cornici

Cornici Quadri: Moderne, in Legno, Personalizzate e Vuote per Arredo

Cornici per quadri, tanti stili differenti per un complemento di arredo così essenziale: da quelle classiche, barocche a quelle moderne, minimaliste. Scegliere la cornice perfetta non è affatto facile, vista l’immensa offerta del mercato. Non si tratta di una decisione immediata né semplice, una cornice può cambiare l’atmosfera della stanza. Gli elementi da considerare sono molteplici:

  • l’abbinamento colori
  • la grandezza del quadro
  • l’arredamento della stanza 
  • il fattore economico

Il ruolo fondamentale di una cornice è quello di riuscire a focalizzare l’attenzione sull’opera o sulla foto. Non solo, è essenziale per proteggere l’opera d’arte e preservarla. La prima domanda da porsi è: incorniciare o non incorniciare? Non tutte le opere necessitano di una cornice e non tutte le cornici necessitano di un’opera! Vedremo che, prima di tutto, le cornici sono complementi di arredo molto importanti. 

cornici quadri

Cornici per quadri

Nella scelta delle cornici per quadri sono differenti i parametri da considerare. Il colore della cornice deve, naturalmente, sposarsi con il colore della tela. Questo è il primo elemento da considerare. Il nero e il legno sono soluzioni sempre giuste perché si adattano praticamente a tutto. Se le immagini del quadro sono in tonalità spente, si può puntare al contrasto e cercare di farle risaltare usando una cornice dai colori vivaci e brillantiSe le immagini del quadro, al contrario, sono molto sgargianti, meglio optare per una cornice dai colori neutri ed evitare tinte accese. Per chi ha scelto opere audaci non può che scegliere per una cornice in oro o argento. Trovare il giusto abbinamento è essenziale, come sempre. Il risultato sarà un ambiente vivace e dinamico. 

Il secondo elemento da considerare nella scelta della cornice è l’ambiente, ovvero la stanza. Osservatela bene. Osservate lo stile dell’arredo, il colore delle pareti, la qualità della luce naturale, la grandezza della stanza. Immaginate ora il futuro posizionamento della cornice. Un quadro cambia del tutto il clima e l’armonia dei singoli pezzi. Potete anche optare per una cornice vuota, una scelta molto contemporanea che si sposa benissimo con alcuni tipi di ambiente.  Ora che avete una chiara visione d’insieme potete procedere al prossimo step. Potete scegliere di acquistare una cornice che richiami lo stile dei mobili o il colore del grande tappeto al centro della camera. L’importante è che la cornice si armonizzi con il contesto circostante, non solo con il quadro. Consideriamo ora le regole base universalmente riconosciute: 

  • Una banale cornice di plastica comprata all’Ikea può rovinare qualsiasi bel quadro o foto 
  • Un quadro ad olio risalta con una cornice dorata 
  • Per una stampa antica l’ideale è una cornice di legno 
  • Per quadri moderni è preferibile una cornice passe-partout in toni in contrasto con quelli del soggetto

Cornici moderne

Sempre più spesso le cornici diventano complementi d’arredo vero e propri. Nella scelta del modello più adatto, ricordatevi sempre che deve riflettere anche la vostra personalità e non solo lo stile della stanza. Questo vale per tutti i complementi di arredo della vostra casa! Le cornici moderne si addicono bene ad ambienti caratterizzati da uno stile moderno o contemporaneo. Nel caso di cornici multiple invece, possono essere posizionate sul muro seguendo un disegno geometrico o comunque un motivo accattivante. Se optate per una simile disposizione delle cornici, è bene considerare che il soggetto in foto o del quadro si perde a favore di una visione d’insieme. Qui potete decidere di inserire piccoli disegni o di completare una figura suddividendola in tante sotto parti. 

cornici moderne

È di fondamentale importanza, nel momento in cui decidiamo di collocare un quadro o una foto su parete, considerare anche la sua illuminazione. Anche la soluzione più semplice, con la giusta illuminazione, diventa speciale e coinvolgente. L’ideale è la luce naturale ma anche l’aiuto di qualche faretti led interni, soprattutto per opere di una certa importanza, è essenziale.  Quella di realizzare la cornice in tela è un’idea molto giovanile, perfetta per una casa in stile contemporaneo o in stile africano. Essendo una intelaiatura semplice e poco impegnativa è adatta in qualsiasi ambiente della casa, corridoio incluso.  Per soggetti astratti e colori pastelli è bello anche usare una sorta di “doppia cornice”: nella parte più interna una sottile linea d’argento per far risaltare il soggetto, mentre all’esterno la montatura è sottile e in legno bianco. Sono molto pochi ma esistono ancora corniciai e negozi di cornici, fuori dai grandi centri commerciali, dove trovare esperti che sappiano darci il consiglio migliore.

