bagno minimal

Bagno Minimal: Moderno, Idee e Accessori per l’Arredamento

Bagno minimal, come possiamo arredarlo? La modernità è sinonimo di pulizia, ordine e funzionalità: anche il bagno può esserlo se si sceglie di arredarlo con lo stile minimal, uno stile moderno molto apprezzato e di tendenza. Essenzialità e sobrietà, purezza delle linee e delle forme: queste sono le caratteristiche di un bagno minimalista.

Chi arreda in stile minimal non si perde in colori e pattern, ma preferisce piuttosto toni neutri e uniformi. La sensazione che danno questi interni a prima vista è di freddezza, ma un occhio attento riesce a cogliere che il tratto dominante è l’eleganza delle forme. Questo tipo di bagno è concepito per eliminare qualsiasi tipo di decorazione e tutto ciò che è ritenuto superfluo e poco funzionale, lasciando spazio all’eleganza e alla sofisticatezza.

bagno minimal

Lo stile minimal è ideale per chi preferisce la creatività razionale delle linee pulite ed eleganti e chi desidera una stanza da bagno funzionale, ma esteticamente piacevole. Entriamo adesso nel vivo del discorso e vediamo come arredare al meglio un bagno in stile minimale.

Bagno Minimal Moderno

Quando si parla di bagno minimal si sta già parlando di stile moderno. Questo perché lo stile minimalista è rappresentativo dell’arredamento moderno: un arredamento che predilige linee pulite e complementi d’arredo misurati. Non solo, questo particolare stile d’arredamento lega funzionalità ed essenzialità, tanto che lo spazio diventa elemento imprescindibile per chi intende ristrutturare il proprio bagno in stile minimal.

Difatti, anche per chi possiede un bagno dalle dimensioni limitate, la percezione spaziale deve risultare maggiore di quanto effettivamente sia. A questo scopo, gli specchi e l’eliminazione di oggettistica decorativa, compresi i complementi d’arredo superflui, è necessaria. L’obiettivo è quello di creare un ambiente semplice ed efficace, dove trovare tutto ciò che serve in bagno.  

Bagno Minimal Nero, Funziona?

In un bagno piccolo il consiglio è quello di optare per colori neutri e tonalità chiare, per cercare di non rendere l’ambiente troppo cupo e sfruttare al meglio la luminosità. Quando invece abbiamo a disposizione un bagno più grande, possiamo anche osare con colori più scuri o pareti dipinte di nero. Il nero in effetti è il simbolo dell’eleganza e, proprio per questo motivo, molto utilizzato nei bagni minimalisti. L’ideale è utilizzare questa tonalità in un bagno con luce naturale, quindi provvisto almeno di una finestra.

bagno minimal nero

Per creare un interessante effetto ottico, possiamo per esempio pensare di abbinare al nero un colore più chiaro come il bianco. In questo modo, smorzeremo l’effetto finale ma manterremo l’aspetto moderno dell’ambiente. Ad esempio, a un mobile per lavabo bianco laccato, possiamo abbinare altri arredi di un nero opaco, o un pavimento dalla tinta lucida. Il vantaggio del nero è proprio quello di creare un bagno che sembrerà sempre in ordine e pulito, oltre che molto elegante.

Vedi anche:

Bagno Minimal: Idee e accessori arredamento

Nella progettazione di un bagno minimal la frase chiave da tener sempre presente è “less is more”. L’essenzialità parte dalla scelta dei colori primari per pavimenti e piastrelle: il bianco rimane il colore principe del minimalismo, simbolo di eleganza, classe e pace interiore. Al candido bianco si affianca il nero e talvolta sfumature del grigio.

La scelta ricade anche su materiali di pregio per l’arredo come il marmo o particolari pietre. Abolite dalla vostra mente creativa colori vivaci e tendenze trasgressive nell’arredo. L’illuminazione è fondamentale all’interno di un bagno minimal e dovrà essere progettata in modo accurato prediligendo dei faretti ad incasso o applique da parete per canalizzare la luce in punti prescelti.

Potete optare anche per elementi a led per illuminare un ripiano o una nicchia. Fonte d’ispirazione per il ricco corredo di foto e l’immensità degli spunti da trarre è senza dubbio Pinterest. Utili sono anche i blog di settore dedicati all’interior design e i vari siti specialistici che offrono infiniti spunti per chi ha le idee chiare, ma comunque è in cerca d’ispirazione.

