Tavolino da balcone

Tavolino da Balcone: Salvaspazio, con Sedie, da Ringhiera e IKEA

Come scegliere il giusto tavolino da balcone per gli esterni della nostra casa? Con l’arrivo della bella stagione ma già a cominciare dalla Primavera, l’esigenza di rilassarsi all’aperto, magari leggendo un buon libro o sorseggiando una tazza di tè è sempre maggiore. Questo perché sicuramente il nostro corpo e il nostro stesso organismo hanno bisogno di sole e di risvegliarsi dopo l’inverno. Chi ha la fortuna di possedere un’abitazione con balcone o terrazzo o chi possiede un giardino, ha allo stesso tempo anche la fortuna di poter godersi il sole e la natura nella comodità della propria casa.

Gli elementi e complementi d’arredo da giardino e per esterni devono contraddistinguersi per praticità e leggerezza. Spesso si prediligono quelli in legno, elemento naturale versatile e molto apprezzato, nonché elegante e perfettamente integrato con l’ambiente esterno. Il legno, inoltre, è un materiale anche molto robusto e ideale per sopportare piogge e intemperie. Alcuni preferiscono invece mobili e complementi d’arredo in plastica o in alluminio dal momento che possono essere lasciati all’aperto alle intemperie senza conseguenze particolari. Un elemento che non può mancare, anche negli spazi ridotti, è sicuramente il tavolino da balcone: salvaspazio, dotato di sedie, mini o da ringhiera, adatto a ogni tipologia di esigenza! Vediamo, nello specifico, le caratteristiche di ognuno.

Tavolino da balcone

Tavolino da balcone salvaspazio

Quando lo spazio a disposizione è limitato, è importante salvaguardarlo. Come? Attraverso la scelta di elementi che racchiudano in sé due fattori principali: essenzialità e funzionalità. In commercio infatti esistono diverse soluzioni salvaspazio ideali per chi non ha la possibilità di arredare in maniera completa il proprio balcone o il proprio terrazzo. Un tavolino da balcone salvaspazio, infatti, potrebbe sicuramente essere la scelta migliore. Difatti, attraverso questa soluzione non rinuncerete alla comodità né alla possibilità di fare colazione, leggere un buon libro ma anche gustarsi un aperitivo all’aria aperta.

Un tavolino da balcone salvaspazio può essere rappresentato dai classici tavolini pieghevoli o a ribalta in legno o in ferro. È possibile acquistarli online, facendo attenzione alle misure, ma anche nelle catene di negozi specializzati come IKEA, Maison du Monde o Leroy Merlin. Alcune delle soluzioni più apprezzate sono, ad esempio, il modello TÄRNÖ di Ikea o il GUINGUETTE di Maison du Monde, disponibile in diverse nuances.

GUINGUETTE di Maison Du Monde

Tavolino da balcone con sedie

Un tavolino da balcone con sedie può essere adatto sia a balconi e terrazzi grandi sia a spazi più limitati. L’importante è salvaguardare lo spazio vitale e scegliere soluzioni avendo prima ben analizzato le misure disponibili. A questo scopo esistono davvero moltissime composizioni tavolini/sedie per gli esterni, molte delle quali possono essere anche soluzioni salvaspazio. Ad esempio basta pensare al set per esterno le cui sedie si nascondono facilmente al di sotto del tavolo o tavoli e sedie richiudibili adatte a qualsiasi spazio.

Ugualmente è possibile indirizzarsi verso opzioni fai da te o vintage, prendendo in considerazione anche panche, sgabelli, poltroncine, divanetti, tappeti o cuscini particolari. Un’altra soluzione ricercata potrebbe essere la scelta di set da giardino in ferro battuto o in stile Capri, che donano all’ambiente un sapore antiquato ma sempre elegante e raffinato. Altra scelta particolare potrebbe essere anche il mosaico. Consigliamo, in questi casi, i set ÄPPLARÖ o LÄCKÖ di Ikea così come il semplice Set tavolo/sedie pieghevoli in ferro e alluminio di Kasanova.

