cucina-penisola-

Cucina Penisola: Bancone colazione, in Legno, Moderna o Classica

La cucina penisola rappresenta tutt’oggi un un’arredo affascinante e moderno. Ha fatto la sua prima apparizione intorno agli anni 70, dapprima di provenienza americana e poi la volontà di farla propria con uno stile italiano, incomincia a diffondersi anche in Italia. Questo tipo di cucina si è trasformato pian piano in un vero desiderio ambito da tanti, ma non sempre realizzabile. Ciò perché nonostante si tratti solo di un prolungamento del piano di lavoro che spezza la cucina in aree separate ma comunicanti tra esse, necessita di spazi ampi e di una cucina con pianta grande e quadrata per essere più funzionale.

Ecco la necessità di curare nei dettagli la progettazione della cucina penisola in modo che venga utilizzato al meglio lo spazio a disposizione per poter svolgere senza fatica le attività operative in cucina. Senza privarsi delle comodità degli elettrodomestici e degli altri elementi di una cucina di cui abbiamo bisogno. Solo cosi lo stile e la configurazione della cucina penisola prenderanno forma e la si potrà realizzare. Ecco che nascono cucine penisola di tutti i tipi, per ogni esigenza, stile, gusto, comodità e disponibilità economica.

Cucina penisola: cos’è una penisola?

La penisola è un prolungamento della cucina collocato a centro stanza in modo da poter essere utilizzato da entrambe le parti. Da un lato (quello che si affaccia sulla cucina e dove si preparano i pasti) è detto operativo, l’altro lato invece è adibito al consumo di snack, colazione o pasti veloci stile bar americano. Ideale nelle case con spazi molto ambiti, la penisola è la soluzione perfetta per connettere in modo armonia cucina e zona living. L’arredo quindi dei due ambienti si fonde e lo stile diventa lo stesso.

Questa scelta è ideale anche per quei genitori che mentre sono in cucina a preparare i pasti amano tener sotto occhio i bimbi che giocano in salotto. Ma anche per quelle persone che invitano ospiti a cena e mentre preparano li lasciano intrattenersi in soggiorno ma senza interrompere con loro la conversazione né il rapporto visivo. Importante è la progettazione: il nostro consiglio è di non optare per i 60 cm di profondità, ma per 90 cm di profondità in modo che la penisola risulti più comoda. Si può scegliere anche di collocare sulla penisola il lavello o il piano cottura. Nei casi di spazi di dimensioni ridotte si può addirittura scegliere una penisola mobile.

Cucina penisola: bancone colazione

Cucine penisola con piano cottura sul piano lineare e il lavabo sulla penisola, per una organizzazione ottimale dove tutto sarà a portata di mano per la preparazione dei pasti. La scelta di posizionare il piano snack più basso rispetto al piano di lavoro risulta suggestiva e particolare perché consente il consumo dei pasti o colazioni con altezza standard da tavolo. Le basi della penisola poi possono essere riempite di cestoni a estrazione per poter usufruire di tutto lo spazio a disposizione. Anche il piano forno e il frigorifero avranno altezza ridotta per un utilizzo più confortevole e una visione omogenea e armoniosa dell’intera cucina penisola.

La cucina penisola deve essere composta in maniera intelligente e rispettare le vere esigenze di chi la vivrà. Un’esigenza quotidiana rapida, veloce, intelligente, moderna e che piace tanto è fare la colazione o pasti veloci al bancone come nei bar. Nascono cosi cucina con penisola fatte apposta per piccoli spuntini e che in una cucina non richiedono grandi spazi.

Per realizzarlo basta un piano di appoggio la cui superficie non sia inferiore a 60 cm e uno spazio sottostante equivalente per uno sgabello ed ecco pronta una penisola moderna, funzionale per il proprio tempo a disposizione. Il piano d’appoggio talora può essere pure richiudibile per avere maggiore spazio. Cucine penisola davvero perfette, per la loro funzionalità e praticità, completa poi del tocco elegante e raffinato che si dà alla cucina penisola in modo che si adatti al resto dell’arredo. Funzionalità che si unisce al design che ognuno fantastica e che ne fa un desiderio veramente da favola.

Cucina penisola in legno

Una cucina penisola in legno è senza dubbio una scelta di qualità e pregio. Dà l’idea di classico, di un contatto più intimo con la natura e porta in casa l’esperienza di tradizione, comfort, solidità e classe. Difficile non innamorarsene a prima vista. Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa scelta?

  • il legno è un materiale naturale. La tua cucina sarà a basso contenuto di formaldeide.
  • a seconda del tipo di legno ci sono pregi e difetti (quercia, pino, acero, rovere, ciliegio)
  • i mobili sono resistenti e facili da riparare
  • una cucina in legno richiede maggiore manutenzione e un investimento maggiore
  • il legno è un materiale vivo, duttile, sensibile all’umidità, non semplice da pulire

Cucina penisola moderna

Materiali “moderni” come laminato e acciaio fanno da padroni in una cucina penisola moderna. Bella, elegante e funzionale, è senza dubbio la scelta perfetta per chi ama lo stile moderno e senza fronzoli. La linearità di questo stile non stanca mai lo sguardo e rende anche in una cucina di dimensioni ridotte. La casa è l’abito dell’anima. Molto dipende dalla personalità di chi sceglie la cucina e dal suo gusto personale. Non bisogna dimenticare che l’arredamento non è eterno e cambia come cambiano noi i gusti nelle varie fasi della vita. Quindi se oggi preferiamo lo stile moderno, non è detto che non opteremo per quello classico in futuro.

Cucina penisola classica

Una cucina di questo genere avrà delle caratteristiche ben precise:

  • come colore verrà privilegiato il bianco (al massimo il panna o l’avorio)
  • il materiale sarà il legno massello (rovere o noce)
  • i mobili avranno rifiniture e decorazioni in rilievo (le bugne)
  • il bancone ricorda quello dei vecchi bar americani dei film vintage di seconda serata

Armonioso e accogliente, trasmette un senso di calore alla vista. Importante è anche l’illuminazione (da prediligere quella naturale) e i tessili (tende e complementi d’arredo potrebbero essere in stile shabby). Dal fascino intramontabile e dalla bellezza senza tempo, questa cucina con penisola è quella più ricercata negli show-room ancora oggi.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.