Vasca idromassaggio

Un bagno con la vasca idromassaggio

La Vasca idromassaggio è un elemento di lusso per il bagno, che negli ultimi anni è divenuto sempre più accessibile. Si tratta non di un accessorio indispensabile, ma di certo di un oggetto utile e comodo per chi desidera rendere il proprio bagno simile ad una vera e propria SPA.

Oggi ci sono anche vasche idromassaggio da esterno, che si possono collocare anche su un terrazzo o in un angolo del giardino; quelle poste in bagno infatti necessitano di una vasca da bagno di buone dimensioni, anche se esistono vasche idromassaggio dalle dimensioni identiche a quelle di una comune vasca da bagno.

Come funziona una vasca idromassaggio

Nella vasca idromassaggio sono presenti delle bocchette orientabili, da cui esce acqua ad alta pressione, in genere calibrabile utilizzando appositi comandi. Alcune vasche, solitamente le più moderne, permettono di immettere nella vasca non solo aria, ma anche acqua. In entrambe i casi ciò che si verifica è la presenza di minuscole bolle all’interno della vasca, che permettono di massaggiare delicatamente e piacevolmente tutto il corpo.
L’utilizzo di una vasca idromassaggio è semplice e consente di attivare varie modalità di bagno: rilassante, defaticante o massaggiante. Si possono anche orientare le bocchette che emettono aria e/o acqua verso particolari zone del corpo, per ottenere il massimo beneficio.
L’acqua che viene immessa nella vasca viene da essa anche prelevata, si tratta quindi del medesimo fluido che viene semplicemente prelevato, attraverso una singola bocchetta, e poi reintrodotto attraverso le altre.

Installare una vasca idromassaggio

Esistono in commercio diversi modelli di vasca idromassaggio, che variano per dimensioni, misure o anche ingombro delle varie tubature e bocchette o degli accessori di contorno. Una vasca idromassaggio classica, diciamo tradizionale, occupa le medesime dimensioni di una vasca da bagno, a parte la profondità, che è in genere maggiore di almeno 15-20 cm. Inoltre all’interno è presente uno spazio per il bagno molto più ergonomico e comodo, che consente di rimanere nella vasca per diverso tempo senza trovarsi in una posizione poco naturale.
Sono poi disponibili in commercio anche vasche dalle forme particolari, o di dimensioni particolarmente generose.
Per poter installare una vasca idromassaggio è necessario prima verificare che ci sia lo spazio sufficiente nella stanza da bagno, per evitare che questo accessorio occupi tutto lo spazio necessario ad inserire i diversi sanitari. Non servono particolari punti da cui prelevare l’acqua, in quanto le vasche di questo tipo funzionano proprio come quelle tradizionali per il prelievo del liquido. Ciò che invece serve è una presa di corrente, utile a far funzionare la pompa che spinge l’acqua, o l’aria, all’interno della vasca e che permette l’utilizzo del pannello di controllo.

Tipologie di vasca idromassaggio

Come abbiamo detto esistono varie tipologie di vasca idromassaggio; la più classica è quella che simula in tutto e per tutto una tradizionale vasca da bagno, almeno per dimensioni e necessità di accessi alla rete idrica. Del resto tutte le tubature aggiuntive e gli accessori saranno celati dallo spazio che si trova al di sotto della vasca stessa, coperto da una parte in muratura o dalla struttura in vetroresina della vasca stessa.
Esistono poi vasche pensate per soluzioni diverse:

Vasca idromassaggio a 2 posti

La vasca idromassaggio a 2 posti è semplicemente più larga rispetto ad un modello tradizionale, o anche in alcuni casi più lunga. Molto dipenda da come è strutturata per far accomodare due soggetti: con le teste affiancate, o l’una all’opposto dell’altra. Per poter installare questo tipo di accessorio è necessario avere a disposizione uno spazio sufficiente, che potrebbe arrivare al doppio, in larghezza, rispetto a quello in cui si posiziona una vasca tradizionale. Se si considera una vasca idromassaggio singola, lunga circa 185-200 cm, e larga circa 80-90 cm, la versione a due posti dovrà essere larga dai 125 ai 160 cm.