Tavolino da balcone da ringhiera

Ideale per gli spazi limitati è il tavolino da balcone da applicare alla ringhiera. Si tratta di un articolo molto utile per chi non possiede balconi o terrazze particolarmente grandi e preferisce dunque affidarsi a soluzioni salvaspazio. Il tavolino da ringhiera è molto funzionale ed è adatto anche a chi ama lo stile minimal e moderno. Possono essere acquistati infatti in base ai gusti più disparati: sono disponibili in legno ma anche in ferro o in alluminio, colorati o monotono ma anche a effetto mosaico. Si tratta di tavolini anche molto resistenti sui quali è possibile lavorare al computer e dunque anche realizzare una vera e propria postazione PC all’aperto. È molto versatile ed è facilmente richiudibile in modo da lasciarlo nel ripostiglio durante la stagione invernale. Tavolino da balcone richiudibile

Tavolino da balcone IKEA

IKEA è sempre una buona alternativa in fatto di arredi e complementi d’arredo. Questo perché trattandosi di un marchio di buona qualità ma anche economico, tende ad essere preferito. Soprattutto se si vuole arredare velocemente una parte della casa da troppo tempo trascurata, come possono essere ad esempio i balconi, le terrazze o i giardini. IKEA propone diversi modelli di tavolini bassi da balcone, adatti a ogni esigenza. Vediamone alcuni:

  • KROKHOLMEN è sicuramente uno dei più scelti e apprezzati, specie per giardino e balconi. Prezzo: 40,00 euro
  • ÄPPLARÖ è un tavolino basso in legno, al prezzo di 40,00 euro
  • SALTHOLMEN, economico, comodo e versatile, è un tavolino pieghevole molto funzionale al prezzo di 30,00 euro
  • VÄDDÖ, tavolo da giardino pieghevole al prezzo di 35,00 euro

Tavolini bassi da balcone

Anche i tavolini bassi sono da considerare per l’arredamento del vostro balcone. I tavolini bassi infatti rappresentano gli elementi basilari per il design di interni e esterni. Sono pratici, comodi, utili per poggiare un vassoio di pasticcini o di pizzette durante gli aperitivi o le feste in terrazza. Per l’esterno è preferibile scegliere materiali robusti e resistenti che non si corrodano col tempo e con le intemperie. Il legno è senz’altro il materiale da privilegiare. Per chi ama idee creative, optare per vecchie casse di legno o bauli vintage è la scelta migliore da valutare perché si tratta di elementi ricercati. Inoltre, attraverso idee creative è possibile riciclare vecchi mobili e dargli così nuova vita. La scelta del riciclo, infatti, è sempre da valutare non solo per questioni ambientali ma anche per valorizzare ulteriormente l’ambiente.

Complementi d’arredo balcone

Tra i complementi d’arredo per il balcone o la terrazza, il tavolino rappresenta l’elemento più importante. Si tratta infatti del mobile sul quale prendere un caffè, poggiare oggetti, riviste, cocktails per amici o parenti quando in estate gli ospiti vengono a trovarci. I tavolini da balcone, specie quello da ringhiera, sono utilizzabili anche come accessori per il barbeque, sui quali poggiare gli attrezzi e gli utensili da cucina. Oltre ai tavolini, altri complementi d’arredo immancabili sul nostro balcone sono divanetti e sedie, sui quali accomodarsi ma anche cuscini e tessili facilmente lavabili. Lampade e candele ma anche serie di lampadine, poi, sono essenziali durante le serate estive, suggestive e particolari, servono a creare punti luce e a caratterizzare l’ambiente. Gli stessi vasi da esterno e piante sono importanti, specie se si vuol realizzare un piccolo orticello, coltivando spezie utili alla cucina.

Per arredare un balcone, un terrazzo o un giardino, infatti, serve molta creatività, attraverso la quale ricreare spazi funzionali ma anche originali. Ad esempio, sul proprio balcone, è possibile realizzare un angolo dedicato alla pittura o al disegno, uno spazio ricreativo dove poter esprimere le proprie emozioni. Se possedete un balcone o un terrazzo ampio, è utile anche dotarsi di tende o ombrelloni mediante i quali ricavarsi ombra. Allo stesso modo è possibile acquistare teli o tappeti abbinabili a cuscini o pouf sui quali rilassarsi e prendere il sole.

Tra gli elementi da considerare ci sono anche i cosiddetti “oggetti di design“, che non solo aiutano nell’arredamento ma anche all’efficienza del vostro balcone. Con un po’ di manualità infatti, è possibile realizzare porta-spezie, porta-vasi pratici, porta candele o costruire un vero e proprio giardino verticale per chi non possiede molto spazio. Per chi, invece, ama la tecnologia, installare casse esterne con la giusta protezione potrebbe rappresentare un’idea molto efficace e di tendenza. Insomma, unire l’utile al dilettevole è più semplice di quanto si pensi.

Ti potrebbe interessare anche…

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.