Parquet laminato: l’alternativa al pavimento in legno

I pavimenti in legno stanno prendendo sempre più campo: sono adatti sia negli ambienti moderni che in quelli classici,  il parquet è perfetto sia per gli arredi in stile industrial che per quelli in stile minimal o in stile rustico o in stile shabby.

Il pavimento in legno riesce a dare quel tocco di calore alla casa che poche tipologie di pavimenti sanno offrire. Tuttavia il parquet in legno lascia sempre dei dubbi: il costo elevato, la difficoltà nella manutezione, la delicatezza del prodotto. E allora la domanda è: per la mia casa scelgo un parquet in legno vero o un pavimento in finto parquet? Quando si opta per un pavimento in legno o in effetto legno si può infatti scegliere tra  il legno vero o si può optare per il parquet laminato o, ancora, per il pavimento vinilico effetto legno o per il grès porcellanato effetto legno.

Ormai i pavimenti in laminato hanno un effetto legno molto realistico inoltre offrono una vastissima gamma di colori, finiture e resistenza dei materiali tra i quali si può scegliere. Definirli pavimento in finto parquet è riduttivo e li declassa ingiustamente anche se la definizione è in realtà corretta: il parquet laminato non è un vero parquet ma è tuttavia un’ottima alternativa, certamente più vantaggiosa sotto l’aspetto economico e più veloce.

parquet laminato

parquet laminato

Caratteristiche del parquet laminato: cos’è e come e fatto

I pavimenti laminati sono formati  da più strati di materiali artificiali che riproducono perfettamente l’aspetto del legno, con i suoi caratteristici nodi e con le sue venature naturali. Gli strati di cui è composto un parquet laminato sono una carta di controbilanciatura, un pannello di fibre di legno e resine che  garantisce supporto e stabilità, una carta decorativa che riproduce fedelmente  l’effetto del legno,  un film superficiale protettivo, chiamato “overlay”, che garantisce resistenza e robustezza. In commercio è presente una grandissima varietà di finiture e colori tra cui scegliere.

Vantaggi del parquet laminato

Rispetto al parquet in legno naturale i pavimenti laminati hanno diversi  vantaggi:

  • la posa parquet del laminato è facile e veloce
  • il costo è contenuto
  • in media un parquet in laminato è più resistente di un normale parquet ed è anche  adatto per essere posato in luoghi esposti a forte calpestio, colpi, graffi, macchie e agenti chimici.
  • il parquet laminato non subisce variazioni di colore con la luce del sole.
  • il parquet laminato è compatibile con il riscaldamento a pavimento.
  • il parquet laminato ha una manutenzione semplice ed è facile da pulire.
parquet laminato

parquet laminato

Resistenza al calpestio

I parquet laminati sono generalmente più resistenti rispetto ai parquet di legno vero. Si prestano quindi alla perfezione per abitazioni e luoghi con grande passaggio, ed a case con animali.

C’è un valore che indica la resistenza all’abrasione: Abrasion Class – AC, e un numero da 1 a 6, e la classificazione d’uso europea che va da 21 a 33 e che ci dice quanto il pavimento è resistente all’ usura, agli urti ed al passaggio frequente. Per gli ambienti domestici è sufficiente un valore di AC1, 2 e spessore 6 mm o Medio – AC 3 e spessore 6-7 mm – AC 4 e spessore 8-10 mm a seconda dell’ambiente (in cucina e nell’ingresso ci vorrà ad esempio un valoer più alto rispetto alla camera da letto dove si cammina di meno).

Colori e finiture del parquet laminato

Nella scelta del parquet giusto, anche nel parquet laminato, occorre considerare quello che è  lo stile di arredo della casa,  il colore delle pareti, delle porte e delle finestre, il colore dei mobili. Nella scelta è quindi importantissimo il colore del parquet. Il parquet laminato offre una vastissima gamma di colori che spaziano dai colori delle essenze naturali del legno, al parquet bianco o al parquet grigio.

Come posare un parquet laminato

Il parquet laminato non si può incollare ed è solo flottante, si può quindi posare con una posa flottante con un click molto semplice che sfrutta un sistema di profili a scatto che consente di fissare  le doghe tra loro in modo e di rimuoverle al bisogno.  E’ fondamentale stendere il sottopavimento per isolare, per compensare evetuali dislivelli del pavimento, proteggere dall’umidità e ridurre il rumore del calpestio.

Il vantaggio della posa flottante è che non ci sono rischi di spreco di materiale,  permette di camminare e posare i mobili sul pavimento immediatamente, permette di rimuovere il pavimento facilmente (pensate alle case in affitto), protegge il pavimento esistente.

Per una posa corretta è opportuno valutare la sorgente di luce e procedere nel senso verticale rispetto ad essa. Questo perché la luce risalterà le venature del legno e minimizzerà le eventuali imperfezioni. Se avete dei muri fuori squadra è opportuno procedere con la posa in diagonale.

parquet laminato

parquet laminato

Come pulire il parquet laminato

La pulizia del parquet laminato è decisamente più semplice di quella di un parquet classico. Si tratta di pavimenti  molto resistenti che richiedono una manutenzione semplice.

Per lavare il parquet è sufficiente inumidire uno straccio inumidito con acqua o con detergenti non aggressivi e seguire le venature del legno

In commercio ci sono dei ravvivanti per laminati che consentono di rinnovare periodicamente l’aspetto del parquet in laminato, ci sono anche dei prodotti protettivi (vetrificatori per laminato) che aiutano a mantenere il parquet in laminato  più a lungo.

Parquet laminato prezzi

Con una spesa contenuta è possibile avere un pavimento effetto legno risparmiando anche nella posa in opera che, con il parquet laminato, può essere eseguita in autonomia. Il  parquet laminato si trova spesso anche in offerta nei negozi on line e tradizionali di marchi noti come Leroy Merlin e IKEA. Il parquet laminato Leroy Merlin ha un range di prezzo che va da 5,99 euro a mq a circa 16,99 euro a mq. Si tratta di prezzi molto accessibili che vantano un ottimo rapporto qualità prezzo. Idem per il parquet laminato IKEA i cui prezzi variano da poco più di 5 euro a mq per arrivare a circa 12 euro a mq.

Una spesa contenuta capace di trasformare la vostra casa in brevissimo tempo.

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.