casetta in legno

Casette in legno: abitabili, coibentate, da giardino e prezzi

Le casette in legno sono una tipologia di abitazione sempre più apprezzata proprio perché lontana dalla concezione comune in passato. Non stiamo parlando di case temporanee ma di abitazioni realizzate con materiali all’avanguardia, capaci di garantire un elevatissimo risparmio energetico oltre che il massimo benessere abitativo. Costruite su una fondazione in cemento armato, la differenza delle case in legno è che questo materiale funge da struttura portante. Spesso definite anche case prefabbricate, l’alta resistenza nel corso del tempo è uno dei principali vantaggi di questa struttura. 

Molto più di un prefabbricato o di una semplice tiny house, proprio perché possiamo definire ogni dettaglio a nostro piacimento. Non pensiamo a un banale magazzino ristrutturato e messo a nuovo. Le casette in legno sono strutture di altissimo livello tecnico, tra le più controllate a livello di certificazioni e non hanno nulla da invidiare alle comuni abitazioni tradizionali. Possiamo anche decidere di utilizzare la casetta in legno come struttura non abitabile: lo standard non diminuirà.

Il primo punto importante da considerare, pensando a una casetta in legno, riguarda i materiali. Nel posizionare, per esempio, una casetta nel bel mezzo di un giardino curato, dobbiamo valutare le caratteristiche del legno:

  • Naturale ed ecosostenibile
  • Con ottime prestazioni termiche e acustiche
  • Traspirante
  • Elegante e unico nel suo genere

Curiosità

Il primo mito da sfatare sulle case in legno riguarda la resistenza a condizioni meteorologiche particolari, come l’umidità e il freddo. Il legno riesce a trattenere l’umidità all’esterno delle mura, oltre che di mantenere il caldo all’interno.

casetta in legno

Casette in legno abitabili

Costruire una casetta in legno abitabile richiede tempo e attenzione. Non a caso, quando si parla di case in legno prefabbricate, spesso si pensa che si possa costruire il tutto senza la concessione edilizia. In realtà, come per le case in muratura, sono necessarie autorizzazioni specifiche. Questo vale per qualsiasi costruzione che presenta un sistema di ancoraggio al suolo, collocata poi su un terreno in maniera durevole.

Le concessioni edilizie riguardano tutta la documentazione che attesta la conformità dei lavori edili al piano urbanistico in base alle disposizioni di legge. La presenza di un terreno edificabile, ovvero utilizzabile a scopo edificatorio, è necessaria, prima di tutto, per poter avviare la costruzione. Le regole e i permessi non sono tanto diversi da quelli necessari per le case in muratura. Anche il design per bambini offre un sacco di possibilità creative e originali.

Le regole, nello specifico, cambiano a seconda del comune di residenza. In linea generale, qualsiasi opera edilizia necessita della richiesta del Permesso di Costruire o della presentazione di una DIA, cioè la Denuncia di inizio attività, al Comune, redatta da un tecnico abilitato, che si un architetto, un geometra o un ingegnere. Questo vale sia che si tratti di un’opera poggiata al terreno sia che l’opera sia fissata su fondamenti fisse.

casetta in legno

Le casette in legno abitabili sono più leggere ma, in questo caso, sono destinate all’esigenza abitativa a lungo termine dunque è importante rispettare la normativa vigente. Solo la realizzazione di abitazioni destinate a soddisfare esigenze temporanee non prevede la richiesta di permessi. Basti pensare che, se l’abitazione presenta un allaccio alla rete pubblica di fornitura di energia e illuminazione oppure prevede opere destinate al lungo periodo, non è considerabile come struttura temporanea. Dunque, bisogna procedere come prevede la legge, per evitare nel reato di abusivismo edilizio con applicazione delle multe.

Tipologie di legno

Un ottimo materiale da considerare per una casetta in legno è l’abete, che da tavolame segato grezzo può essere lavorato in base al modello di destinazione, plasmandolo in pannelli o perline. La materia prima dovrà certamente essere certificata e seguire le normative europee attualmente in vigore.

