Come arredare in stile shabby chic

shabby-chic-1Lo stile Shabby Chic sta diventando sempre più conosciuto e apprezzato anche nelle case degli italiani, aperti a nuove fonti d’ispirazione. Ma di cosa parliamo davvero?
Lo stile Shabby Chic nasce in una Gran Bretagna d’altri tempi, in quelle case di campagna affascinanti e signorili. Ricami, pizzi, legno verniciato, soprammobili: l’arredamento Shabby non bada a spese.
L’aggettivo inglese indica un design invecchiato, appartenente ad un’altra epoca e capace di conferire fascino all’ambiente.
Ora vediamo insieme come arredare la casa con uno stile apparentemente dimesso ma estremamente elegante!

Le colorazioni Shabby Chic

Lo stile Shabby Chic è caratterizzato da un elemento fondamentale, ovvero da un range di colorazioni che devono essere tendenzialmente chiare. La luminosità è una caratteristica centrale! Il consiglio è, per esempio, di dipingere i muri di casa con tonalità tendenti sul rosa molto chiaro, sul rosa antico o sul rosa pallido. Bianco, beige, rosa e avorio sono le nuance generalmente predilette. Il tortora sta prendendo pian piano piede anche in questo tipo di arredamento, grazie alla sua ampia versatilità.
Ci sono poi altre “regole” perfettamente adattate a uno stile Shabby Chic, ognuna pensata per una stanza in particolare della propria abitazione.
Moltissima importanza è rivestita dagli elementi tessili: tovaglie, copriletti, tende shabby. Tanti tessuti naturali e ricercati, nei colori tipici dello stile shabby e capaci di ricreare l’atmosfera tipica di una casa d’epoca in campagna.

La cucina decadente

Partiamo dall’analisi della cucina in pieno stile Shabby Chic. Il punto essenziale di partenza è creare la giusta luminosità.
Il nostro consiglio è arredare usando mobili semplici, di altri tempi: non occorrono forme particolari per realizzare questo stile d’arredamento, la ricercatezza sta altrove.
I tavoli e le sedie ripropongono colori sbiaditi e non troppo accesi, tipicamente con qualche segno d’usura. Il senso di “usato” contraddistingue questo tipo di arredamento, capace di creare un’atmosfera calda e accogliente.
Oltre a questa caratteristica, i mobili della cucina vantano colorazioni che richiamano superfici ridipinte e portate a nuova vita, per rafforzare appunto il concetto di Shabby Chic.
Nella zona cottura gli utensili, possibilmente in legno e mai completamente nuovi, possono essere riposti in contenitori di latta: caratteristica tipica delle case di campagna. Legno e metallo saranno i materiali centrali in questo viaggio di rinnovazione della nostra abitazione in stile Shabby Chic, all’insegna del gusto antico. (Vedi anche: Tendenze per il Natale 2019)
Risultati immagini per cucina shabby chic
Le mensole dovranno poi avere uno stile “logoro”, capace di conferire quel senso di usato e vissuto per lungo tempo.
Superfici in legno ridipinto, visibile ad occhio nudo, e con qualche segno di vernice ben localizzato.
Gli accessori rivestono un altro ruolo essenziale in cucina: il porta zucchero, la saliere e altri contenitori per le spezie possono vantare decorazioni in colori pastello. Orologi a muro, vecchie pentole e porta piatti in rame saranno capaci di donare un tocco in più all’intero ambiente.
Lasciate spazio alla fantasia e ripensate alle case delle vostre nonne! Credenze in toni schiari, vetrinette ricolme di ricordi, stoviglie ereditate oltre a tende, tovaglioli e tovaglie in cotone o lino floreali.

L’esterno della casa

Anche l’arredo esterno deve richiamare questo stile particolare, in che modo? Deve essere caratterizzato dalla presenza di vecchi mobili, panchine e accessori capaci di richiamare al gusto tipico Shabby Chic.
Verande in legno ridipinto, tavolini in ferro battuto, sedie ridipinte e piccole cariole: il vostro giardino diventerà magico all’improvviso!
Giusta ricercatezza nei dettagli, come sempre, dunque consigliamo vasetti in latta di fiori freschi, ceste in legno e vecchie scale in metallo.
Non tutti, purtroppo, vantano la presenza di un giardino dunque vediamo insieme quali sono i consigli per un balcone in stile Shabby Chic. Piccoli tavolini in ferro ridipinto, sedie in legno e vasi colmi di boccioli. E il gioco è fatto!

