzato e alla resistenza nel corso del tempo, viene utilizzato come pavimentazione e non solo in diverse stanze.

Importante è sapere che, ad oggi, all’interno della vasta categoria di ceramiche, ritroviamo diverse tipologie di materiali. Indichiamo con ceramica tutto un insieme di prodotti tradizionali e industriali. Si includono diversi materiali, tra cui anche la maiolica ma anche il gres. Stiamo parlando di materiali sempre molto utilizzato negli ambienti moderni ma anche in arredamento classico. In ogni caso, rimane da sempre apprezzata la loro resistenza agli urti oltre che la facilità di lavaggio. La ceramica nasce come un materiale molle, che si cuoce a caldo e poi si forgia a freddo.

pavimenti in ceramica

Nelle pavimentazioni in ceramica, possiamo ritrovare anche colorazioni differenti. Questo perchè dobbiamo sapere sapere che questo materiale prende i suoi svariati colori grazie agli ossidi cromofori. Questi sono contenuti nell’argilla e sono ossidi di titanio e ferro, che durante la cottura assumono tonalità diverse. Gli ossidi di ferro conferiscono una colorazione che va dal giallo all’aranciato fino ad arrivare al marroncino. Per quanto riguarda gli ossidi di titanio, danno una colorazione gialla fino ad arrivare al bianco.

Pavimenti in ceramica per interni

Abbiamo già precisato che all’interno del vasto mondo della ceramica possiamo ritrovare tipologie di materiali diversi, accomunati dalla stessa procedura di preparazione e dalle stesse caratteristiche. La ceramica si ottiene attraverso la miscelazione in diverse quantità e proporzioni di argilla, caolini, quarzi, additivi chimici e acqua. Il preparato malleabile viene poi essiccato e cotto ad altissima temperatura, cercando di rendere il materiale più robusto e resistente possibile. Quando parliamo di pavimentazione per interni, è importante considerare anche che, per fissare al meglio le piastrelle al supporto sottostante, è necessario utilizzare un’apposita colla.

Questa deve essere sostituita da una polvere che si miscela con acqua, di colore bianco o grigio. Questo particolare tipo di collante può essere utilizzato solo per le piastrelle, con alcune differenze a seconda del materiale di cui sono costituite. Per il pavimento, possiamo infatti utilizzare lastre o piastrelle in cotto, in gres porcellanato o in altro materiale duro.

Tipologie di pavimenti

Per ogni ambiente della casa, possiamo poi scegliere piastrelle diverse, oppure decidere di utilizzare un rivestimento in ceramica più omogeneo, usando lo stesso rivestimento in tutta l’abitazione. La scelta dipende puramente dai gusti personali, anche se è consigliabile scegliere, per le stanze più utilizzate, materiali robusti e durevoli.

Questo è il caso del gres porcellanato in cucina o in bagno. Oggi sul mercato sono disponibili materiali resistenti di varia tipologia, che si possono posare in qualsiasi ambiente interno, ottenendo un rivestimento compatto, versatile e molto resistente. Inoltre, i pavimenti per interni possono anche essere smaltate, cioè con un supporto ricoperto da un sottile strato di materiale vetroso.

ceramica

Nonostante la posa delle piastrelle e delle lastre sia una operazione in apparenza semplice, nella realtà, per ottenere un pavimento perfettamente liscio e con il rivestimento posato in modo uniforme, è necessario rivolgersi a dei professionisti.

Questo è ancora più vero se si deve pavimentare un’ampia area, dove lacune e irregolarità tenderebbero a notarsi in modo ancora più evidente. La posa può essere effettuata disponendo le piastrelle seguendo diversi schemi: paralleli alle pareti, con un angolo di 30° o di 45°, producendo dei disegni sulla superficie, con riquadri o strisce di piastrelle disposte in modo diverso.

Pavimenti in ceramica per esterni

Per quanto riguarda la pavimentazione per esterni, le caratteristiche e le linee guida devono essere differenti. Prima di tutto, dobbiamo prendere in considerazione il passaggio di persone e mezzi, la pioggia, il gelo e numerose escursioni termiche. Questo significa che il materiale deve essere particolarmente resistente e robusto, per evitare interventi di manutenzione troppo frequenti. L’ideale è anche optare per una pavimentazione dotata di superficie antiscivolamento oltre che con una buona resistenza agli agenti chimici.