Una ulteriore buona norma è rifornirsi presso foreste che facciano parte del sistema forestale verificato PEFC. Si tratta di una garanzia di ecosostenibilità, in base alla quale per ogni albero abbattuto a scopo di commercio di legname, ne viene piantato un altro in stato di arbusto. Questo garantisce una rotazione che mantiene pressoché inalterato il bilancio delle risorse ambientali.

casette in legno

Il secondo ingrediente è senz’altro un attento bilancio di tradizione e innovazione tecnologica. La lavorazione del legno è infatti un’arte antica e pregiata, che è stata spesso tramandata di padre in figlio, attraverso lavorazioni uniche e dedizione appassionata. Su questa solida base di artigianato si vanno poi a introdurre le moderne lavorazioni, con lo scopo di aggiungere funzionalità e prerogative alla lavorazione senza tuttavia andarne ad inficiare la qualità.

Il caso, ad esempio, è quello di software di progettazione che collaborano con macchine CNC, costituendo il perfetto legame uomo – macchina che può garantire al tempo stesso unicità, sicurezza, rispetto degli standard tecnici e delle caratteristiche del materiale. 

L’ultimo ingrediente è poi la flessibilità nelle forme e nel design. La casetta da giardino costituisce infatti un anello di congiunzione tra la struttura del fabbricato e l’estetica dello spazio outdoor. Un trait d’union tra interno ed esterno che non può essere vincolato ai dictat di uno stile unico. Diversa la questione se parliamo di una casa in legno abitabile. Ecco perché gli artigiani del legno forniscono diversi modelli di casetta, dalla più moderna, con forme squadrate e design essenziale, a quella più tradizionale, con linee morbide e delicate e una particolare cura ai dettagli estetici.

Casette in legno coibentate

Coibentare significa foderare la propria casa per isolare gli ambienti. Lo scopo è quello di migliorare l’isolamento termico, minimizzando gli scambi di calore (aspetto termico) e anche le vibrazioni (aspetto acustico). Un buon isolamento è essenziale anche in ottica di risparmio energetico: trattiene il calore all’interno della casa in inverno e, allo stesso tempo, mantiene freschi i locali in estate. Importante è partire dal presupposto che le casette in legno nascono nei paesi Scandinavi e Baltici per proteggere la popolazione dal freddo e dagli inverni duri della regione.

casette in legno

Di conseguenza, le case prefabbricate in legno sono strutture capaci di conservare in modo naturale il calore all’interno degli spazi abitativi, mantenendo allo stesso tempo una piacevole frescura durante la stagione estiva. Una casetta in legno deve essere coibentata termicamente, per poter essere un edificio isolato in modo ottimale da un punto di vista acustico e aumentare il benessere e il comfort di chi la abita. Le case in legno prefabbricate hanno elevati standard qualitativi. Sono strutture già di per sé progettate e costruite per ridurre al minimo la dispersione del calore dagli infissi, dal tetto e dalle pareti interne. 

Nella scelta di una casa prefabbricata, è necessario considerare con il massimo scrupolo la scelta delle pareti esterne, del tetto e dello spessore. Una coibentazione di qualità prevede un cappotto di almeno 10 centimetri, per scongiurare ponti termici e problemi simili. Inoltre, nelle case in legno sarà bene evitare l’isolamento termico con l’ausilio di materiali leggeri quali la lana di roccia o la fibra di vetro. Meglio optare per l’utilizzo di materiali come la fibra di legno ad altra densità.

Casette in legno da giardino

Scegliere di inserire nel proprio arredamento giardino e esterni una casetta in legno è una scelta piuttosto comune. Si tratta di soluzioni pratiche e piuttosto economiche, delle costruzioni prefabbricate utili per scopi diversi: porta attrezzi, angolo cantina oppure luogo di relax. Le dimensioni sono differenti e personalizzabili, come per tutto ciò che riguarda l’illuminazione, le porte, le finestre e l’isolamento termico. In piena ottica di case ecologiche, le casette da giardino sono impermeabili, coibentate oltre che edificate sopra strutture portanti, di solito in legno lamellare di abete rosso. 

casette giardino legno

Una informazione importante da tenere presente riguarda i permessi e le autorizzazioni necessarie per inserire una casetta in legno nel proprio giardino. La regola è che ogni opera edilizia necessita della richiesta del Permesso di Costruire o della presentazione di una DIA (Denuncia di Inizio Attività) al Comune redatta da un tecnico abilitato.