Vasca idromassaggio angolare

Un metodo alternativo per posizionare una vasca idromassaggio che si rispetti in bagno consiste nel porla in un angolo. Questo consente di poter installare una vasca di questo genere anche in stanze in cui si hanno a disposizione pareti non più lunghe di 150 cm. Una vasca idromassaggio angolare misura in media cm 125-150 sui lati appoggiati alle pareti, spazio facilmente ottenibile anche in bagni non eccessivamente grandi.

Vasca idromassaggio combinata

Si tratta di una particolare versione della vasca idromassaggio, che è racchiusa all’interno di un box doccia con tutti gli accessori possibili e immaginabili a disposizione. La presenza del box consente infatti di estendere gli accessori anche sulle pareti esterne alla vaca, dando vita a una doccia idromassaggio, ma non solo. Alcuni box di questo genere contengono al loro interno anche tutto ciò che serve per trasformarli in saune, lampade per la cromoterapia, sedute sui lati per accomodarsi al meglio e anche altri tipi di accessori a scelta. Sono vasche decisamente costose, che però consentono di utilizzare la vasca idromassaggio anche per una rapida doccia, quindi anche per l’utilizzo familiare quotidiano.

Vasca idromassaggio jacuzzi

Spesso si chiamano Jacuzzi le vasche idromassaggio, per antonomasia. Jacuzzi non è altro che uno dei primi marchi che ha prodotto questo tipo di accessorio, tanto noto da poter essere utilizzato come sinonimo di idromassaggio, senza essere tacciati di ignoranza. In alcuni Paesi, come ad esempio negli Stati Uniti, questo sinonimo viene utilizzato molto di più de termine idromassaggio che sarebbe più corretto.

Vasca idromassaggio da esterno

Chi non ha spazio in bagno per una vasca idromassaggio deve rinunciare a questo tipo di accessorio? In effetti no, visto che oggi sono disponibili in commercio pratiche vasche da esterno, anche in materiale plastico o in resina. Si possono facilmente posizionare anche in giardino, o su un ampio terrazzo, ovunque ci sia spazio sufficiente, a partire da circa cm 180×180 per arrivare fino alle più grandi vasche idromassaggio da esterno, che misurano anche più di 400 cm, divenendo quasi delle piccole piscine per il benessere di molte persone contemporaneamente.
I marchi specializzati in questo tipo di prodotti offrono vasche idromassaggio da esterno di varie tipologie e costi, a partire da quelle in materiale plastico per arrivare ai modelli lusso, con esterno in legno e interno in resina super resistente.
Per poter installare questo tipo di accessorio è sufficiente avere a disposizione un accesso all’acqua calda e fredda e all’impianto elettrico di casa. Ci sono anche modelli muniti di tutto ciò che serve per riscaldare l’acqua.

Il bagno con la vasca idromassaggio

Il bagno in cui si posiziona una vasca idromassaggio può anche avere le normali dimensioni di una stanza di questo genere, abbiamo infatti visto che se ne trovano anche delle dimensioni di una comune vasca da bagno. Si devono però considerare tutte opzioni presenti in commercio, visto che l’offerta è molto ampia. Volendo si può arredare il bagno in modo da renderlo molto simile a una SPA di lusso, installando una vasca combinata di ampie dimensioni, o anche una vasca per 4 persone posizionata centralmente al bagno. Molto dipende dalle proprie possibilità e dalla disponibilità di spazio in casa.
Prima di valutare quale vasca scegliere per il bagno di casa è possibile anche considerare opzioni particolari, come ad esempio la presenza di un riscaldatore, che consente di rimanere nella vasca idromassaggio per lungo tempo senza che l’acqua si raffreddi, o la possibilità di installare all’interno della vasca delle luci per la cromoterapia. Visto che una singola vasca idromassaggio di dimensioni standard ha comunque un prezzo importante, conviene valutare tutte le opzioni disponibili, che in alcuni casi non vanno ad aumentare la spesa per queste troppo elevate, tali da portarci a rinunciarvi in modo assoluto.

 

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.