colore bordeaux

Colore Bordeaux

Colore bordeaux: caldo, avvolgente e intenso. In altre parole, una tinta che seduce al primo sguardo. Considerato come una tonalità scura del rosso, questo colore nasce dal mix del marrone e del colore viola.

Questa favolosa tinta prende il suo affascinante nome dal celebre vino francese della città di Bordeaux. Amato nella stagione autunnale, tanto per l’abbigliamento quanto per gli accessori moda e per le mani, può anche essere usato in casa.

Infatti, a seconda della luminosità e del giusto ambiente, possiamo dosare la giusta quantità di bordo anche per l’arredamento casa. Nella camera da letto ma anche in salotto o in bagno, il bordeaux è ideale in ambienti intimi e che garantiscano una certa privacy. Inoltre, è molto utilizzato nell’arredamento classico ma anche nello stile etnico.

colore bordeaux

Questa tinta viene indossata da chi ama osare, ma sempre nelle righe di uno stile elegante e sofisticato. Conferisce classe e glamour al proprio outfit ed è indice di una sensualità raffinata, non esibizionista né vistosa come quella del rosso o del viola. In più, è un colore seducente e intenso.

In casa, d’altra parte, questa tinta è calda e accogliente, capace di donare all’ambiente un tocco di classicità pur sempre originale e mai scontata. Lasciatevi sedurre anche voi da questa stupenda tonalità autunnale, da abbinare anche al colore ambra.

Il Bordeaux è un colore audace e forte, adatto a chi vuole distinguersi ed esprimere il proprio carattere. È un rosso ricco e scuro che ha l’aroma e il retrogusto del vino e dell’uva matura. Può creare combinazioni di colori distintive, che vanno dai toni della terra al viola, in un ambiente. È una scelta eccellente sia per la moda che per l’interior design perché permette una sperimentazione elegante che incorpora colori raffinati.

I toni bruni vellutati, mescolati ai rossi bruni e ai viola, danno vita a un colore che spicca in un contesto di colori più accesi. Può essere utilizzato in varie tonalità per creare sofisticate combinazioni di colori. È una scelta elegante sia per la moda che per l’interior design perché permette una sperimentazione elegante che incorpora colori raffinati.

Colore Bordeaux: Pantone

Le persone che prediligono questo colore sono forti di carattere e hanno un grande bisogno di affermarsi professionalmente e nella vita in generale. Sono persone determinate e cocciute, che cercano continue certezze e conferme sia sul lavoro che nei rapporti personali. Il colore bordeaux prende il suo nome dalla più famosa regione vitivinicola della Francia e possiede le stesse identiche sfumature cromatiche dell’omonimo vino.

colore bordeauxNon a caso, nel 2015, la tonalità Marsala è diventata colore dell’anno.

“Il Marsala è una tonalità che arricchisce la nostra mente, il nostro corpo e la nostra anima, emanando sicurezza e stabilità; rappresenta il soddisfacente sapore di un pasto appagante e la naturale concretezza della terra”, aveva detto Leatrice Eiseman, executive director del Pantone Color Institute.

Sia nell’arredamento che nell’abbigliamento, parliamo di un colore che ha segnato la storia. Sono moltissime le sfumature, il Marsala è probabilmente tra le meno intense. Il codice Pantone di riconoscimento è  17-1710 TCX per il bordeaux, con sfumature come 17-1710 TPX, più o meno tendenti al viola o rosso. 

Come si Ottiene il Bordeaux?

Il colore bordeaux si ottiene mescolando il viola e il marrone. Questa tinta è, da sempre, associata alla regalità, alla nobiltà e alla passione. Soprattutto abbinata ad un tessuto come il velluto, il colore bordeaux era amato da certe classi agiate nella società di un tempo. Per secoli, è stato il colore prescelto dai capi di stato e dagli alti prelato, perché era associato al lusso e al potere.

Ancora oggi è usato con vanità negli outfit, negli arredi e dai brand costosi, come tratto distintivo.

Per ottenere il borgogna, una tonalità di rosso con sfumature di porpora, cambia la preparazione. Si mescolano la vernice di colore rosso come base e il colore blu, in un rapporto 4 a 1. Se il risultato è un colore troppo saturo e scuro, basta aggiungere un po’ di bianco per schiarirlo. Si può anche provare mescolando rosso brillante e marrone scuro, visto che le tonalità di rosso sono così tante.

