Sala da pranzo

Sala da Pranzo: Moderna o Classica, come arredarla? Idee

La sala da pranzo designa uno spazio in cui le persone si riuniscono per mangiare pranzo, cena o semplice spuntino. Rappresenta un’oasi dove la famiglia si riunisce tra parenti, amici, vivendo l’intimità di attimi piacevoli quale cibo, tra chiacchiere, il raccontarsi o semplicemente stare insieme gustando piatti preferiti in totale relax.

Anni addietro veniva adibita la stanza più grande di una casa a sala da pranzo. Ma la famosa “Sala da pranzo” di una volta, in tempi moderni si ridimensiona alle necessità sociali e ai ritmi frenetici lavorativi che portano il più delle volte a pranzare fuori. Oltre ad avere abitazioni in cui gli alloggi sono sempre più ridotti, per cui non tutti possono avere un locale apposito per il pranzo. Ma descriviamo le meravigliose sale da pranzo di una volta o di chi è fortunato ad averla ancora e viverci momenti di convivenza. La sala da pranzo dovrà essere divisa dalla cucina o situata nei pressi, separata da una porta o da un passa vivande. Essa dovrà essere pratica, anche se piccola, per permettere agli occupanti di non interferire con chi è in cucina.

Sala da pranzo: come arredarla?

Protagonista è sempre il tavolo da pranzo e potrà essere di stile, forma e dimensioni varie e saranno queste caratteristiche a dare un carattere all’ambiente della sala da pranzo. Seguiranno la scelta delle sedie e a seguire gli altri complementi d’arredo. Il tavolo, questo meraviglioso arredo, dovrà essere scelto con cura: potrà essere in legno, in vetro, in marmo, in acciaio.

  • Il tavolo in legno resta la scelta per eccellenza per la sua solidità e resistenza agli urti. Inoltre in legno per la sua versatilità si realizzano tavoli di ogni forma e dimensione a seconda di come lo si desidera.
  • Scegliere un tavolo in vetro per la sala da pranzo significa puntare all’aspetto estetico. Si tratta di una scelta interessante che dà un tocco di classe a questo ambiente molto amato dalle famiglie. Bisogna tenere presente la sua fragilità quindi da valutare attentamente nella scelta di famiglie con bambini.
  • C’è il tavolo in marmo, eterno nello stile, che richiama il passato agganciandolo al futuro: indistruttibile.
  • Il tavolo in acciaio lo si collega bene nella sala da pranzo moderna: è resistente, lucido e dai tanti design per la sua facilità di lavorazione. A prescindere dal materiale scelto, bisogna poi considerare la forma del tavolo che potrà essere ovale, tondo, quadrato o rettangolare a secondo delle dimensioni della sala.

Naturalmente nelle sale più piccole si opterà per un tavolo a forma tonda che permette di guadagnare spazio e favorendo anche la disposizione degli ospiti a tavola. Un bel tavolo tondo resta affascinante e romantico in un arredo con linee arrotondate. Se la sala lo permette una bella tavola a forma rettangolare farà la sua figura; ne esistono di allungabili che permettono di ridurre ingombri e avere più spazio. Il tavolo quadrato resta la soluzione intermedia delle precedenti.

Può essere collocato al centro della sala o vicino al muro a seconda delle necessità e comodità. In una sala da pranzo il tavolo ha senza dubbio il ruolo più importante. Oltre alla funzione principale del mangiare, diventa all’occorrenza un’area da lavoro dove si consulta il pc, si legge un libro o si sorseggia una bibita mentre si guarda la tv.

Sedie

Scelto il tavolo, si prosegue con le sedie le quali dovranno essere comode (ecco perché provarle prima di un acquisto è fondamentale). Molte volte la scelta ricade su una sedia bella, ma che si rivela poi scomoda. C’è un’immensa varietà di modelli, colori e tipologie tra cui scegliere. Il numero delle sedie sarà in base alle dimensioni del tavolo, ricordando che ogni commensale deve avere a disposizione almeno 60 cm per stare comodo durante il pranzo e 40 cm di distanza tra le sedute per potersi alzare senza urtare nessuno.

