casa campagna

Case di Campagna: Come arredarle? Dagli interni agli esterni

Come arredare le case di campagna? Alzi la mano chi non sogna di vivere in mezzo alla natura, in una grande casa di campagna, lontano da rumori, cemento, inquinamento e stress? La casa di campagna è un po’ il sogno di tutti noi, una sorta di porto sicuro dove tutto rallenta e prende i ritmi, molto più umani, della natura. In campagna il frastuono della città si dimentica totalmente e nelle orecchie cominciano ad accumularsi soltanto i suoni della natura. Cinguettii di uccellini, fruscio del vento e silenzio donano il giusto equilibrio psicofisico all’essere umano e proprio per questo motivo la casa in campagna è sempre una scelta giusta!

Spesso la casa di campagna non è la prima casa ma bensì la seconda casa, quella dove fuggire e rifugiarsi non appena gli impegni lavorativi lo consentono. Ma la tendenza a farne la dimora abitativa principale è una realtà che sta prendendo sempre più piede. Sono tanti e diversi i motivi per i quali si sceglie di vivere nelle case di campagna. Vediamo i vantaggi, ma anche gli svantaggi principali di una casa immersa nel verde e nella natura.

Case di campagna: come arredarle?

Arredare le case di campagna potrebbe rappresentare un modo diverso e originale di intendere l’arredamento. Questo perché si è più proiettati verso la funzionalità e l’essenzialità, soprattutto perché in campagna c’è sempre bisogno di strumenti pratici per vivere al meglio immersi nella natura. Le case di campagna devono essere dotate di tutti i comfort necessari ma anche di mezzi per far fronte all’inverno e alle faccende di tutti i giorni. Orto, legna, piante, ma anche accessori da tenere in magazzino per sfruttare in modo ideale i vantaggi della casa in campagna.

Armadi, bauli e mobili salvaspazio rappresentano un aiuto sicuro in campagna, mentre le comodità devono essere garantite da letti queen size, divani, poltrone e dondoli, così come tessuti, tendaggi e coperte che ci aiutano a contrastare il freddo. Avete mai pensato a un mobile ideato appositamente per conservare la legna in casa? Si tratta di una soluzione d’arredo funzionale ma anche originale! Andiamo a vedere quali sono gli elementi per arredare la casa in campagna, sia gli interni sia gli esterni.

casa di campagna
casa di campagna

Case di campagna: gli interni

Le case di campagna si associano quasi sempre alla casa rustica ma oggi c’è la tendenza a trasformare il vecchio casale in pietra in una casa di campagna moderna immersa nel verde creando una simbiosi perfetta tra vecchio e nuovo e generando armonie impreviste. E così risulta vincente l’accostamento di materiali e suggestioni remote con elementi modernissimi, pezzi di design, e opere di arte contemporanea. Nella casa di campagna sono favoriti i materiali naturali: la pietra, il sasso, il legno e ci sono elementi che non dovrebbero mai mancare. Gli stili di arredo più usati sono il country, il rustico, lo shabby chic.

Case di campagna: i pavimenti

Cotto, pietra, parquet sono tra i pavimenti più in voga nelle case di campagna dove spesso il pavimento viene recuperato e solo parzialmente sostituito. Nella casa di campagna occorre tenere presente che spesso interno ed esterno sono un tutt’uno quindi scegliete pavimenti resistenti: li non si usano le pattine!

Case di campagna: la cucina

Nella casa di campagna la cucina è la protagonista assoluta. Non esiste l’angolo cottura ma bensì uno spazio ampio dove dare sfogo alla creatività. Una cucina in muratura con un grande tavolo in legno è forse la scelta più indicata ma non mancano marchi che offrono soluzioni perfette per le case in campagna. La scelta dei complementi di arredo fa la differenza: tessuti che sembrano essere stati tirati fuori dal baule della nonna, ceramiche e porcellane bianche, il vecchio macinino sul camino, tende country chic, la foto sbiadita…sono tutti oggetti che non possono mancare.

Case di campagna: la camera da letto

Un letto in ferro battuto o in legno con una biancheria ricca che arreda forse più dei mobili stessi.  Tende leggere alle finestre che danno sul panorama e un bel comò in legno. La camera da letto della casa di campagna è rilassante e linda. Pochi elementi combinati tra loro che rendano l’ambiente confortevole e, soprattutto, facciano della camera da letto un angolo dedicato al buon sonno e al relax.

Case di campagna: il bagno

Il bagno della casa di campagna di oggi è certamente diverso da quello della casa di campagna di una volta. Quindi oggi si vedono delle ville di campagna con bagni ampi che hanno tutte le comodità del bagno moderno ma che presentano quel tocco di rusticità che lo rende diverso. Perfetto quindi optare per bagni dove cristalli e pietra si sposano perfettamente. Chi intende acquistare una casa di campagna o ristrutturane una può trarre ispirazione dalle tante immagini che si trovano nelle riviste di arredamento e on line.