Questo sia che si tratti di un opera semplicemente poggiata sul terreno, come la casetta in legno, sia che l’opera sua poggiata su fondazioni fisse. Le regole più precise dipendono dal Comune e dalla regione, oltre che dalla proprietà condominiale o privata del giardino.

Casette in legno: prezzi

I prezzi delle casette in legno dipendono da fattori diversi, a partire dalla funzione e dalle dimensioni della soluzione. Per esempio, partendo da casette piccole non abitabili, il costo dipende dalla grandezza ma anche dalla qualità e dallo spessore del legno. La fascia di prezzo per soluzioni piccole, utili come casetta degli attrezzi o piccola dépendance, parte in media da circa 2500 euro circa per piccole casette di circa 120 cm per 70 cm.

Si sale ad una fascia media quando aumentano le dimensioni: per una soluzione intorno ai 5 metri quadrati, il costo generalmente si aggira su cifre vicine ai 500 euro o superiori. Il livello più alto di prezzo è relativo a casette abitabili a tutti gli effetti, che possono arrivare a misurare 35 metri quadrati. La cifra qui può arrivare a 10.000 euro, costituendo una unità abitativa a sé. Trattandosi di case a tutti gli effetti, a queste somme vanno aggiunte quelle di eventuali basamenti da fare in giardino e delle pratiche legali per l’edificazione.  

Curiosità

Le abitazioni in mattone richiedono numerosi trattamenti di isolamento, finiture e serramenti. Nelle case in legno, tutto questo ha un costo minore o pari a zero, quindi la casa in legno risulta meno costosa di quelle convenzionale.

Casette in legno: marchi migliori

Definire il marchio migliore per acquistare una casetta in legno non è facile. Tutto dipende dal budget che abbiamo a nostra disposizione e dalla funzione della casetta. Nei prossimi paragrafi analizzeremmo da vicino le proposte e i prezzi di quattro grandi marchi piuttosto economici.

Detto questo, se invece preferiamo optare per una vera e propria soluzione di design, possiamo affidarci a una eccellenza tutta italiana nel settore. Stiamo parlando delle casette in legno La Pratolina. Una realtà che nasce da un modesto laboratorio di falegnameria di inizio ‘900 e che, dalla conduzione familiare, si è man mano estesa, fino ad acquisire un nome di spessore in ambito imprenditoriale. Le realizzazioni de La Pratolina vantano materiali certificati di alto livello, esperienza e passione nella lavorazione del legno, unite all’utilizzo di macchinari di ultima generazione. Un nome che è garanzia di qualità, a cui si associa una attenta costumer care con assistenza mirata anche per le attività precedenti e successive all’installazione della casetta.

Bricoman

casetta legno bricomanBricoman offre diverse soluzioni per casette da giardino, come per esempio Casetta Maiella (in foto), con una dimensione 246 x 300 centimetri. Lo spessore dell’abete grezzo è di 20 cm, la dimensione interna 6,18 m² e quella esterna di 7,38 m². Con una altezza 2,07 m, stiamo parlando di una perfetta casetta per gli attrezzi o piccolo ripostiglio da giardino.

Come già sottolineavamo nei paragrafi precedenti, questa casetta da giardino è un prefabbricato, non personalizzabile. Le dimensioni dell’ingresso sono 168×162 cm, con un tetto in perline di abete con spessore di 20 mm e ingombro di 8,74 m². Il colore della soluzione è grigio chiaro, con un costo di € 910,00. 

Una soluzione di casetta più grande è invece Casetta Gransasso, sempre costruita in abete grezzo con spessore di 25 cm. La dimensione interna è di 17,9 m², la dimensione esterna di 20 m² e l’altezza 2,68 m.