Basta solo sperimentare per trovare la sfumatura che più ci piace. Un’altra opzione prevede di mescolare rosso, blu e un po’ di giallo. In questo caso, non ci sono misure prestabilite, bisogna mescolare a piacimento tentando varie combinazioni.

Colore Bordeaux per Pareti

Associato all’autunno, al romanticismo, alla passione e alla nostalgia, il colore bordeaux è una tinta che può far innamorare anche negli arredi. Una parete di questo colore dona subito all’ambiente un’aria elegante e raffinata. Questo colore è molto sensibile alla luce: inserito in una stanza molto buia, rischia di appesantire troppo e diventare insopportabile.

bordeaux bagno

Quando è usato per tinteggiare pareti di un soggiorno luminoso, sarà per esempio una tinta splendente e coinvolgente. Al contrario, se usato in un ambiente scuro, avrà un effetto cupo e inquietante. Si tratta di una tonalità che colpisce immediatamente l’occhio e infonde a qualsiasi ambiente un’atmosfera calda ed accogliente.

Per questo, possiamo pensare di inserirlo in un ambiente di condivisione come il living ma anche in luoghi sinonimo di privacy, come la stanza da letto e il bagno

colore bordeaux

Ciò lo rende anche perfetto per la zona living e per il soggiorno, luogo adibito ad accogliere gli ospiti. Immaginate una tiepida giornata autunnale, fuori piove e noi seduti sul vostro bel divano mentre leggiamo un libro. Intorno a noi, le pareti color bordeaux, creeranno la giusta atmosfera. Se amate questo colore, non abbiate paura di usarlo sia per le pareti, che per i complementi d’arredi della casa.

Abbinamenti con il Bordeaux 

Questo colore si presta a numerosi abbinamenti. Senza dubbio un accostamento vincente è con il legno chiaro, nel tipico design scandinavo. In questo caso, infatti, abbiamo la possibilità di smorzare l’intensità di questo colore con l’accostamento a tinte più chiare e colori neutri. Per chi desidera uno stile elegante e raffinato, può abbinarlo al grigio in tutte le sue sfumature e al panna.

Diversamente, per chi ama la semplicità e non vuole osare troppo, può abbinare il bordeaux al bianco o al beige.

colore bordeauxPer uno stile eclettico, possiamo abbinare il bordeaux al cammello o al verde smeraldo, al cobalto, al blu cielo, al blu anatra e, persino, al turchese.

Naturalmente, sta a noi scegliere la giusta dose di bordeaux nell’abbinamento di complementi di vario tipo. Mai esagerare! 

Per chi ha un animo romantico, può sposare il bordeaux a tinte della stessa famiglia come il rosa o il malva. Non avete mai pensato al ton sur ton? Attualmente è una scelta molto di tendenza che tende a prediligere le sfumature di un’unica tinta invece di accostamenti e contrasti. Si tratta ovviamente di una scelta audace, ma non per questo non potrebbe trasformarsi in una scelta vincente per un ambiente della vostra casa. 

Bordeaux Chiaro o Scuro?

Da sempre considerato un colore simbolo dell’autunno, poiché insieme al senape ricorda i colori delle foglie autunnali, il bordeaux è uno dei colori più amati in qualsiasi periodo dell’anno. In tonalità scura dona alle brune dalla carnagione olivastra, magari abbinando a uno smokey eyes argento e grigio, mentre come tonalità chiara si addice meglio alle bionde occhi chiari.

Per outfit serali è ideale usare il bordeaux scuro, elegante, caldo e intenso per un look d’effetto. 

Negli arredi di casa, si consiglia quasi sempre di optare per un bordeaux chiaro, adatto agli ambienti più luminosi. Sia in salotto che in camera da letto, va dosato con attenzione a seconda dell’esposizione al sole ma anche del nostro gusto personale. Un colore bordeaux scuro, può essere la scelta giusta per un singolo complemento d’arredo, come una poltrona piuttosto che la cornice di un quadro. 

colore bordeaux

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.