Cornici in legno e fai da te

Nel caso di vecchie foto vintage, è bene optare per una bella intelaiatura in legno rovinato. Cornici perfette per case in stile vintage, in questo caso. Nel caso in cui il colore non vi soddisfi, potete anche decidere di dipingerla. Per case al mare o in stile country, la scelta giusta è sempre una bella cornice il legno grezzo, semplice e naturale. Perfetta per un bel dipinto di pescatori o un paesaggio di mare o una foto d’epoca della nonna. Il legno è un elemento naturale sempre apprezzato e che non passa mai di moda: per questo motivo è ideale per tutti gli ambienti. Dallo stile classico e quindi da cornici classiche ricche di dettagli e decorazioni allo stile minimal con legno chiaro caratteristico dell’arredamento anche scandinavo. Con un pizzico di creatività e l’uso del decoupage inoltre, è possibile realizzare anche cornici in legno personalizzate fai da te. Magari mettendo insieme pezzi di legno diversi, dipingendole oppure realizzando una base con pannelli in legno e applicando sopra una foto o un disegno particolare.

cornici originali

Cornici personalizzate: dove? 

Se non siete soddisfatti delle cornici nei vari negozi visitati né di quelle online potete optare per una cornice fai da te. Sul web si trovano numerosi video che mostrano la realizzazione di cornici, da quelle più classiche alle più estrose. È importante però avere una buona dimestichezza con il legno e doti pratiche.  Se cercate soluzioni personalizzate, potete rivolgersi ad esperti del settore che sapranno trovare soluzioni adatte a valorizzare le vostre foto o i vostri quadri d’epoca. In particolare se avete la fortuna di possedere dipinti d’epoca di valore, è bene optare per una cornice personalizzata ricca e decorata color oro. Nel caso di quadri gemelli che devono necessariamente stare sulla stessa parete, potete optare per due cornici uguali. 

Cornici vuote

Quello che è diventato un vero e proprio complemento d’arredo è la scelta di predisporre in casa delle cornici vuote. Non solo applicate alle pareti ma anche posizionandole a terra o sopra mobili e mensole. Si tratta di un’originale metodo di arredamento la cui tendenza si è sviluppata negli ultimi anni, raccogliendo molte preferenze. In effetti quello delle cornici vuote rappresenta uno strumento originale per arredare casa e renderla particolare e caratteristica. Si può optare per cornici vuote di diverse dimensioni da posizionare sul caminetto o sul mobile dell’ingresso, oppure appendere diverse cornici di colori diversi o ton su ton sulla parete del soggiorno. L’effetto sarà quello di un patchwork colorato e affascinante, specie se si predilige uno stile d’arredamento etnico. Chi ama invece l’essenzialità ma anche osare con qualche elemento di stacco, può scegliere di arredare casa con cornici vuote dello stesso colore della parete alla quale desideriamo appenderle.

vuote

Dimensioni 

Per stabilire le dimensioni giuste della cornice è bene considerare quelle della foto o del quadro da incorniciare. Per chi opta per una cornice classica deve considerare il fatto che nasconderà, su tutti i lati, 0,5 cm del bordo della foto. Se desiderate evitare quest’inconveniente, basta lasciare che la vostra foto sia abbastanza lontana dal bordo (2cm) e scegliere cornici più ampie. Le cornici su misura sono indispensabili nel caso in cui si debba incorniciare un quadro o una tela di dimensioni particolari. Le stampe molto grandi in stile moderno necessitano di cornici di grandi dimensioni e hanno anche bisogno di un vetro o plexiglass antiriflesso. In questo caso lo stile della cornice deve richiamare quello dell’ambiente, e il colore quello dominante nel soggetto.  

Materiali

Tra i materiali prediletti per fare cornici, oltre al legno, ci sono l’alluminio e il PVC. Per foto e stampe, ma anche poster in bianco e nero e per ambienti giovanili e contemporanei sono perfette le cornici in alluminio. L’MDF è un materiale resistente e compatto, realizzato con un mix di scarti del legno di media densità (Medium Density Fiberboard) e colle.  Vi sono poi le cornici in PVC, resistenti, economiche e colorate e quindi anche le più acquistate dai consumatori. Sono facilmente sostituibili in caso di ristrutturazioni o cambi stagionali della casa.  Si possono acquistare online, da Ikea o nei negozi specializzati.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.