bagno rustico

Bagno Rustico: Chic Moderno, Elementi Legno, Pietra e Muratura

L’arredamento per il Bagno Rustico Chic Moderno: muratura, pavimento, legno e tutti gli elementi per realizzare il giusto design per il bagno stile rustico con un tocco minimal e moderno di tendenza. Vediamo quali sono le caratteristiche e le “regole” da rispettare per creare il giusto arredamento rustico per il bagno: una delle stanze più importanti della nostra casa dove sensazione di relax e calma non devono mai mancare.

Il rustico è uno stile d’arredo che trae ispirazione delle vecchie case di campagne, costruite con materiali naturali e focalizzate sull’accoglienza. Non a caso il termine rustico deriva dal latino rus che significa campagna. Un bagno rustico riesce a coniugare sapientemente passato, presente e futuro attraverso un’attenta combinazione di stili, linee e materiali. L’obiettivo è proprio quello di rendere attuale uno stile classico, come quello delle case campagnole dei nostri nonni. Ciò che caratterizza questo tipo di bagno è l’atmosfera confortevole, “di casa”, ma al tempo stesso funzionale e priva di eccessi.

Vedi anche: Ristrutturazione casa

Bagno con rivestimento in legno

Bagno Rustico Chic Moderno

Iniziamo a scoprire insieme le opzioni per un arredamento del bagno in stile rustico. Al contrario di ciò che potremmo pensare, il bagno rustico è la soluzione ideale per l’arredo di una baita di montagna ma può essere un’alternativa interessante per un moderno appartamento cittadino. I colori da prediligere sono quelli della natura, tinte reali dei materiali senza troppe rifiniture:

  • bianco della pietra
  • giallo del tufo
  • rosso dei mattoni
  • grigio del pavimento
  • colori tipici del rame, del ferro e della ruggine

Nonostante l’apparenza poco attenta al dettaglio, un bagno rustico deve essere sempre progettato in vista della funzionalità: l’obiettivo è offrire a chi lo usa il massimo comfort possibile. Luogo capace di richiamare il bagno di una casa sulla neve, il bagno rustico può essere realizzato in diversi materiali, a seconda dei gusti e delle esigenze. Il risultato dovrà riportare alla mente ricordi di camini accesi, notti stellate e cioccolate calde. (Vedi anche: Rubinetti bagno moderni, a cascata ecc.)

Elementi Bagno Rustico

Così come i colori, esistono degli elementi particolari tipici per il bagno rustico moderno. Sono quegli elementi che rendono lo stile rustico accogliente e caldo e che rimanda alla bellezza e alla tranquillità del focolare familiare e delle case di montagna. Anche in un bagno rustico, gli elementi da considerare sono essenzialmente tre, a cominciare dal legno, l’elemento naturale per eccellenza dal quale partire per realizzare un perfetto arredamento rustico magari dal sapore vintage. Quelli che caratterizzano effettivamente un bagno in questo stile sono:

  • legno
  • pietra
  • muratura

Vedi anche: Pavimentazione bagno

1. Legno

Il legno è il materiale che meglio esprime lo stile rustico. E’ preferibile optare per un color mogano o ciliegio, ma anche pino e rovere risultano ideali per il nostro bagno rustico. La chiave è non trattarli eccessivamente, mantenerne colore e profumo caratterizzanti. Il legno è un materiale che comunica emozioni, risulta caldo al tatto e riesce a farci sentire sicuri, accolti. Una delle possibilità è rendere il legno “principe” del nostro bagno rustico, accostandolo a complementi d’arredo diversi. A partire da porta asciugamani, tavolini da appoggio o piccole cassapanche: ereditare mobili dai nostri nonni servirà a creare un punto di comunicazione tra passato e presente. Questo materiale può essere anche utilizzato per pareti, rivestimenti e travi a vista: il trucco sta nel creare la giusta armonia. L’esempio qui sotto ne è la dimostrazione, colori tenui e neutri accostati a un lavabo poggiato su una sezione di tronco pietrificato. Vedi anche: pareti in legno.