Illuminazione e complementi d’arredo

Una sala da pranzo deve essere ben illuminata sfruttando la luce naturale, ecco perché il tavolo andrebbe sistemato sotto al lampadario o i faretti direzionati. Seguiranno da scegliere pensili a muro che sono pratici per piatti, posate e anche mobiletti bassi per un utilizzo pratico e un conforto ideale. Infine una bella credenza dove riporre le ceramiche o una bella vetrinetta dove esporre le bomboniere o la collezione di ceramiche di Vietri o di Murano.

Sala da pranzo moderna

Una sala da pranzo potrà essere sia in stile moderno o classica, adeguandosi al resto dell’abitazione oppure alternativa, diversa dal resto della casa con un suo stile “ostile” di novità. Una sala da pranzo moderna dovrà essere soprattutto funzionale, rivelandosi al tempo stesso accogliente. Less is more” dicono gli interior designer. Meglio osare con una solo parete di una tonalità audace e lasciare le altre tre color crema o in bianco.

Per dare personalità alla stanza si possono scegliere tovaglie di tonalità floreali interessanti o tappeti super colorati. Tutto dipende sempre dal proprio gusto personale. L’importante è scegliere tonalità audaci ma chic per gli arredi e puntare a una buona illuminazione sia naturale che non. Il consiglio è di non abbondare con il numero di arredi, oltre al tavolo centrale, per non rendere l’ambiente opprimente. Per il pavimento si può scegliere qualsiasi materiale purché sia resistente e semplice da pulire.

Sala da pranzo classica

Per chi ama la sala da pranzo classica, ci sono tantissime linee guida per realizzarla e avere quell’atmosfera dal sapore antico. Il classico rappresenta uno stile che non viene mai dimenticato. Sicuramente indica buon gusto. Gli arredi dovranno essere ben scelti considerando anche le pareti della sala da pranzo, i cui colori dovranno essere in armonia tra loro senza che uno o un altro predomini.

Ecco che nascono sale da pranzo classiche che incantano per il lusso e l’eleganza degli arredi delle regge e delle dimore nobiliari del passato. Ci si ritrova così in sale da pranzo con grandi librerie di alta fattura artigianale, naturalmente made in Italy, o con la presenza imponente di poltrone finemente lavorati o di arredi raffinatissimi stile Luigi XV, o addirittura arredi classici di lusso Versailles , riprodotti a mano in Italia. Per cui il classico non può non incantarci sempre con le sue raffinate, eleganti, irraggiungibile sale da pranzo. Per una sala da pranzo classica più accessibile a noi e ai nostri tempi pensiamo a quelle con arredi in legno intagliato, composte da:

  • una cristalliera
  • credenza con specchio, anche fai da te legno per i più esperti
  • il tavolo con quattro o sei sedie, che creano un’atmosfera familiare e calda

I prezzi delle sale da pranzo variano per stile, materiale scelto, pensili o mobili con accessori e tutto ciò che si vuole in base alle proprie necessità e possibilità economiche. Certamente le sale da pranzo classiche restano per molti un sogno difficile da realizzare, mentre solo di pochi che amano questo stile e lo realizzano. Per tutti gli altri i prezzi sono accessibili e concordati e da valutare pure in base a sconti, offerte che danno ad ognuno la possibilità di realizzare la propria sala da pranzo ideale. Un luogo dove trascorrere il tempo libero con la propria famiglia o semplicemente da soli coccolandosi nella comodità e piacere.

Sala da pranzo: idee di tendenza

I trend attuali prediligono una sala da pranzo moderna, eclettica, ampia e con pochi elementi d’arredo ma sapientemente collocati. Si punta a un maggior investimento nell’acquisto del tavolo da collocare in posizione rigorosamente centrale e si investe molto anche nei complementi d’arredo come quadri, stampe e abat-jour e meno in lampadari, credenze e cristallerie. Per l’abbinamento colori si punta a toni vivaci, audaci e tinte forti per l’arredo e sempre colori tenui per le pareti. Attenzione a non sottovalutare l’importanza delle piante e degli elementi naturali, ideali per creare contrasti e donare un tocco di naturalezza all’ambiente.

  • Vedi anche: Vico Magistretti e le sue opere pensate anche per la sala da pranzo, come la sedia Carimate

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.