Case di campagna: gli esterni

In pietra, in legno, in sasso, la casa di campagna si può presentare in diversi modi ma ciò che non dovrebbe mai mancare è il giusto inserimento nel contesto. Cercate sempre di non perdere di vista tutto l’insieme nella scelta del materiale e dei colori.

Case di Campagna: Vantaggi

Esistono molti vantaggi che possano far propendere le persone a scegliere una casa di campagna piuttosto che una al mare o una casa in città. Specie se le case di campagna rappresentano un opzione di seconda casa, queste vengono viste proprio come un esigenza: quella di evadere dal caos e dallo stress. Ma non solo, vediamo quali sono tutti i vantaggi per cui scegliere di allontanarsi dalla caotica città per immergersi nel verde:

Cambiare stile di vita

Chi sceglie la casa di campagna la sceglie principalmente per cambiare stile di vita e quindi perché desidera vivere immerso nella natura, magari coltivando un orto. In effetti la vita in campagna, per chi ha questo desiderio, consente di godere appieno dell’aria buona e della vita all’aria aperta. Si tratta di una scelta fatta soprattutto da famiglie con bambini ma anche da persone che vogliono riequilibrare i propri ritmi magari praticando l’ortoterapia che porta numerosi vantaggi sulla salute psicofisica.

Aprire un’attività

Sono sempre di più le persone che uniscono l’utile al dilettevole e acquistano una casa di campagna per farne un’attività imprenditoriale sfruttando anche i contributi statali ed i mutui agevolati. E così la casa in campagna diventa una struttura Bed & Breakfast o un agriturismo.

Il prezzo

I costi a mq delle case di campagna sono inferiori rispetto a quelli di un appartamento in centro. In tutta Italia da nord a sud ci sono tantissimi casolari da ristrutturare a prezzi accessibili e trattabili. Usufruendo dei contributi per ristrutturazione con un po’ di fai da te si può avere una casa con un prezzo ragionevole. Ci sono tanti casi in cui la casa di campagna la ereditiamo dai nonni, e quindi si tratterebbe solo di ristrutturarla e di trasformarla nella casa dei nostri sogni.

La bellezza della casa

Le case di campagna hanno un fascino che è difficile, se non impossibile, trovare nelle case di città. Ci sono ville di campagna bellissime, ma nelle case di campagna sono favolosi anche gli interni che spesso, anche nei progetti di ristrutturazione, conservano pezzi originali, come i pavimenti o le travi a vista.

Chi ama l’interior design può quindi sbizzarrirsi nel progettare e nell’arredare la casa di campagna, prendendo spunto dalle numerosissime immagini di case di campagna, di ville di campagna che sono sulle riviste dedicate ma anche, e questo riguarda ovviamente gli esterni, facendo un giro nelle campagne della nostra penisola dove, da nord a sud, si possono ammirare esempi di case di campagna da sogno.

casa di campagna in pietra

Svantaggi delle case di campagna

Seppur sono di parte perché amo la vita in campagna e adoro le case di campagna, è giusto evidenziare anche gli svantaggi legati alla casa di campagna. Si tratta di un insieme di svantaggi, in particolar modo legati alla casa di campagna come abitazione principale.

L’isolamento

Le case di campagna sono generalmente isolate. Ci sono a volte gruppi di case o case vicino ai borghi ma ci sono anche case immerse nel verde molto distanziate da altre abitazioni. Per molti questo potrebbe costituire un problema sia legato alla sicurezza che alla solitudine. I rapporti di buon vicinato, la possibilità di suonare il campanello della vicina di casa per chiedere il sale, sono tutti elementi che potrebbero mancare a chi è abituato ad abitare in un condominio.

I trasporti

Rispetto alla città la casa in campagna è certamente meno servita dai servizi pubblici. Spesso nei paesini di campagna passa una corriera al giorno ed è quindi fondamentale essere automuniti. Soprattutto per quanto riguarda la facilità di sbrigare le faccende di tutti i giorni come la spesa, pagare le bollette o andare a trovare amici e parenti.

Le comodità

Ovviamente la casa di campagna è più “scomoda” rispetto alla casa di città, quindi se volete scendere per un caffè al bar non potete farlo “sotto casa”. Anche la spesa al supermercato andrebbe ben programmata perché in campagna non si può scendere in ciabatte sotto casa a comprare il pane. Si tratta di comodità che per molti sono irrinunciabili.

La dimestichezza con orto e animali

Immaginare un classico urban-man alle prese con un orto mi fa spesso sorridere. Non è da tutti ma si può imparare. Se invece proprio non si riesce a prendere confidenza con orto e animali di campagna, allora forse è il caso di rinunciare. Ma si tratta di svantaggi legati, come precisato precedentemente, alla prima casa e non alla seconda casa dove ci si reca proprio per “staccare la spina” e riposare.

Ti potrebbe interessare anche…

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.