mobile bagno in legno

2. Pietra

Scegliere la pietra significa preferire un materiale unico, naturale ed eco compatibile. Il bagno rustico incontra così anche un gusto e uno stile più moderno, fondato su equilibrio e ricercatezza. La pietra grezza richiama al mondo naturale, alle cascate e grotte rilassanti tipiche delle località di montagna. Trasformare il proprio bagno in un’oasi di relax è possibile! Per i rivestimenti, consigliamo di optare per pietra naturale oppure ricostruita. Nel primo caso, noteremo subito la differenza: quarzite e ardesia risultano fredde al tatto, capaci di isolare dal caldo estivo cittadino l’intero ambiente bagno. La pietra cementizia, invece, è una miscela a base di cemento che ricrea un effetto estremamente realistico. In entrambi i casi, parliamo di un materiale che conferisce solidità e armonia. Un contatto intimo con la natura che risulta ideale in un luogo di meditazione come il bagno. Consigliamo di puntare su colori neutri e realistici come grigio, beige e marrone. La scelta della pietra richiama la tradizione contadina, fondata su valori solidi e molto concreti. Uno stile di vita autentico e non legato alle apparenze, qui rivisto in chiave elegante e semplice. Optate per finiture grezze, come quella bocciardata o a spacco. Vedi anche: mobili bagno.

pareti in pietra

3. Muratura

Un bagno rustico in muratura è ricco di personalità e stile, rievoca un’atmosfera d’altri tempi carica di fascino e mistero. I mattoni su cui consigliamo di puntare sono tufo o mattoni rossi, tipici della tradizione contadina. L’aspetto è solo in apparenza grezzo e “poco curato”, ma nasconde in realtà un attento studio dell’insieme e dei dettagli. Come abbiamo già detto, la vita contadina ci insegna a scegliere alternative sicure e concrete. L’attenzione non va dunque solo all’aspetto estetico, i materiali di rivestimento devono garantire una pulizia immediata e un mantenimento dell’igiene del bagno. L’opzione della muratura punta su una soluzione accogliente, rilassante e funzionale. Un’ulteriore vantaggio della muratura è la sua estrema flessibilità: a seconda dei colori e degli abbinamenti, avremo la possibilità di creare un ambiente minimale oppure più classico.

lavabo con parete a mattoni

Bagno rustico piccolo

Un bagno piccolo non è sempre sinonimo di poca funzionalità o di ambienti angusti. Questo perché con i giusti mobili salva-spazio è possibile creare un ambiente accogliente, intimo e soprattutto comodo. Quando si parla di arredare un bagno piccolo, il primo elemento da valutare è lo spazio di apertura della porta; per poi successivamente cominciare ad arredare con i classici elementi: sanitari, specchi, box doccia ecc. Ovviamente, quando gli ambienti non sono particolarmente spaziosi è inutile ripetere di non esagerare con i complementi d’arredo ma di arredare il giusto e solo con i pochi elementi che effettivamente servono. Lo specchio è l’ingrediente che potrebbe stravolgere completamente le percezioni spaziali di un bagno piccolo; questo perché è lo strumento ideale da utilizzare per dare la sensazione di ariosità all’ambiente. Riuscire a utilizzare al meglio il poco spazio disponibile è il segreto per rendere un bagno piccolo originale e comodo. L’uso di mobili salva-spazio o sanitari sospesi potrebbe rappresentare la scelta giusta.

bagno piccolo

Bagno Rustico: Pavimento, Pareti e Piastrelle

Pavimento, pareti, piastrelle e soffitto devono dialogare tra loro in un’armonia quasi perfetta per rendere l’idea di un ambiente caldo ed accogliente, pronto a stringere l’ospite. Per i pavimenti consigliamo di scegliere tra pietra naturale, cotto o legno. Nella maggior parte dei casi la scelta ricade sul legno, ma anche il grés porcellanato effetto legno è un’opzione più funzionale e molto valida. Il parquet richiede infatti una maggiore cura e attenzione, liquidi e creme abrasive potrebbero rovinarlo per sempre. I pavimenti in pietra naturale effetto parquet offrono il vantaggio, rispetto al legno, di una posa e una manutenzione più semplice.