Arredamento per Bagno Minimal

Rispettando quella che viene definita arte della sottrazione in tema di design minimalista saranno proprio gli elementi essenziali a donare fascino, ma anche personalità a un bagno in stile minimal. Potrete dotare il vostro bagno minimalista di una pratica ed ampia doccia, caratterizzata da pareti di cristallo dall’aspetto diafano e quasi impercettibili.

Se volete osare, tra i mobili bagno, abolite il box doccia e optate per una SPA casalinga. Se amate rilassarvi facendo un bagno caldo, non potete rinunciare alla vasca da bagno che seguendo lo stile scelto dovrà spiccare per carattere ed estetica.

Perfette le vasche a libera installazione dalla forma irregolare oppure piccole vasche dal design moderno, realizzate in materiali pregiati e forme particolari. Questo tipo di vasche sono concepite per offrire il minimo ingombro (visivo e materiale) e il massimo comfort (idromassaggio e cromoterapia). Potete scegliere tra un’elegantissima vasca ad incasso o una suggestiva vasca freestanding (a installazione libera) dalle forme sinuose e seducenti da collocare anche in posizione centrale nella sala da bagno.

mobili bagno

Accessori nel Bagno Minimal

Pochi accessori, il minimo indispensabile. Gli accessori quasi non devono notarsi per forme e colori, tanto che si mimetizzano nel progetto d’arredo. Rubinetteria elegante e minimal, a incasso. Lampade semplice e lineari, specchiere semplici e senza alcuna cornice. La regola d’oro è l’omogeneità dell’insieme nel segno del bianco come colore dominante, contrastato dalle linee nere degli accessori che conferiscono il tocco di classe al vostro bagno in stile minimal.

Per non compromettere l’integrità delle forme è bene scegliere anche dei radiatori o termoarredo, ad esempio anche gli stessi porta asciugamani, dalle forme particolari o che comunque svolgano simultaneamente una funzione pratica e una estetica.

Per quanto riguarda la doccia, anche il piatto doccia deve essere “minimal“, cioè è preferibile sceglierlo di materiale acrilico (e non di ceramica) così come tappeti e tessili. Vedi anche l’articolo sulle ceramiche bagno.

Mensole in legno

bagno minimaleIl legno è un elemento naturale molto utilizzato nell’arredamento, anche in un bagno minimal. Nonostante a primo impatto il legno ricorda senza dubbio le case di campagna, i caminetti e gli ambienti rustici o country, anche la modernità fa del legno elemento caratteristico. Basti pensare, ad esempio, allo stile industriale che è sì moderno ma che, contemporaneamente, lascia albergare elementi vintage (specie in legno) nell’arredamento.

Il legno, proprio per la peculiarità di essere malleabile e adattabile, può essere utilizzato in tutti i tipi di stili d’arredamento: per i complementi d’arredo o per i mobili affidiamoci anche al catalogo IKEA.

Un bagno minimal concepisce legno chiaro o scuro, magari abbinato a elementi dipinti con i colori tipici del “minimalismo”: nero, grigio, bianco. Porta lavandini, box doccia ma anche pareti in legno possono senz’altro caratterizzare il proprio bagno minimal, donando allo stesso tempo una sensazione di calorosità all’ambiente.

Difatti il legno negli arredi minimal è spesso preferito proprio per sbilanciare quella sensazione di “freddezza” tipica degli stili d’arredamento moderni.

Vedi anche: Pavimentazione bagno

Sanitari per Bagno Minimal

Anche i sanitari in un bagno minimal devono presentare un design sofisticato nella loro semplicità strutturale. L’ideale sarebbe scegliere sanitari dalla forma particolare, ad esempio rettangolari o circolari, da abbinare a un lavello futuristico o magari a un lavabo da appoggio in pietra.

Il lavandino nello stile minimal si trasforma in un elemento di design capace di modificare la percezione dell’interiore ambiente. Lasciatevi sedurre dai lavandini futuristici che combinano estetica ed funzionalità in modo sublime. Unici nel loro genere e realizzati nei materiali più svariati (dal vetro alla ceramica), possono risvegliare la vostra anima zen.

Inoltre oscillano tra quelli che realizzano l’illusione di un gorgo che scivola giù all’infinito e quelli che riproducono l’effetto di una cascata. Sanitari tipici dello stile minimal sono quelli sospesi, caratteristici e originali, ma anche comodi per quanto riguarda le pulizie di casa. Sono essenziali e donano all’ambiente una sensazione di ordine e sobrietà unica, tipica dello stile minimal.

vasca da bagno

Ti potrebbe interessare anche…

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.