specchi bagno

Specchi Bagno Moderni: 5 idee da IKEA a Leroy Merlin

Specchi Bagno: Come sceglierli? Che siano moderni, con LED, con cornice, retroilluminati o con la mensola, lo specchio è l’elemento necessario e indispensabile all’interno di una delle stanze più importanti della casa. Immagineresti mai un bagno senza specchio? Impossibile. Si tratta di un complemento d’arredo essenziale, sia per motivi estetici che funzionali, come i rivestimenti bagno. Serve per pettinarsi, truccarsi, lavarsi. Aiuta la percezione dello spazio e abbellisce l’ambiente. Addirittura oggi esistono specchi che ti consentono di ascoltare la tua musica preferita. Ci sono quelli con luce LED integrata, quelli con cornice o filolucido, gli specchi contenitore, gli specchi con applique o con ingranditore.

Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?

Lasciando da parte lo specchio magico, la scelta è davvero ampia. Quali sono i criteri da seguire? Scopriamo tutto sugli specchi per il bagno.

Specchi Bagno Moderni: 5 idee da IKEA a Leroy Merlin

Hai quasi finito il bagno, scelto i rivestimenti, posato i sanitari, il mobile design che tanto desideravi e la vasca idromassaggio scelta dal catalogo. Manca solo lo specchio. La ciliegina sulla torta? Ma come scegliere uno specchio per un bagno minimalista o un bagno rustico moderno? Lo specchio giusto è quello che valorizza le piastrelle, risalta il mobile lavabo e ingrandisce l’ambiente. Capire le dimensioni della specchiera è difficile, poiché si tratta di una scelta soggettiva. Seguendo il trend attuale, la scelta ricade su modelli asimmetrici, extralarge o specchiere multiple.

Sono tante le idee per rendere il tuo bagno unico. Un trucco per arredare un bagno di piccole dimensioni è quello di scegliere uno specchio molto grande, apparentemente sproporzionato, per ingannare la sensazione di spazio angusto. Quindi la prima regola da ricordare: bagno piccolo non obbliga necessariamente a uno specchio piccolo. Se la situazione è particolarmente complicata, puoi optare per uno specchio da bagno su misura o per i pensili a specchio (mobiletti poco profondi con l’anta specchiata).

Non bisogna dimenticare poi che lo specchio non dovrebbe mai essere più lungo del lavabo sottostante. L’ideale è sceglierlo della stessa lunghezza del mobile da bagno o leggermente più piccolo. Per l’altezza dello specchio non esistono invece regole fisse da seguire. Tieni sempre presente però che uno specchio più alto garantisce una migliore visuale e amplifica il senso di profondità dello spazio. (Vieni anche: specchi per la camera da letto)

Rettangolare, moderno ed elegante

1. Specchi bagno con LED

Installare uno specchio bagno led significa scegliere la migliore soluzione per avere una luce omogena che incornicia il viso creando anche un’atmosfera rilassante ed accogliente e dando un tocco unico allo stile della stanza da bagno. Esistono nelle più svariate forme: ovali, tondi o nella classica forma rettangolare. A seconda di come posizioni i LED intorno al perimetro dello specchio, si ha una determinata illuminazione che simula la luce solare naturale. Alcuni specchi bagno LED sono dotati anche di vetro anti-spruzzo. Sul mercato esistono tanti modelli. Sconsigliamo quelli a basso costo. Meglio un modello di design e di marca a un prezzo ragionevole.

Ecco i migliori specchi bagno LED:

  • Soak Specchio di Design: dotato di uno strato anti-appannamento che allontana il vapore e lo condensa e garantisce una visibilità perfetta anche in caso di doccia calda. Ha un basso consumo energetico e un’illuminazione avvolgente.
  • WeFun Specchio da Bagno con LED: quando si accende la luce LED si attiva il meccanismo anti-appannamento. Ha un elevato livello di impermeabilità.
  • MIT Design Store Sole Specchio da bagno con luce a LED: design made in Italy, materiali certificati, dotato di pellicola antischeggia. Ideale per le attività quotidiane come rasatura e trucco.

Quali sono i vantaggi di una luce LED? Rende l’ambiente più spazioso e rilassante e si esce dai soliti schemi di banali specchi quadrati o rettangolari. Vedi anche: Accessori bagno.

Specchio bagno con LED

2. Specchi bagno con cornice

Lo specchio da bagno è un vero e proprio complemento d’arredo. C’è chi lo preferisce essenziale e minimal, senza cornice, e chi opta per una cornice (grande o piccola, colorata o in una finitura speciale come cuoio, metallo, legno). È possibile abbinare la cornice all’arredo della stanza da bagno in modo tale da trasformare lo specchio in un elemento di design impeccabile. Dal momento che lo specchio è essenziale per curare la propria immagine ma anche per dare risalto al bagno stesso e per donare una sensazione di spazio diversa, bisognerebbe preferire colori chiari soprattutto se questo è dotato di cornice. Questo per illuminare l’angolo in cui è inserito lo specchio in modo tale da renderlo il più funzionale possibile.