Pensando alle pareti invece, una possibilità è quella di optare per muri in pietra naturale, come abbiamo già visto. Un altra alternativa che ricrea un’atmosfera perfetta per un bagno rustico, ispirata a materiali naturali, è rappresentata dalle piastrelle. Le vecchie case di campagna spesso collezionavano tipi diversamente decorati di piastrelle, tipiche della tradizione artigianale. Consigliamo di optare per finiture grezze e ruvide, in cotto per esempio. Si tratta di un materiale funzionale, resistente a liquidi e umidità. Spazio all’immaginazione per la scelta dei colori! Vedi anche piastrelle bagno.

Bagno Rustico: Sanitari e Complementi d’Arredo

In un bagno rustico che si rispetti non possono mancare rubinetteria in rame e sanitari in pietra, dalle linee morbide e sinuose. Tanti sono i piccoli dettagli ideali da abbinare a un’atmosfera campagnola e i complementi d’arredo giusti riescono a caratterizzare un’ambiente col minimo sforzo. Porta-asciugamani, sali da bagno, specchi, porta-spazzolini o tappetini ma non solo. Se disponiamo di un bagno abbastanza grande, infatti, possiamo realizzare anche un angolo lavanderia adeguato alle nostre esigenze di funzionalità e comodità. Analizziamo ora i diversi consigli, adatti a ogni esigenza.

  • Sanitari

Il protagonista indiscusso di un bagno rustico ideale è sicuramente il lavabo in pietra, con l’obiettivo di richiamare gli abbeveratoio tipici dei paesaggi di campagna. La sensazione sarà di oggetto grezzo e vissuto, connessione tra passato e presente. Al tatto, risulterà freddo e solido: il potere della pietra è rinfrescante oltre che rilassante. Una possibilità è anche quella di optare per lavabi e rubinetteria in ferro o rame, altri due elementi chiave della tradizione rustica. Un tocco di classe, ideale con spazi sufficientemente grandi, è puntare su top e mensole d’appoggio il legno massello. Mantenete intatte le parti più ruvide e grezze, conferiscono un’idea di incompletezza viva.

  • Mensole e complementi d’arredo

Abbiamo già parlato dell’elemento principe del bagno rustico, il legno. Oltre a pavimenti e rivestimenti, anche i complementi d’arredo ideali per una soluzione rustica sono fabbricati con materiali naturali. Dalla cesta porta biancheria a sgabelli e tavolini, il legno non trattato conferisce armonia e ricercatezza. Rivestire con tonalità neutre il legno è una scelta ideale per soluzioni più moderne, senza stravolgerne texture e caratteristiche. Consigliamo di fare sempre attenzione a non esagerare nei dettagli, less is more!

  • Vasca e doccia

Qual è la soluzione migliore per un bagno rustico? Scopriamolo! Creare un ambiente armonioso è possibile anche optando per forme sinuose e morbide, a partire da un elemento essenziale come la vasca da bagno. Scegliere una vasca è anche una questione di spazio, rende unico l’ambiente ma potrebbe risultare meno funzionale di una doccia. La ceramica permette di creare soluzioni aggraziate, generalmente bianche e adatte a uno stile rustico minimale e più moderno. La classica vasca con i piedini in ferro a vista ricade nella piena tradizione rustica, così come le soluzioni interamente in rame. Se preferite optare per una doccia, vi consigliamo di abbinare spazi open in vetro ad accessori in legno. Ampio box doccia trasparente, con piatto e porta doccino in legno scuro. La scelta di un materiale naturale sottolinea il carattere rustico e ricercato dell’ambiente.

Un elemento che non può mancare in un ambiente di questo tipo, anche in un bagno rustico, è sicuramente lo specchio. La capacità dello specchio è quella di ampliare i confini dello spazio, una soluzione ideale in caso di bagni piccoli. Cornici più o meno spesse in legno rappresentano l’alternativa migliore, giusto connubio tra tradizione e modernità. Uno dei modelli più utilizzati negli ultimi anni in questo tipo di arredamento è lo specchio-finestra, uno specchio che richiama le sembianze di una finestra con relativi dettagli in legno.

Ti potrebbe interessare anche…

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.