Non si tratta di una vera e propria soluzione abitabile, ma di una unità abitativa secondaria. Le dimensioni dell’ingresso sono 180×162 cm, con un tetto in perline di abete di  spessore 20 mm. L’ingombro complessivo è di 22,26 m², con una casetta perfetta per relax e momenti di svago in compagnia. La fascia di prezzo sale, con un costo di € 1950,00.

OBI

OBI offre soluzioni diverse per il giardino, dalle casette in legno a quelle in metallo. Dal loro shop online possiamo vedere una delle unità più piccole, la Casetta in legno Summer a pannelli. Ideale per riporre attrezzi, Summer è costruita a pannelli modulari, con legno di pino impregnato in autoclave, di spessore 13 mm. Questo trattamento indica che il legno è stato sottoposto a una immersione per aumentare la resistenza agli agenti atmosferici nell’uso in esterno. Con finestra fissa sulla porta, la copertura è in guaina ardesiata color antracite. La ferramenta è inclusa nel kit, a un costo totale di 329€, mentre il pavimento non è incluso.

La soluzione più grande è la Casetta Blockhaus in legno VULCANO, con una superficie di 600×400 cm. La casetta in legno è costruita con materiali 100% MADE IN ITALY, la struttura blockhaus ha uno spessore di 34 mm. Gli ottimi materiali di costruzione garantiscono una soluzione perfetta per l’esterno, realizzata in legno perlinato di abete con costruzione Blockhaus. Robusta e durevole, la casetta è fornita di kit di montaggio, nel quale trovare tutta la ferramenta necessaria. I vetri alle finestre hanno uno spessore di 4 mm, invece la copertura del tetto è realizzata in guaina ardesiata onduline.

casetta legno

La struttura ad incastro garantisce una maggiore robustezza, nonostante la semplicità di montaggio: le istruzioni di montaggio sono cartacee passo passo, ma anche interattive, consultabili con un semplice smartphone o tablet. Vi serviranno solo avvitatore, scala, metro, taglierino e martello. Il pavimento non è incluso nel kit della casetta ma è un accessorio acquistabile a parte. Il prezzo è di 3.469,00 €.

Leroy Merlin

casetta in legno L’offerta di Leroy Merlin per le casette si suddivide in 3 sezioni: soluzioni con una superficie inferiore a 5 mq, entro gli 8 mq oppure con una dimensione superiore. Per la prima sezione, troviamo per esempio la Casetta da giardino in legno Impregnata Narciso, con una superficie totale di 4.73 m² e spessore della parete di 19 mm. La struttura blockhouse, che consente solidità e robustezza, è in legno grezzo di abete del nord. Nello specifico, le dimensioni sono L 289,1 x P 180,5 cm, dunque la casetta è ideale da usare come ricovero per macchine da giardino, mobili e barbecue. Impregnata in autoclave, la doppia porta è chiusa sotto e finestrata sopra. Il costo è di 790€.

La casetta da giardino in legno Viola (in foto), con una superficie interna di 5.96 m² e lo spessore della parete di 28 mm. Anche in questo caso, la struttura è realizzata in legno grezzo di abete del nord con una struttura blockhouse. Date le dimensioni, la soluzione è perfetta per realizzare una stanza in più da utilizzare tutto l’anno. L’apertura è ampia e il costo di 1450.00 €. 

Tra la selezione di casette più grandi invece, si trova la soluzione da giardino in legno Decor Home 21, con una superficie totale 24.7 m² e spessore della parete di 60 mm. A un costo di 8990.00 €, questa soluzione semi abitativa è ideale per creare una zona relax in giardino o uno spazio hobby.

Costruita in legno grezzo di abete del nord, la struttura a panelli è facile da montare. Il lucernario e le porte a vetri permettono il passaggio della luce, garantendo un ambiente luminoso, ideale anche per le piante in inverno. Con una superficie totale di 36 m², la casetta da giardino in legno Genny è la più grande del catalogo Leroy Merlin. Porta e finestre in plexiglass, porta con armatura di rinforzo e copertura in perlina naturale. Il costo è di 13650€

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.