Il salotto della casa

Un luogo fondamentale della casa, in cui trascorrere i nostri pomeriggi e le domeniche in famiglia. Un ambiente dedicato alle chiacchiere, al relax e alla riflessione: lo stile Shabby Chic arriva anche qui!

L’obiettivo è creare un ambiente luminoso e accogliente, con un gusto d’altri tempi.

Per le pareti consigliamo di puntare su bianco, rosa pallido, grigio o avorio: tinte neutre con cui abbinare un ampio range di colori. Un’alternativa potrebbe vertere su pareti in legno, ridipinte in colori pastello. Mantenete sempre nuance rilassanti e naturali, capaci di creare un’atmosfera calda.

I mobili richiamano le case di campagna d’altri tempi: divani imbottiti in bianco, tappeti in colori pastello, tavolino in legno con cassetto alla base e sedia a dondolo ridipinta. Le imperfezioni vengono valorizzate al massimo nello stile Shabby Chic, una ricercata attenzione al dettaglio.

Mensole e armadi in legno si accostano perfettamente a tessuti ricercati: centrini in pizzo, fantasie floreali per cuscini e tende, rivestimenti in cotone per lampade. La giusta luminosità è data anche da ampie finestre e lampade, da terra o soffitto, sempre caratterizzate da uno stile vissuto. Scrivanie e piani d’appoggio accostati a vecchie macchine da scrivere, il tocco in più!

La camera da letto

Atmosfera romantica per la perfetta camera da letto Shabby Chic. La zona notte deve vantare un’atmosfera rilassante e unica, capace di richiamare il calore dell’arredamento di un tempo.

Colori pastello tipi della Provenza oppure tinte più neutre come bianco e avorio, le pareti sono il punto di partenza per creare la giusta atmosfera. Stampe floreali e tendaggi in cotone saranno capaci di donare carattere alla stanza, così come lenzuola e cuscini. Cuori, fiori e righe sono le fantasie predilette in un arredamento di questo tipo.

I materiali che evocano uno stile ispirato al passato sono sempre legno e metallo. Il primo può essere la giusta alternativa per armadi, mensole e testiera del letto: il legno ridipinto è perfettamente adatto a questo tipo di design. Il metallo può invece essere scelto per sedie in ferro battuto, comodini e lampadari. Anche il letto a baldacchino in ferro è tipico Shabby Chic, in pieno stile antico e vissuto. Soffitti con travi a vista e soprammobili in ferro, un tocco in più.

Poltroncine imbottite, libri ingialliti e cornici in legno completano l’ambiente, rendendolo più accogliente e caratteristico.

Il bagno Shabby Chic

Stiamo parlando di un ambiente culto del rilassamento e dei momenti dedicati al proprio benessere, lo stile Shabby Chic e le sue caratteristiche contribuiranno a renderlo sempre più accogliente. A partire da materiali e scelte di colore, concentriamo la nostra attenzione sull’ambiente bagno.

L’obiettivo è creare un’atmosfera romantica e rilassata, con colori tendenti al bianco e al rosa. Punti luce enfatizzati, se possibile, dalla presenza di finestre e lucernari. Ceramica in finitura lucida accostata a legno grezzo sulle superfici creeranno il giusto connubio.

Risultati immagini per bagno shabby

Creare la perfetta atmosfera vintage è possibile a partire da uno degli elementi più importanti del bagno, la vasca. Tinozze di legno che richiamano l’ambiente della montagna oppure vasche in ceramica con piedi in ferro battuto, queste sono le alternative più in linea. Immergersi a lungo, in un ambiente riposante e romantico, è la chiave!

Piastrelle a vista in colori pastello e rubinetteria in rame, altre due caratteristiche tipiche del bagno Shabby Chic. Un tocco retrò, capace di conferire fascino all’ambiente. Cassettoni in legno per tenere al fresco asciugamani e biancheria, seggioline e sgabelli verniciati in colori pastello daranno un tocco in più. Complementi d’arredo come specchi in cornici di legno, porta accessori in latta e cesti in vimini intrecciato per concludere.

 

Dopo aver analizzato lo stile Shabby Chic stanza dopo stanza, lasciamo a voi la possibilità di esplorare!

 

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.