Cucina

Cucina, cuore pulsante dell’abitazione

Cucina, cuore pulsante dell’abitazione

Negli ultimi anni, complice anche il successo di vari programmi televisivi a tema, la cucina sta acquistando sempre più importanza: le viene richiesto di essere uno spazio funzionale, spazioso ma senza dimenticare l’estetica; vediamo qualche esempio.

Innanzitutto è bene ricordare che la combinazione dei vari elementi che compongono lo spazio cucina, permette di realizzare infinite varianti, a seconda delle funzioni che vorranno essere privilegiate; una scelta fondamentale riguarda il tipo di materiale da impiegare, sia per il piano di lavoro che per i pensili.

Per il piano di lavoro, insieme ai classici materiali come il laminato, le pietre naturali o composite, il grès porcellanato e gli acrilici, ultimamente vengono molto usati i materiali cosiddetti solid surface.

Le superfici in Solid Surface sono più resistenti, antigraffio e durevoli di altre, pur essendo vellutate al tatto. Molto apprezzato per la sua estetica, il Solid Surface si predilige spesso il total white, che si conuoga con le linee pulite del design contemporaneo, pur prestandosi spesso anche ad essere inserito in ambienti classici.

Cucina corian dupont Cucina solid surface curvo

I soldi surface sono composti da una miscela di minerali (in particolare la bauxite), resine acriliche o poliestere e pigmenti, elaborati con procedimenti chimici e termici che inducono alla realizzazione di fogli o forme differenti ottenuti specialmente per colata in stampi espressamente predisposti; estremamente duttile, questo materiale può essere impiegato per innumerevoli utilizzi, garantendo una altissima resistenza all’usura.

Per quanto concerne la finitura dei pensili della cucina, molto usata oggi è la cosiddetta cucina “bicolor“, in grado di trasformare con l’atermana dei colori, i pensili in elementi di decorazione, come ad esempio i pensili bianchi messi in risalto da basi giallo sole o rosso lacca, le sottili venature delle finiture legno, accese dal contrasto con elementi blu elettrico e così via.

Cucina bicolor legno Cucina bicolor

 

Un elemento interessante, da utilizzare nelle grandi cucine con isola o penisola, che occupano parte del soggiorno, per dare leggerezza all’ingombro, è rappresentato dal cavalletto, utilizzato come completamento e sostegno della penisola; spesso regolabili in altezza e proposti nei materiali tradizionali per questo tipo di sostegno (legno e metallo), i cavalletti hanno perso la loro caratteristica impronta di provvisorietà, contribuendo a dare un tono più leggero e informale all’insieme, oltre che ad attenuare l’effetto “tecnico” dell’ambiente cucina, in caso per esempio di un ambiente open space che comprenda cucina e zona giorno.

Cucina con cavalletto

Infine, non bisogna dimenticare l’importanza delle tinte cucina, scegliere quella più adatta tenendo conto dello stile che si vuole utilizzare per l’ambiente è fondamentale per ottenere un risultato visivamente armonioso.

In linea di massima, se si vuole dare luce e far sembrare più grande la propria cucina, bisogna scegliere colori chiari come il bianco, il beige e il grigio chiaro, per un arredamento moderno il colore più amato per le pareti è il grigio perla con elementi di arredo tono su tono; chi ama l’eccentricità e vuole una cucina più allegra, può optare per un bel mix di colori che siano in armonia tra di loro.

Arch. Elena Valori

Ti potrebbe interessare anche…

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.