3. Specchi bagno retroilluminato

La luce può essere considerata a tutti gli effetti un elemento d’arredo e lo capisci solo quando manca o quando è mal progettata. Per questo motivo la lampada per lo specchio del bagno non va sottovalutata: può essere integrata stesso nella specchiera o di lato o sopra di essa, a parete (con faretto) o sospesa (da soffitto). L’importante è l’illuminazione sia diffusa e piacevole per la routine quotidiana. Una delle scelte più gettonate è lo specchio con luce integrata frontale, adatto a qualsiasi tipo di stile e arredo.

Lo specchio retroilluminato invece è sempre meno gettonato ma perché? La retroilluminazione nello specchio da bagno svolge una funzione puramente decorativa. Crea atmosfera, può essere accesa per i momenti di relax ma non è idonea alla cura del viso. L’ideale è optare per uno specchio della collezione MH Unica by Cantoni dotato di sistema di illuminazione l-light (che ricrea con fedeltà la resa cromatica e la particolarità della luce solare) e sistema di retroilluminazione RGB (gestibile con un telecomando a infrarossi).

4. Specchi bagno con mensola

Lo specchio da bagno con la mensola è uno dei modelli più utilizzati e anche uno di quelli più comodi e funzionali. Questo perché con una mensola e con dei mobiletti di rifinitura, è possibile creare degli spazi ad hoc dove poggiare gli elementi indispensabili per la vita di tutti i giorni. Dentifricio, spazzolini, trucchi, spazzole ma anche detersivi e spugnette, uno specchio con elementi salva-spazio è l’ideale soprattutto per chi possiede un bagno piccolo. Solitamente vengono scelti da chi ama l’arredamento classico, ma non è detto che uno specchio con mensola sia adatto solo agli stili più rustici. In effetti esistono diversi modelli che possono essere utilizzati anche da chi opta per un arredamento minimal e essenziale, come nel caso della foto che segue:

Specchi bagno con mensola

5. Specchi bagno forma

Nessuna regola esiste per scegliere il formato ideale. Via libera alla fantasia e al gusto personale. C’è chi preferisce lo specchio semplice rettangolare o quadrato, e chi opta per specchiere tonde, chi ama le specchiere esagonali, o con forme insolite ed irregolari. Adesso va decisamente di moda il formato ovale. Nella scelta puoi lasciarti ispirare dalla forma del mobile da bagno per seguire le linee oppure fare una scelta opposta per un elemento stilistico di rottura. (Vedi anche: specchi da parete)

Specchi bagno Ikea

Tondi, ovali, rettangolari. Di varie forme e dimensioni, gli specchi Ikea sono progettati per soddisfare ogni tua esigenza. Il brand svedese vende anche mobili bagno con specchio annesso (ottima soluzione salvaspazio). Quasi tutti gli specchi Ikea sono ideali per un bagno moderno ed essenziale. Nella maggior parte dei casi hanno una struttura bianca (eccetto il modello Ragrund con cornice in bambù e il modello Grua con cornice in metallo nero). I prezzi sono accessibili per tutte le tasche. Si va da 8,99 euro (il modello Eisa) fino a 79,99 euro (il modello Stockholm).

Specchio bagno IKEA modello Stockholm

Specchi bagno Leroy Merlin

Anche Leroy Merlin offre un’ampia gamma di modelli di specchi da valutare per il proprio bagno. Dal catalogo è possibile scegliere in base alla tipologia di specchio (retroilluminato, con cornice, con ingranditore, con faretto ecc.) ma anche in base al prezzo. Di seguito elenchiamo alcuni dei modelli più apprezzati dai clienti:

  • Specchio con illuminazione integrata bagno rettangolare Profilux L 90 x H 60 cm SENSEA – Ref.81264116 – 109,90 €/pz
  • Specchio rotondo con cornice bagno L 80 x H 80 cm Ø 80 cm SENSEA – Ref.82242758 – 149,00 €/pz
  • Specchio non luminoso bagno ottagonale VELVET L 80 x H 80 cm – Ref.82603501 – 349,00 €/pz
  • Specchio non luminoso bagno rettangolare Kende L 80 x H 60 cm RANDAL – Ref.81888451 – 117,90 €/pz

Come pulire gli specchi bagno

Ecco i nostri consigli per pulire lo specchio del tuo bagno:

  • Usa aceto bianco e panno morbido per pulire i residui di dentifricio
  • Contro il calcare prova succo di limone o dell’aceto di vino bianco
  • Tra i rimedi della nonna ricorda l’uso dei fondi di caffè. Come? Riponi i fondi in un recipiente ed aggiungi acqua. Lascia in posa per qualche ora. Successivamente filtra il liquido e attraverso uno spruzzino pulisci lo specchio in modo naturale.
  • Usa il Sapone di Marsiglia o il Tea Tree Oil per pulire la superfice senza lasciare aloni.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.