La scelta dipende dai gusti personali ma anche dal budget. Presso uno show room pavimenti e rivestimenti su Roma si possono visionare tutti i prodotti disponibili anche per gli esterni, in modo da avere una maggiore panoramica sulle scelte disponibili. Dal nostro punto di vista, il materiale più adatto per un pavimento in ceramica da esterno è il gres porcellanato. Si tratta di piastrelle di alta qualità, molto durevoli e compatte, che possono essere prodotte simulando tanti diversi materiali. Si possono infatti acquistare piastrelle in gres che ricorda il cotto o il marmo.

ceramica esterno

La struttura di questo materiale è vetrificata, di conseguenza estremamente resistente quindi ideale outdoor. In questo caso, a disposizione ci sono anche piastrelle di gres con uno spessore superiore, per essere ancora più resistente, raggiungendo i 20 mm. La resa estetica è davvero molto realistica, considerando anche tutti i vantaggi di resistenza e di praticità del gres.

Vedi anche: Ristrutturazione casa

Pavimenti in ceramica: prezzi

Abbiamo detto che il termine ceramica comprende in realtà diverse tipologie di materiali, con caratteristiche e tipologie di preparazioni differenti che possono anche influire sulla fascia di prezzo. Di base, non si tratta della tipologia di pavimento più costosa in commercio ma l’importante è optare per materiali di ottima qualità, evitando futuri interventi di manutenzione o ristrutturazione. La maggior parte delle differenze sono anche legati alla tipologia di colorazione e alla metratura. Abbiamo già detto che ormai la ceramica non viene utilizzata esclusivamente in ambienti della casa come bagno o cucina, possiamo anche decidere di ricoprire tutto il nostro pavimento in ceramica.

pavimenti in ceramica prezzo

In generale, il costo del gres porcellanato varia da un minimo di 15€ a un massimo di 30€, con differenze a seconda dell’effetto che vogliamo ottenere. Abbiamo già detto che possiamo decidere di optare per un materiale di questo tipo, anche con un’alternativa di resa estetica simile a quella del legno o del marmo. Il gres con effetto legno ha un prezzo compreso tra 30€ e 45€ al metro quadro, superiore alla media perchè la preparazione e la posa richiedono parecchia cura. D’altra parte, l’effetto marmo ha un prezzo compreso tra i 20€ e 30€. La ceramica monocottura, la più tradizionale, ha un costo inferiore, all’incirca 10€ per metro quadro, mentre la bicottura si aggira intorno ai 15€.

Pavimenti in ceramica moderni

La pavimentazione in ceramica, a differenza di quello che alcuni di noi potrebbero pensare, è perfettamente adatta anche a un arredamento moderno. Lo stile moderno è caratterizzato da linee ben definite ed essenziali, volte a creare un ambiente sia dinamico che molto armonioso. Gli spazi devono essere leggeri oltre che estremamente armoniosi. Attraverso le piastrelle del pavimento in ceramica abbiamo la possibilità di creare costruire una serie di giochi geometrici e simmetrici, che possono risultare perfetti per un arredamento come quello moderno. Il motivo per cui è tanto usata è proprio che si tratta di un materiale sono materiali molto resistente e versatile, molto spesso modificabile anche con colori personalizzati.

pavimento ceramica moderno

La scelta più adatta quando parliamo di pavimenti in ceramica moderni e senza ombra di dubbio quella del gres porcellanato. Un materiale molto resistente, sul quale possiamo giocare anche per ciò che riguarda la resa estetica, optando per un effetto legno piuttosto che marmo a seconda del nostro gusto personale. Resistente nel tempo e versatile, inoltre ci permette di evitare il problema delle fughe tra piastrelle in ceramica. La posa della gres porcellanato non richiede infatti di lasciare spazi tra le diverse piastrelle e lastre, soprattutto per ciò che riguarda l’effetto legno. Questo potrà rendere molto più omogeneo l’effetto finale.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.