arredamento etnico

Arredamento Etnico: Caratteristiche, Moderno e Mobili

Arredamento etnico, una moda sempre più in voga e sempre più amata. Alcuni di noi potrebbero pensare che l’arredamento etnico non riesce ad adattarsi a case in ogni parte del mondo, ma attraverso questo articolo faremo ricredere chi la pensa così. Questo perchè lo stile etnico rappresenta un vero e proprio insieme di motivi e tendenze, capaci di raccontare una storia. Non solo, i colori etnici riescono ad evocare segreti di terre lontane. La storia di questo arredamento arriva da lontano e ci parla attraverso immagini e storie di popoli orientali e africani.

arredamento etnico

Che si tratti della vostra casa o dell’abitazione che utilizzate durante le vacanze, lo stile etnico fa al caso vostro se desiderate costruire un ambiente che sappia trasportarvi lontano. Grazie anche a fusioni di stili differenti, anche questo tipo di arredamento riesce adattarsi a case e design molto diversi. Naturalmente l’obiettivo è sempre quello di mantenere armonia ed eleganza tra spazi, colori e complementi d’arredo. Bisogna sempre riuscire a trovare un buon equilibrio tra tinte vivaci e complementi che arrivano da terre lontane. Dalle lampade in fibre naturali fino ai dipinti colorati dei popoli africani, vediamo di definire l’arredamento etnico e di analizzare le sue caratteristiche.

Vedi anche: Come arredare la cucina

Arredamento Etnico: cos’è?

Arredamento etnico, ispirato in forme, colori e dettagli da popoli orientali e africani. L’obiettivo è proprio quello di riprendere tinte e colorazioni vivaci, capaci di comunicare un legame profondo con la terra. Non a caso, in uno stile come questo ritroviamo materiali come il legno scuro, il cotone e fibre di vario tipo utilizzati senza particolari lavorazioni. Lo stile etnico è oggi sempre più diffuso e amato, proprio perché è capace di comunicare un senso profondo di armonia e pace. Parte di questo stile fanno anche incensi e profuma tori tipici dei paesi orientali per rilassare i sensi.

Che si tratti di oggettistica, di elementi d’arredamento o di stile architettonico, lo scopo è sempre quello di raccontare la storia di popoli lontani. L’etnico, con le sue forme particolari ed i suoi colori, ha ormai conquistato un largo pubblico. Infatti sono sempre di più coloro che decidono di arredare casa in stile etnico e dare un aspetto diverso agli ambienti. In molti si riversano in negozi e mercatini per comprare statue e tessuti, creando una atmosfera esotica oltre che una soluzione fai da te ed economica.

arredamento etnico

I soggiorni etnici moderni sono sicuramente gli ambienti più ricercati e voluti da chi decide di dare un tocco diverso alla propria casa, essendo, il salotto la stanza dove solitamente si accolgono gli ospiti. In ogni caso, per arredare l’abitazione in stile etnico occorrono fantasia, personalità e conoscenza.

Vedi anche: Arredamento Giapponese

Arredamento Etnico: caratteristiche

Quali sono le caratteristiche principali di un arredamento come quello etnico? Abbiamo già detto che lo scopo principale è quello di prendere ispirazione da colori e forme tipiche di popoli orientali e africani. La prima caratteristica di uno stile di questo tipo e senza ombra di dubbio quella della scelta di colori vivaci e armoniosi. Dal beige e il marrone scuro fino al russo e all’arancione, il filo conduttore tra queste colorazioni e il legame con la terra. L’equilibrio perfetto viene raggiunto proprio grazie all’abbinamento di tonalità naturali. Esagerare con i colori, senza trovare la giusta armonia, è un grave errore.

Un’altra caratteristica fondamentale dell’arredamento etnico è la scelta dei materiali, che richiede molta cura e attenzione. Il legno scuro fa sicuramente da padrone, Senza troppe lavorazioni e lucidature proprio per mantenere il legame con il materiale naturale. Anche per quanto riguarda le pareti e i pavimenti, l’arredamento etnico predilige finiture piuttosto grezze con gres porcellanato o finiture murarie miste.

arredamento etnico

Grande utilizzo trovano anche fibre naturali, come lino e cotone, per cuscini, tovaglie e tappeti. Il tutto può essere combinato con il rattan e il vimini, due materiali tipici soprattutto dello stile africano. Largo uso di tavoli e sedie in legno realizzati a mano. Inoltre, un altro dettaglio tipico di questo stile è quello di inserire piante di media misura, che sappiano rafforzare il legame con la natura.

Arredamento Etnico Moderno

Alcuni di noi potrebbero rimanere un po’ straniti di fronte all’accostamento tra un arredamento etnico e uno stile moderno. In realtà, proprio grazie alla fusione di elementi e dettagli differenti, è possibile anche unire due realtà come queste. Dall’arredamento etnico è possibile mantenere la scelta dei colori, dei materiali e i complementi d’arredo. L’obiettivo, in questo caso, è quello di mantenere scelte minimal: niente esagerazioni. Le stanze devono avere la giusta armonia tra spazi vuoti e spazi arredati. Anche nella scelta di tonalità, possiamo prediligere colori neutri in contrapposizione con punte di colore più vivace in alcuni dettagli. L’arredamento etnico moderno, in altre parole, si caratterizza per la scelta di complementi dalle linee semplici e pulite. I complementi d’arredo, naturalmente, possono essere realizzati artigianalmente e con materiali grezzi.

arredamento etnico

D’altra parte, l’arredamento etnico moderno si ispira maggiormente al gusto e alle scelte tipiche di uno stile orientale, nello specifico giapponese. La casa deve quindi rispecchiare un legame con l’ambiente naturale esterno molto profondo. Ampie vetrate, elementi green e colori neutri sono perfetti. Dalle piante di bambù fino ai vasi in ceramica, la chiave rimane quella del decluttering: less is more.

Mobili Etnici: indiani o usati, dove comprarli

Trovare pezzi unici, soprattutto se artigianali, non è affatto semplice. Rivolgersi a mercatini o negozi dell’usato, in questi casi, può risultare illuminante proprio perché abbiamo l’occasione di scoprire pezzi unici. Sono sempre più anche i rivenditori online ma, a nostro avviso, l’ideale è poter osservare dal vivo il complemento a cui siamo interessati. Optare per mobili usati è una scelta saggia, sempre facendo riferimento a negozi e mercatini con complementi d’arredo in ottimo stato. In provincia di Milano, per esempio, esistono numerosi posti dove poter acquistare mobili indiani ed etnici ad ottimo prezzo.

arredamento etnico

Appena fuori dalla metropoli milanese troviamo Di Mano in Mano per esempio, un’ottima alternativa per dare nuova vita a oggetti di seconda mano. Ricordiamo che mobili etnici usati vengono così definiti grazie alla particolare tecnica di lavorazione del legno. Nello specifico, l’obiettivo è lasciare in rilievo le venature del legno per conferire al mobile un look vissuto. I mobili etnici sono sempre più apprezzati perché ben si adattano a stili e arredamenti differenti.

Oltre a questo, un’ottima idea è anche decidere di comprare mobili nei negozi dedicati al commercio equo-solidale. Qui abbiamo sia la possibilità di trovare pezzi unici artigianali che di contribuire a opere di volontariato per aiutare persone in difficoltà.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.